Verruche: tipi, cure e rimedi naturali per eliminarle

Ultimo aggiornamento:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

Le verruche sono delle escrescenze cutanee causate da un'infezione virale da Papilloma virus. Ne esistono diverse tipologie, ognuna delle quali presenta delle caratteristiche morfologiche ben distinte. Quali sono le cure ed i rimedi naturali per eliminarle? E come prevenire la trasmissione dell'infezione che avviene per lo più in luoghi come piscine e palestre?

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Tipologie
  3. Cause e fattori di rischio
    1. Come si contrae il virus
    2. Sono contagiose
    3. Prevenzione
  4. Come si curano?
    1. Fitoterapia
    2. Rimedi casalinghi
    3. Omeopatia
    4. Terapie farmacologiche
    5. Terapie mediche

Che cosa sono le verruche?

Con il termine verruche si indica la formazione di escrescenze cutanee, formate da tessuto e vasi sanguigni che vengono poi ricoperti da numerosi strati di tessuto epiteliale. Presentano una forma semisferica, un caratteristico colore grigio - giallastro e sono causate prevalentemente da un'infezione virale cutanea sostenuta da un ceppo di Papilloma virus (HPV, Human Papilloma Virus). Colpiscono qualsiasi categoria di persone, dagli adulti ai bambini, anche se si manifestano prevalentemente nei giovani adulti che frequentano luoghi pubblici ed affollati.

Quante tipologie ne esistono?

Le verruche, che possono definirsi dei tumori cutanei benigni, vengono classificate in base alla localizzazione corporea in cui si manifestano ed in base al loro aspetto, quest'ultimo relativo al ceppo virale che ne ha determinato la comparsa.

In base a tali parametri distinguiamo verruche:

Esistono poi particolari tipologie di verruche chiamate condilomi che si manifestano in zone corporee ben precise, in particolare:

Cause e fattori di rischio.

Come precedentemente accennato le verruche sono causate da un'infezione virale sostenuta dal Papilloma virus. Tuttavia vi sono dei fattori di rischio che possono favorire la comparsa di questa infezione, ed è bene conoscere anche le modalità di trasmissione dell'infezione in modo da prevenirne l'insorgenza.

Come si contrae il Papilloma virus?

La comparsa di verruche legate al Papilloma virus è legata all'esistenza di alcuni fattori di rischio che possono favorire la trasmissione ed il contagio del virus. In particolare:

Quanto sono contagiose le verruche?

La trasmissione del Papilloma virus responsabile della comparsa di verruche si ha mediante contatto diretto con persone che sono già infettate dal virus, oppure frequentando determinate tipologie di ambienti che sono contaminati dal virus.

Il virus penetra nella cute attraverso piccole ferite, tagli ed abrasioni che spesso non vengono nemmeno notati dal soggetto.

Prevenire è meglio che curare!

Di conseguenza, per prevenire il contagio, è bene:

Terapie: farmaci e rimedi naturali.

Nella maggior parte dei casi le verruche sono asintomatiche e, se non trattate, possono impiegare da un tempo minimo di 6 mesi ad un tempo massimo di 2 anni per scomparire spontaneamente.

Tuttavia in molti casi possono risultare fastidiose o antiestetiche, e talvolta anche sintomatiche, per cui si ritiene opportuno trattarle mediante rimedi naturali, farmaci o terapie mediche.

Rimedi erboristici: un aiuto dalla natura.

Per il trattamento delle verruche è possibile ricorrere a preparazioni naturali a base di erbe che possano favorire la scomparsa della verruca.

Tra le piante più indicate per il trattamento delle verruche abbiamo:

Approfondisci tutte le proprietà dell'aglio.

 

Puoi approfondire i benefici terapeutici del limone.

Scopri i benefici e le controindicazioni del fieno greco.

I rimedi casalinghi.

Le verruche possono essere trattate anche con i cosiddetti "rimedi della nonna", cioè con dei rimedi casalinghi o fai da te che, secondo la tradizione popolare, possono aiutare a far scomparire le verruche. Tra questi abbiamo:

Omeopatia.

E' possibile trattare le verruche anche con l'omeopatia, in questo caso la terapia prevede l'assunzione di 10 gocce di Euphorbia Eterodoxica ogni sera per un mese e l'assunzione al mattino o di 4 - 5 granuli 7 CH di Antimonium crudum. Nel caso in cui vi siano verruche multiple o si abbiano frequenti recidive, l'omeopatia consiglia di assumere per una volta a settimana, per 4 settimane, Thuya 30 CH con posologia variabile in base ai casi.

Quando è necessario ricorrere ai farmaci.

Nei casi in cui i rimedi naturali non siano sufficienti o risultino inefficaci è possibile ricorrere all'utilizzo di farmaci per il trattamento delle verruche. In particolare si consiglia di rivolgersi al medico per la somministrazione di farmaci in caso di verruche sintomatiche o recidive.

Tra quelli più utilizzati abbiamo:

Le terapie mediche più efficaci per rimuovere le verruche.

Qualora fosse opportuno è possibile procedere anche alla rimozione meccanica delle verruche mediante l'impiego di terapie mediche. Tra le più utilizzate abbiamo:

Informazioni Sugli Autori:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.