Erisimo: cos'è? Proprietà, benefici, e controindicazioni dell’erba dei cantanti

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

L'erisimo, chiamato anche erba dei cantanti, è molto usata per trattare tutte le affezioni legate sia a processi infiammatori che a processi irritativi grazie ai suoi principi attivi come solforati e mucillagini. Approfondiamo tutte le proprietà e le controindicazioni di questa pianta appartenente alla famiglia delle crucifere.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Proprietà
  3. Formulazioni ed utilizzi
  4. Controindicazioni

Caratteristiche dell Erisimo.

L'erisimo, il cui nome scientifico è Sisymbrium officinale, è una pianta appartenente alla famiglia delle Brassicaceae (o Crocifere), ed è conosciuta con il nome comune di erba dei cantanti. Il nome comune si deve alle sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche nei confronti delle vie aeree superiori cioè gola, faringe e laringe.

L'erisimo è una pianta spontanea che cresce in terreni umidi, incolti, ed ai bordi delle strade e presenta piccoli fiori di colore giallo raccolti in grappoli. La parte utilizzata in erboristeria è la porzione aerea (cioè la parte visibile della pianta) ed i semi, e la pianta si raccoglie tra maggio e giugno, avendo cura di tagliarla ad un'altezza da terra di 10 - 20 cm.

Principi attivi.

L'erisimo in erboristeria è una droga dalle molteplici proprietà che derivano essenzialmente dai principi attivi in esso contenuti. Tra questi possiamo citare:

Approfondisci le proprietà degli oli essenziali.

L'erisimo contiene inoltre sali minerali tra cui iodio e ferro e vitamine tra cui la vitamina K (di cui sono ricche generalmente le piante crucifere come i broccoli).

Le proprietà dell’erba dei cantanti.

L'erisimo grazie a tali principi attivi esplica la sua azione a livello delle vie aeree superiori.

In particolare l'erisimo ha proprietà:

Grazie alle sue proprietà l'erisimo è quindi indicato per:

Come si usa la Sisymbrium officinale.

L'erisimo può essere acquistato presso le migliori erboristerie in diversi formati in base alla modalità di utilizzo.

L'erisimo infatti può essere assunto sotto forma di:

Controindicazioni all’assunzione dell’erisimo.

L'erisimo è una pianta benefica ma in alcuni casi però la sua assunzione è controindicata poichè potrebbe provocare effetti avversi.

In particolare non va assunto:

L’articolo ha scopo puramente informativo, è sempre bene confrontarsi con il proprio medico o erborista di fiducia prima di assumere qualsiasi rimedio.

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Biologa nutrizionista)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE WORKOUT APP