Bruciare grasso addominale: cibi, integratori ed esercizi per la pancia piatta

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

Come bruciare il grasso addominale? Se anche tu sei stufo delle maniglie dell’amore o dei rotolini di adipe sull’addome, ecco come bruciare il grasso addominale con un corretto regime alimentare, gli integratori brucia grassi e il giusto esercizio fisico.

    Indice Articolo:
  1. Come fare?
  2. Dieta corretta
  3. Integratori
  4. Attività fisica
  5. Esercizi

Come bruciare il grasso addominale?

Il grasso addominale è sicuramente uno degli inestetismi più diffusi dovuto ad uno stile di vita scorretto, sempre più sedentario, all’accumulo di stress e al diffondersi sempre più del cosiddetto “cibo spazzatura”, presente soprattutto nei fast food e pub moderni. Combattere questo adipe localizzato dunque è possibile controllando in modo completo, tutto il nostro stile di vita, l'alimentazione e l’attività fisica.

Un comportamento di vita corretto sarà utile non solo a livello estetico, per dimagrire la pancia, ma per ottenere benefici per tutto l'organismo e la salute; infatti, il grasso addominale aumenta il rischio di malattie cardiache, diabete, di alcuni tipi di cancro e ipertensione. 

Dieta corretta per avere la pancia piatta.

Una corretta alimentazione, utile non solo per bruciare il grasso addominale, ma per avere un organismo sano, è il principale passo da compiere per raggiungere il nostro obiettivo.

Senza immergersi nelle diete rigorosamente privative, l’alimentazione ideale deve essere varia e bilanciata: 

Attenzione!

Ricordare che è possibile fare le dovute eccezioni, ma questo non significa recuperare in un giorno tutte le faticose privazioni! Non rendete i vostri sacrifici inutili!

Integratori dimagranti per potenziare gli effetti dell’alimentazione.

Per potenziare l’efficacia dell’alimentazione e degli esercizi può essere utile assumere integratori naturali quali:

Bruciare il grasso addominale con uno stile di vita dinamico.

Uno stile di vita dinamico è sicuramente d’aiuto per riprendere il controllo sul proprio corpo. Se avete modo di andare in palestra il tapis roulant e tutta l’attività cardio-vascolare sono idonei a perdere calorie ed ad allenare il corpo.

Ma anche delle corse di prima mattina o nella serata possono essere una giusta risposta. Pure fare lunghe passeggiate a passo svelto (sempre sui 30 minuti a volta) è sicuramente un' ottima alternativa. 

Esercizi per combattere la pancetta.

L’attività fisica aiuta a bruciare calorie e a tonificare i muscoli. Esercizi mirati consentono  di combattere il grasso localizzato zona addominale e di scolpire il corpo, ma devono essere praticati con costanza e impegno. 

Come accennato sopra, è consigliabile anche fare ogni giorno almeno 20 minuti di una qualsiasi attività aerobica (corsa, cyclette, passeggiate a passo sostenuto). Infatti è importante ricordare che per quanto gli esercizi mirati possano essere d’aiuto, per bruciare grassi è necessaria un’attività più generale che coinvolge tutto l’organismo.

 All’attività aerobica vanno abbinati i seguenti esercizi specifici per rassodare il punto vita: 

Ricordate che quando ci si allena non sono i grassi a bruciare per primi, quindi la ripetizione e la durata sono elementi fondamentali per una efficace ginnastica. È meglio un esercizio fatto costantemente per più di 5 minuti al giorno, che una pratica intensa, breve e sporadica.

Per favorire lo scioglimento del grasso addominale è possibile anche ricorrere all’utilizzo di cosmetici e trattamenti ad hoc.

Vediamo di cosa si tratta nel box di approfondimento! 

Cosmetici e trattamenti che favoriscono la lipolisi addominale.

Premesso che il grasso localizzato non può essere bruciato in assenza di un dimagrimento generale, alcune creme possono favorire la lipolisi, cioè lo scioglimento delle gocce di grasso presenti negli adipociti, e quindi ridurre i cuscinetti di grasso.Tali creme contengono, infatti, sostanze che stimolano la circolazione ed attivano il metabolismo quali la già citata capsaicina presente nel peperoncino, la fucoxantina contenuta nell’alga fucus.

Queste creme possono essere utilizzate per effettuare massaggi localizzati che aumentano l’effetto in quanto stimolano il microcircolo. Particolarmente efficace è il massaggio linfodrenante che favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso e l’espulsione delle tossine. Quando il grasso addominale persiste nonostante un corretto stile di vita, è possibile ricorrere all’intervento di addominoplastica, un intervento di chirurgia estetica per eliminare il grasso in eccesso.

Ricordiamo che tutte le indicazioni date nell’articolo hanno comunque necessità di essere integrate con consigli di professionisti del settore, in grado di valutare le necessità caso per caso. Questo vale per una dieta alimentare (che sia dimagrante o solo per una corretta alimentazione), dove un dietista/nutrizionista prenderà atto delle vostre specifiche esigenze, sia per l’attività sportiva, dove un personal trainer o l’allenatore, vi indicheranno tutti quegli esercizi che potete fare ed il modo migliore per farli.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.