Pancia piatta in una settimana

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

La cosiddetta “pancetta” è uno dei maggiori inestetismi da cui molte persone, sia uomini che donne, non riescono a separarsi. Spesso provoca disagio, anche quando non si deve perdere peso.

Prima di approfondire i diversi aspetti ecco un workout specifico per la tonificazione della pancia che propone un programma di esercizi addominali mirati per i muscoli del girovita.

Pancia piatta in poco tempo non è sempre possibile.

In ogni caso riuscire ad ottenere una pancia piatta in poco tempo è possibile solo se abbiamo un leggero filo di grasso, nel caso in cui abbiamo una pancia consistente sarà impossibile farlo in così poco tempo, ma soprattutto risulterebbe poco salutare. In questi casi bisogna rivolgersi ad un medico per una dieta generale.

Serve buon senso, impegno e costanza.

Tutto quello che ci serve è impegno e costanza. Per raggiungere subito i risultati, bisogna essere abbastanza drastici e non concedersi eccezioni. La cosa più importante comunque è che poi si decida di seguire delle sane abitudini alimentari, in modo da mantenerei risultati nel tempo.

Lo spirito di sacrificio, volontà e determinazione sono infatti dei presupposti imprescindibili per ottenere dei buoni risultati in un tempo cosi breve. Altro elemento importantissimo però è l’intelligenza. E’ fondamentale infatti capire che un regime alimentare molto privativo può essere seguito per un periodo breve, appunto circa una settimana, perchè se protratto per tempi più lunghi può diventare estremamente dannoso sia per la salute che per la forma fisica stessa. Infatti dopo un certo tempo si innesca un meccanismo di autocannibalismo per cui l’organismo inizia a nutrirsi dei suoi stessi muscoli, il che se può far registrare una diminuzione di peso sulla bilancia, provoca invece una diminuzione della massa magra in favore di quella grassa il che vuol dire rallentare il metabolismo, danneggiare la salute dell’organismo sottoponendolo a delle carenze alimentari.

Le cose da fare.

Bastano poche regole per ritrovare la tonicità ed eliminare il gonfiore del ventre in poco tempo. Vediamo insieme in che modo :

Consigli utili.

Una volta ottenuto il risultato si deve continuare ad avere un'alimentazione sana ed equilibrata e continuare l'attività sportiva, altrimenti tornerà tutto come prima.

Occorre quindi :

Infine, bisogna rendersi conto che il corpo e la mente sono strettamente collegati, quindi i nostri stati d'animo influiscono sul nostro organismo e spesso proprio nella zona del ventre. Il gonfiore può essere quindi causato da tentativi di portare a galla stress e tensioni. Per questo motivo spesso vengono utilizzate anche erbe come la camomilla, la valeriana, il tiglio, la melissa, il biancospino che rilassano dai sintomi dell’ansia, come tensioni e spasmi.

Anche se può sembrare strana, un’altra cosa da non sottovalutare e che può incidere negativamente sull’addome, provocandogli stress è il vestiario. Cercate, quindi di vestire sempre comodi o comunque con abiti che vi facciano stare a vostro agio.

Non sottovalutare la respirazione, che influisce sui muscoli dell’addome, cercando, invece, di respirare a lungo e profondamente.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi√Ļ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.