Acari: cosa sono? Tipi, rischi e rimedi contro le punture

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

Gli acari sono dei piccoli insetti che si annidano prevalentemente dove c'è polvere, sebbene possano trovarsi anche su legno, piante e derrate alimentari. Gli acari della polvere, i più diffusi, sono responsabili di punture ed allergie nell'uomo, problemi che vengono trattati, rispettivamente, con pomate e con farmaci antistaminici e corticosteroidi.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Tipologie
  3. Rischi per l'uomo
  4. Rimedi 

Cosa sono gli acari?

Gli acari sono dei piccoli insetti appartenenti alla classe degli aracnidi (la stessa dei ragni) di dimensioni molto ridotte, intorno a 0,5 mm, tanto da risultare invisibili ad occhio nudo a meno che non si utilizzi una lente di ingrandimento. Il loro habitat ideale presenta una percentuale di umidità compresa tra 60% e 80%, se tale percentuale scende al di sotto del 50% l'acaro muore, ed una temperatura superiore ai 20°C ma senza diretta esposizione ai raggi solari, in quanto gli acari sono animali fotofobici, cioè muoiono se esposti alla luce del sole. Si nutrono prevalentemente di scaglie di pelle umana, insetti, muffe, polvere, pollini e batteri, ed il loro ciclo vitale, dalla deposizione delle uova all'adulto, che ha una vita media di 2 - 4 mesi, dura circa 2 - 3 settimane. Le femmine possono deporre fino a 20 - 50 uova ed in un solo grammo di polvere possiamo avere da 100 a 1000 acari.

Tipologie di questi microscopici insetti.

Gli acari sono una grande famiglia di insetti e vi appartengono numerosissime specie, circa 50000. Tra queste quelle più comunemente riscontrate in ambiente umano sono:

I rischi per l'uomo: gli effetti della presenza degli acari.

Gli acari che rappresentano un maggior rischio per l'uomo sono gli acari della polvere in quanto sono i più diffusi nell'ambiente umano.

Questi possono provocare nell'uomo:

I Rimedi contro punture ed allergie.

Come precedentemente accennato gli acari possono provocare all'uomo forti reazioni allergiche o comparsa di bolle cutanee in seguito a punture. Vediamo come è possibile trattare entrambi i fenomeni attraverso rimedi per lo più farmacologici per il trattamento della sintomatologia.

Rimedi per le punture.

Le punture di acari possono essere molto fastidiose ed inoltre, se non adeguatamente trattate, possono peggiorare nel tempo in quanto l'acaro quando punge tende ad iniettare le uova sotto pelle. Per il trattamento delle punture da acari è possibile utilizzare rimedi topici, cioè da applicare direttamente sulla puntura, come ad esempio:

Rimedi per le allergie.

Per quanto riguarda le allergie i trattamenti variano in base ai singoli casi ed all'entità dei sintomi ma in linea generale comprendono la somministrazione di:

Rimedi per la casa: cosa fare per evitare acari in casa.

Per prevenire i fenomeni allergici e le punture da acari si possono adottare dei trattamenti, generici o specifici, per la casa. In questo modo si dovrebbe riuscire a ridurre la concentrazione di acari presenti nell'ambiente e di conseguenza limitarne gli effetti nocivi sull'uomo.

Ecco alcuni dei possibili accorgimenti:

Puoi approfondire le caratteristiche dell'olio di neem.

Oltre ai rimedi sopra elencati vi sono dei trattamenti specifici per la casa per l'eliminazione degli acari. Tra questi possiamo citare:

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Biologa nutrizionista)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE WORKOUT APP