Dieta Okinawa. Fa bene? Fa dimagrire? Alimenti e menù di esempio

Ultimo aggiornamento:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Valentina Coviello
(Specialista in biologia e nutrizione)

La dieta okinawa, ispirata all’alimentazione tipica degli abitanti dell’omonimo arcipelago nipponico, si propone di correggere alcune abitudini alimentari occidentali errate per godere della salute e della longevità tipica delle popolazioni che la seguono. Ma quali sono gli alimenti che prevede questa dieta? E’ possibile dimagrire? Scopriamone di più...

    Indice Articolo:
    1. Controindicazioni
    2. Pubblicazioni scientifiche e studi medici

Dieta Okinawa: cos’é?

Ispirata allo stile di vita degli abitanti dell’ arcipelago giapponese di Okinawa, la dieta omonima si propone di riprendere il regime alimentare delle popolazioni autoctone che hanno suscitato interesse per la loro longevità e per i buono stato di salute che consente di lavorare fino a tarda età.

È caratterizzata dall'uso di una grande quantità di vegetali, cereali integrali, legumi e frutta, e da una limitata quantità di carne e pesce. Anche il consumo di alcol e sale è ridotto.

Questa dieta è stata inoltre associata ad una minore incidenza di malattie croniche come il diabete e le malattie cardiache.

Cosa mangiare?

La dieta Okinawa si basa su principi di equilibrio e moderazione, e prevede il consumo di alimenti nutrienti e benefici per la salute poveri di conservanti, coloranti e additivi chimici.

La dieta prevede il consumo di buone quantità di verdura soprattutto cruda e di frutta. Ampiamente utilizzati sono i legumi e in particolare la soia.

Limitato, invece, è l’introito di carboidrati.Il pesce viene consumato frequentemente mentre solo occasionalmente si mangiano pietanze a base di carne di maiale o carne bovina.

Per insaporire i piatti non viene utilizzato il sale, causa di ipertensione nei paesi occidentali, ma le spezie soprattutto il curry.

Questi alimenti, in una dieta bilanciata, assicurano all’organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Un altro punto di forza della dieta Okinawa la scelta del metodo di cottura. Gli alimenti non vengono grigliati o fritti come avviene, invece, nella cucina occidentale, generando composti cancerogeni, ma vengono cotti al vapore o lessati o, ancora, saltati in padella.

Anche la carne di maiale viene bollita per molte ore così da sgrassarla il più possibile.

Alimenti della dieta.

Gli alimenti previsti dalla dieta sono:

La dieta Okinawa è anche caratterizzata dall'uso di spezie e erbe come il shiso (un tipo di foglia di menta giapponese), la cipolla verde e la senape.

Un menù tipo della dieta di Okinawa prevede tre pasti principali ed alcuni spuntini ipocalorici da effettuare liberamente nell’arco della giornata. La regola fondamentale però è quella di non arrivare mai alla sazietà ma smettere di mangiare prima di sentire lo stomaco completamente pieno.

Vediamo in dettaglio un menù di esempio di questa dieta..

Colazione:

Pranzo

Cena

Spuntini

Dalle nostre parti è abbastanza complicato seguire alla lettera un piano alimentare di questo tipo soprattutto per la scarsa reperibilità di quegli alimenti tipici della cucina nipponica. Per questo è possibile seguire una variante della dieta di Okiawa:

Colazione

Pranzo

Cena

Spuntini

Carote o finocchi e frutta fresca

Ricette.

Per seguire al meglio il regime alimentare proposto dalla dieta Okinawa e per apprezzarne meglio i profumi e i sapori ecco qualche semplice ricetta dei piatti tipici di Okinawa da fare a casa…

Fa bene? I benefici della dieta Okinawa.

In generale la dieta Okinawa promuove un'alimentazione equilibrata e varia che aiuta a prevenire diverse patologie ed apporta diversi benefici all’organismo.

Aumenta la longevità.

La dieta è un fattore importante che può influire sulla longevità. Una dieta equilibrata e varia, che include una grande quantità di vegetali, cereali integrali, legumi e frutta, e una limitata quantità di carne e grassi, è stata associata a una maggiore longevità. Gli abitanti di Okinawa sono noti per essere tra le popolazioni più longeve al mondo, e la loro dieta è un fattore fondamentale.

Previene le malattie cardiovascolari.

la dieta Okinawa è povera di grassi saturi e ricca di antiossidanti, che aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari. Il basso consumo di sale e il moderato consumo di pesce sono ulteriori fattori che contribuiscono a questo beneficio.

Aiuta a contrastare il diabete.

La dieta Okinawa è povera di zuccheri e carboidrati raffinati, e ricca di cereali integrali, legumi e vegetali, che sono tutti alimenti che aiutano a mantenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Riduce il rischio di cancro.

In generale, la dieta Okinawa, con la sua combinazione di vegetali, cereali integrali, legumi e frutta, e una limitata quantità di carne e grassi, può contribuire a prevenire le malattie croniche, tra cui il cancro, attraverso l'apporto di nutrienti benefici e la riduzione dell'assunzione di elementi dannosi.

Fa dimagrire?

La dieta Okinawa è povera di calorie e ricca di fibre, che aiutano a mantenere un peso sano. Seguita da un occidentale che è abitato mangiare cibi più grassi, una dieta di questo tipo permette facilmente di dimagrire in quanto è ipocalorica e non prevede l’assunzione di cibi ricchi di grassi (insaccati, formaggi, dolci…) ma piuttosto di alimenti che conferiscono sostanze utili all’organismo come gli omega tre, le vitamine e i sali minerali e che favoriscono il corretto funzionamento del metabolismo.

Ha controindicazioni?

La dieta Okinawa, in generale, è considerata una dieta salutare che può aiutare a prevenire alcune malattie croniche. Tuttavia, come qualsiasi altra dieta, potrebbe non essere adatta a tutti e potrebbe avere alcune controindicazioni per alcune persone.

Alcune delle possibili controindicazioni della dieta Okinawa includono:

Come ogni dieta deve essere seguita sotto la supervisione di un medico o di un nutrizionista. In caso di dubbi o di problemi di salute si consiglia di chiedere il parere del proprio medico di famiglia.

Pubblicazioni scientifiche e studi medici sulla dieta Okinawa.

La dieta Okinawa è una dieta tradizionale in Giappone. Ci sono molti studi scientifici e pubblicazioni mediche che hanno esaminato i benefici della dieta Okinawa. Alcuni degli studi più noti includono:

Informazioni Sugli Autori:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Valentina Coviello
(Specialista in biologia e nutrizione)

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.