Ceretta a freddo

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

La ceretta a freddo è una tecnica epilatoria che per molti versi può considerarsi quasi come un'evoluzione della ceretta a caldo, il principio su cui si basano infatti è molto simile ovvero fare in modo che il pelo resti attaccato alla cera e venga quindi strappato via, con tutta la radice, quando si tira via la cera. Anche la composizione è più o meno la stessa, infatti anche la cera a freddo si ottiene da un miscuglio di resine e cere. Per quanto riguarda i risultati quelli ottenuti con quella a freddo dovrebbero avere una durata di circa 2- 3 settimane, anche se l’epilazione a freddo risulta in genere leggermente meno efficace di quella a caldo.

Differenze tra cera a caldo e cera a freddo.

La cera a freddo risulta essere più pratica e veloce rispetto a quella a caldo, infatti:

Dopo tutti questi pregi va detto però che proprio per il fatto di non emanare calore la cera a freddo può richiedere più passaggi su uno stesso punto e comunque non è detto che i peli vengano estirpati tutti dalla radice, il processo di vasodilatazione della cera a caldo infatti è uno degli aspetti che rende questo tipo di trattamento tanto efficace, il calore infatti è uno degli elementi che predispone il pelo ad essere strappato.

A ciò va aggiunto che oggi sono disponibili in commercio manipoli per la cera a caldo che ne mantengono costante la temperatura durante tutto il trattamento e la dosano perfettamente, rendendo anche questo tipo di cera adatto ad essere fatto a casa da sole. La scelta quindi dipende più che altro dalla sensibilità della pelle, l’ideale quindi sarebbe preferire la cera a caldo per le zone più robuste ed usare quella a freddo per le zone più delicate come inguine, viso, etc…

Consigli pratici per la ceretta a freddo.

Esattamente come per la cera a caldo per far si che abbia buoni risultati, anche per la cera a freddo bisognerebbe cercare di prestare attenzione ad alcuni  particolari:

Le accortezze prima della cera.

Le accortezze durante l'applicazione della cera a freddo.

Il procedimento della cera a freddo è davvero molto semplice, infatti è sufficiente riscaldare leggermente le strisce tra le mani sfregandole con forza, separare le due strisce ed applicare la parte con la cera sulla pelle facendola aderire perfettamente, per poi procedere allo strappo che dovrebbe essere secco e deciso. Per quanto riguarda questo punto vi è chi sostiene che strappare contropelo dia risultati migliori, estirpando una più alta percentuali di peli completi di bulbi, e chi invece sostiene che sia meglio strappare nel senso del pelo per evitare che si formino peli incarniti, in realtà la cosa migliore è testare le due tecniche e scegliere quello che si preferisce.

Accortezze dopo la cera.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.