Infuso di menta: ricetta, proprietà, benefici e controindicazioni

Ultimo aggiornamento:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

Con il termine infuso di menta si indica una bevanda preparata a partire da acqua e menta, fresca o essiccata. Può essere consumata sia calda che fredda, pura, ovvero solo a base di acqua e menta, oppure aggiungendo dello zucchero di canna o del miele in base ai gusti. Grazie ai principi attivi della menta, quali mentolo, il responsabile dell'aroma, sali minerali quali potassio, rame, sodio, fosforo, ferro, calcio e magnesio, vitamine del gruppo B, A, D e C,polifenoli l’infuso ha molteplici proprietà benefiche, oltre ad avere un gusto piacevole e rinfrescante.

    Indice Articolo:

Infuso di menta: cos’è?

L'infuso di menta è una bevanda calda preparata con le foglie fresche o essiccate della pianta di menta. La menta è un'erba aromatica conosciuta per il suo aroma fresco e rinfrescante, che viene utilizzata in cucina, medicina e profumeria. L’infuso può essere consumato sia caldo che freddo, puro, ovvero solo a base di acqua e menta, oppure aggiungendo dello zucchero di canna o del miele in base ai gusti. Grazie ai principi attivi della menta, quali mentolo, il responsabile dell'aroma, sali minerali, vitamine, e polifenoli l’infuso ha molteplici proprietà benefiche, oltre ad essere una bevanda piacevole e rinfrescante.

Preparazione: le ricette.

L'infuso di menta viene preparato con un tipo di menta chiamata "menta piperita" che può essere presente nelle varie zone di Italia nella sua varietà bianca o nera, le quali differiscono tra loro per la colorazione delle foglie e per l'intensità dell'aroma.

Per preparare l'infuso si utilizzano le foglie di menta, sia secche che fresche.

Ecco di seguito alcune ricette:

Proprietà e benefici di questo infuso da bere.

L'infuso di menta da bere, grazie ai principi attivi contenuti nella menta, può apportare numerosi benefici al nostro organismo:

Riduce i dolori muscolari.

L'infuso di menta contiene mentolo, un composto che ha un effetto rinfrescante e rilassante sui muscoli, che può aiutare a ridurre il mal di testa e altri dolori muscolari. Il mentolo agisce sui recettori del freddo presenti nella pelle e nelle mucose, dando una sensazione di freschezza e raffreddamento.

Facilita la digestione.

L'infuso di menta può aiutare a stimolare la digestione e a favorire la produzione di succhi digestivi, aiutando a prevenire problemi digestivi come nausea, gonfiore e dolore addominale. La menta ha un effetto carminativo, ovvero aiuta a liberare l'aria intrappolata nell'intestino e a stimolare la produzione di bile.

Libera il naso chiuso.

L'infuso di menta può aiutare a lenire le vie respiratorie e aiutare a liberare il naso chiuso o il torace congestionato, grazie alle sue proprietà decongestionanti. Il mentolo contenuto nella menta può aiutare a dilatare i bronchi e a stimolare la produzione di muco, facilitando la respirazione.

Lenisce la pelle irritata.

L'infuso di menta può essere utilizzato per lenire la pelle irritata e come tonico per la pelle, poiché ha proprietà lenitive e astringenti. L'infuso di menta può essere utilizzato anche come un rimedio naturale per l'acne e per lenire la pelle irritata da scottature solari o punture d'insetto.

Favorisce il sonno.

L'infuso di menta favorisce il sonno poiché il mentolo ha un effetto rilassante e calmante sul sistema nervoso. L'aroma fresco e rinfrescante della menta aiuta a calmare la mente e a favorire il relax, aiutando a migliorare la qualità del sonno.

Si precisa che alcuni di questi benefici non sono stati scientificamente comprovati e che alcuni di essi potrebbero essere dovuti ad un effetto placebo.

Altri usi dell'infuso di menta

Oltre ad essere Oltre ad essere utilizzato come bevanda rinfrescante e digestiva, l'infuso di menta può essere utile anche in altri modi, come per esempio:

Le controindicazioni.

Sebbene l'infuso di menta abbia molteplici benefici vi sono situazioni e condizioni in cui ne andrebbe limitato l'uso o andrebbe del tutto evitato.

Per esempio:

Fa ingrassare?

L'infuso di menta da solo non fa ingrassare. L'infuso di menta è una bevanda a basso contenuto calorico, poiché non contiene zucchero o calorie in quantità significative.

Però, se si aggiunge zucchero o altri dolcificanti all'infuso di menta, può aumentare il contenuto calorico e quindi contribuire ad aumentare di peso. In generale è sempre meglio utilizzare l'infuso di menta naturale e non zuccherato.

Quanto berne al giorno?

La quantità di infuso di menta che si può bere al giorno dipende dalle esigenze individuali e dalle eventuali condizioni di salute. Tuttavia, in generale, si raccomanda di non bere più di 2-3 tazze al giorno.

Studi e piuubblicazioni.

Ci sono molti studi e pubblicazioni scientifiche sull'infuso di menta e i suoi effetti sulla salute. Ecco alcuni esempi di studi recenti per informarsi più dettagliatamente sull’argomento:

Informazioni Sugli Autori:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.