Glutei in forma

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

l modo migliore per avere glutei in forma è senza dubbio quello di praticare regolarmente attività fisica. Vediamo però quali sono le attività più indicate per tonificare questa fascia muscolare.

Glutei in forma e sport.

I glutei sono muscoli abbastanza facili da allenare, che vengono coinvolti, anche se in modo indiretto, in un gran numero di sport ed attività; chi pratica nuoto, sci, pattinaggio, jogging, ciclismo, allena infatti con buoni risultati anche i muscoli dei glutei che appariranno perciò in forma e tonici.

Si possono ottenere glutei in forma anche iscrivendosi in palestra e praticando due tre volte la settimana attività come l’aerobica, la fit boxe, step o magari allenandosi con le macchine da cardio-fitness ed attrezzi specifici per allenare i muscoli dei glutei.

Chi invece per questioni di tempo o di volontà preferisce non praticare nessun tipo di sport, e non frequentare alcuna palestra, può comunque cercare di tenere i glutei in forma semplicemente cercando di rispettare dei piccoli accorgimenti quotidiani.

Le regole della vita quotidiana per i glutei.

La prima regola per glutei informa è quella di cercare di camminare il più possibile a piedi, magari cercando di mantenere un andatura più o meno sostenuta, l’ideale sarebbe camminare almeno 20 minuti al giorno, quando non si ha il tempo di uscire a posta per passeggiare si può cercare di parcheggiare la macchina un po’ più lontano quando si va al lavoro o altri escamotage del genere, è molto utile anche salire a piedi le scale, ed è ancora meglio se mentre lo si fa si cerca di concentrarsi sulla contrazione dei muscoli dei glutei.

Esercizi mirati per i glutei.

Per mantenere i glutei ancora più in forma, può essere utile cercare di praticare, l’ideale sarebbe almeno due volte la settimana, degli esercizi specifici per la tonificazione dei muscoli dei glutei, un tipo di programma di allenamento, che va poi comunque adattato e calibrato sulle caratteristiche specifiche del soggetto e sui suoi obiettivi.

Un programma tipo, da adattare alle proprie esigenze, potrebbe consistere in:

Questo tipo di allenamento richiede non più di 15-20 minuti, e l’ideale sarebbe eseguirlo dopo aver praticato almeno 10 minuti di un tipo qualsiasi di attività aerobica come riscaldamento, e farlo seguire invece da un po’ di stretching.

Per aumentare l’intensità dell’allenamento oltre ad aumentare il numero di ripetizioni e di serie si può ricorrere all’utilizzo di pesetti o cavigliere, in modo da ottenere glutei ancora più in forma.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.