Vitamine per la pelle.

Vitamine per la pelle

Vi è un rapporto davvero molto stretto tra le vitamine e la salute della pelle, questi micronutrienti essenziali che influenzano in modo più o meno importante gran parte dei processi fisiologici dell’organismo umano, infatti sono naturalmente coinvolti anche nei meccanismi vitali di quello che può essere considerato come l’organo più esteso di tutto il corpo umano, ovvero la pelle. Non va dimenticato infatti che sebbene spesso si senta parlare della pelle soprattutto in campo estetico, e quindi vi sia una forte attenzione a prendersi cura della pelle soprattutto per renderla e mantenerla esteticamente gradevole, in realtà la pelle svolge un ruolo molto importante anche in termini salutistici, essendo in un certo senso lo strato protettivo più esterno del corpo umano.

Le vitamine: cosa sono?

Le vitamine sono micronutrienti essenziali, questo vuol dire che se da un lato sono indispensabili per garantire il corretto svolgimento di diversi processi fisiologici dell’organismo, questo non può sintetizzarle da solo. Le vitamine vengono in genere distinte in due macrocategorie quelli idrosolubili, che si sciolgono cioè al contatto con l’acqua, e quelle liposolubili, che invece si sciolgono al contatto con gli acidi grassi. La maggior parte delle vitamine comunque devono essere assunte attraverso gli alimenti, ecco perché per coprirne il fabbisogno quotidiano è necessario seguire un dieta variata e bilanciata. Va sottolineato inoltre che il nostro corpo oltre a non poter sintetizzare le vitamine non è neanche in grado di immagazzinarne scorte per lunghi periodo, le idrosolubili in particolare vengono facilmente espulse attraverso i liquidi come urine, sudore etc… per cui per essere certi di coprire il fabbisogno quotidiano dell’organismo e della pelle bisognerebbe fornirgli un apporto costante di vitamine, ecco perché spesso si sente ribadire l’importanza di mangiare almeno 5 porzioni tra frutta o verdura fresca, essendo questi gli alimenti che contengono un più alto apporto di vitamine.

Le vitamine più importanti per la pelle.

Tra tutte le vitamine naturalmente ve ne sono alcune che rivestono un ruolo di maggiore importanza per la salute ed il benessere della pelle è queste sono:

Vitamina “A”: conosciuta anche come retinolo, è nota proprio per la sua azione di protezione e definizione della pelle, appartiene al gruppo delle idrosolubili, per cui l’ organismo non riesce a farne scorte consistenti. Il ruolo principale di questa vitamina e quello di rigenerare le cellule della pelle, ecco perché una carenza di vitamina “A” è spesso la causa di macchie, pelle secca rughe, etc.. non va dimenticato inoltre che la vitamina A contiene anche agenti antiossidanti importanti per contrastare l’azione dei radicali liberi e quindi prevenire l’invecchiamento cutaneo.

fonti alimentari: le più alte concentrazioni di vitamina A si trovano in alimenti ad alto contenuto di proteine e grassi come gli organi interni, fegato, reni etc.. ma anche il burro, le uova ed il latte. Anche se in percentuali più basse comunque la vitamina A è presente anche in alcuni tipi di verdura, in particolare in quelle colorate come carote, zucca, melanzane, che in quelle a foglie verde come insalata, spinaci, etc.. e nella frutta rossa scura come prugne, ciliegie, etc..

Vitamine del gruppo “B”: per quanto riguarda la salute della pelle le vitamine più importanti sono la B3, e la B5, che contribuiscono a regolare il livello di umidità della pelle mantenendola idratata ed appartengono al gruppo delle vitamine liposolubili.

fonti alimentari: la B3 si trova soprattutto negli alimenti proteica, carne, pesce formaggi etc.. ed in alcuni tipi di formaggi integrali. La B5 invece è presente in alte percentuali negli organi interni, nelle uova ed in misura minore nei cereali integrali.

La vitamina “C”: svolge un ruolo di primaria importanza sia per la rigenerazione ed il benessere della pelle che per quella dell’organismo in generale. Fa parte del gruppo delle vitamine idrosolubili, il che associato alla sua importanza significa che bisognerebbe fornirne un apporto quasi costante all’organismo. Non è un caso infatti che gli integratori vitaminici più conosciuti e diffusi siano proprio quelli di vitamina C.

fonti alimentari: sono gli agrumi, le arance in particolare, le verdure a cespugli come broccoli e cavoli, ma anche pomodori e peperoni, e molti tipi di frutta come le fragole i kiwi, le mele, etc..

La vitamina”D”: è una delle poche che può essere sintetizzata direttamente dall’organismo, processo che avviene durante l’ esposizione ai raggi solari, ma comunque per coprirne il fabbisogno è necessario integrarla attraverso la dieta. Appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili ed agisce in modo importante sullo stato di pigmentazione della pelle

fonti alimentari: è presente sopratutto gli alimenti proteici, carne, pesce, uova e formaggi

La vitamina “E”: è conosciuta soprattutto per le sue ottime proprietà antiossidanti, infatti molti degli integratori antiossidanti sono proprio a base di vitamina E. Appartiene anch’essa al gruppo delle idrosolubili, ed è quindi importante fornirne un apporto quasi costante all’organismo per prevenire l’invecchiamento delle cellule.

fonti alimentari: sono gli oli vegetali, le verdure a foglia verde, la arachidi ed alcuni tipi di frutta secca.

Assunzione delle vitamine.

Come già sottolineato in diversi punti l’assunzione delle vitamine avviene soprattutto attraverso gli alimenti, ecco perché è indispensabile seguire una dieta equilibrata e ricca di frutta e verdura che fornisca all’organismo tutte le vitamine ed i nutrienti necessari per la salute in generale ed il benessere della pelle. Naturalmente però essendo la pelle un organo esterno è possibile cercare di nutrirlo anche usando creme oli ed altri cosmetici che contengano vitamine benefiche per la pelle.




Torna su
Condividi su Google+ Condividi su Facebook

Articoli Popolari: