Massaggio in acqua

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

Consigli ed informazioni utili sul massaggio in acqua, di cosa si tratta e quali benefici se ne ricavano.

La pratica del massaggio in acqua.

Il massaggio in acqua è una pratica che agisce sull’equilibrio psico-fisico puntando su di un’associazione di idroterapia e massaggio. Viene definita un’esperienza estremamente piacevole da chi l’ha provata ed è perfetta per le persone che, oltre ai benefici fisici, desiderano lavorare anche sulla fiducia, e migliorare le loro capacità di lasciarsi andare e fare affidamento sugli altri.

La temperatura dell'acqua.

Tutto ciò è possibile grazie all’immersione nell’acqua calda (la temperatura dovrebbe di regola essere tra i 34 ed i 36 gradi) che dovrebbe riportare alla mente la protezione alla quale eravamo soggetti all’interno del ventre materno con il liquido amniotico.

L'ambientazione.

La peculiarità di questo massaggio è senza dubbio l’ambientazione, questo infatti deve essere svolto nella vasca di una piscina, altra particolarità è che non deve essere per forza praticato da un professionista, basta infatti qualcuno che si prenda cura del corpo in acqua riuscendo a dare le giuste indicazioni al soggetto da massaggiare.

Il massaggio si divide in due parti, nella prima non si è immersi totalmente in acqua ma si inizia dal bordo vasca per aiutarsi a lasciarsi andare appoggiandosi al sostegno laterale.

Il ruolo del watsuer (assistente).

A quel punto il corpo inizia pian piano a rilassarsi ed il vostro watsuer (così si chiama il vostro assistente nell’acqua) vi aiuterà ad arrivare nella situazione di relax ottimale grazie a delle specifiche tecniche di respirazione.

Nella seconda parte, il vostro operatore personale vi condurrà al centro della vasca ed inizierà il massaggio vero e proprio alzandovi il collo e la zona sacro-coccigea.

A questo punto il watsuer inizierà a praticare sul vostro corpo una serie di digitopressioni e stiramenti che uniti ai dondolii vi aiuteranno a seguire il ritmo dell’acqua e rilassare completamente il vostro corpo.

Effetti e benefici del massaggio in acqua.

Questo tipo di massaggio è sconsigliato per coloro che hanno un cuore debole e la pressione più alta della media, ed inoltre per chi soffre di trombosi, vene varicose ed arteriosclerosi.

Da un punto di vista fisico invece i principali benefici che se ne ricavano sono:

E' una tecnica che permettendo il rilassamento della muscolatura toracica grazie anche all’umidità dell’aria, aiuta le persone soggette ad asma a respirare più facilmente.

Il massaggio in acqua è un’esperienza utile per i soggetti che hanno subito traumi infantili ed abbandoni. Ciò grazie all’intervento del massaggiatore che aiuta il massaggiato ad abbandonare ansie e paure riuscendo a trasmettere un certo grado di fiducia affinchè il tono musculare si allenti ed il massaggiato inizi a rilassarsi profondamente. L’immersione nell’acqua calda da al massaggiato una sensazione di sollievo, ci si sente leggeri e senza pesi, e la spinta idrostatica permette che il proprio corpo galleggi mentre è sostenuto dal massaggiatore che è come se ti cullasse tenendosi in braccio.

Consigli ed informazioni utili.

L’incontro nella sua totalità dura dai 20 ai 30 minuti, in modo che il massaggiato riesca ad abbandonarsi completamente e successivamente è associato ad un massaggio antistress che raggiunge l’apice della sua efficacia poichè non incontra contratture di difesa e tensioni.

Il massaggio in acqua si svolge generalmente nelle beauty farm, nei centri termali ed in quelli di benessere ma è ancora poco diffuso in Italia, dove i centri principali sono situati al Nord e rari sono quelli al Sud.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.