Luffa: proprietà ed utilizzo della spugna naturale

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

La luffa è una pianta simile ad una zucchina che produce dei frutti che contengono un reticolato di fibre che somigliano ad una vera e propria spugna. La luffa essiccata, può essere utilizzata come esfoliante per il corpo e per il viso È ipoallergenica e può essere utilizzata da tutti, anche da chi ha una pelle particolarmente sensibile.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Proprietà
  3. Informazioni

Cos’è la Luffa? 

La luffa è una pianta originaria dell'Asia appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee.

È una zucca i cui frutti hanno un aspetto somigliante alle zucchine e la varietà più diffusa in Italia è la Luffa cylindrica. La caratteristica di questo frutto è che, una volta essiccato, può essere utilizzato come una sorta di spugna naturale grazie alla struttura fibrosa dall'aspetto spugnoso.

Caratteristiche alimentari.

I frutti della luffa sono commestibili e possono essere consumati purchè vengano raccolti prima che maturino totalmente, in quanto poi risulterebbero troppo duri. Per quanto riguarda i valori nutrizionali, in 100 grammi di luffa possiamo trovare:

  • 14 g di carboidrati tra cui 2,9 g di fibra alimentare e 5 g di zuccheri.
  • 0,7 g di proteine.
  • 0,3 g di grassi tra cui 0,1 g di grassi polinsaturi e 0,1 g di grassi monoinsaturi.
  • sali minerali quali sodio (21 mg), ferro (0,4 mg), magnesio (20 mg), calcio (9 mg) e potassio (453 mg).
  • vitamine quali vitamina C (5,7 mg), vitamina B6 (0,1 mg), vitamina A (260 UI).

Proprietà di questa spugna naturale.

Una volta essiccata la luffa può essere posta in acqua per essere reidratata e diventare un'ottima spugna naturale.

La spugna di luffa ha molteplici proprietà benefiche per il nostro organismo, ad esempio:

Approfondisci come si formano i peli incarniti.

La spugna di luffa ha una durata di circa 3 - 4 settimane, poi va sostituita in quanto si riduce la sua capacità abrasiva. È ipoallergenica e pertanto può essere utilizzata da tutti, anche da chi ha problemi di allergia o chi ha la pelle delicata.

Oltre agli utilizzi di tipo estetico, la luffa può essere utilizzata come spugna per lavare i piatti, grazie al suo potere abrasivo, e come imbottitura per divani, sedie, o poltrone.

Informazioni pratiche.

La spugna di luffa può essere acquistata già confezionata in appositi negozi biologici o erboristerie.

Tuttavia è una spugna molto semplice da realizzare anche in casa. Vediamo come:

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Biologa nutrizionista)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE WORKOUT APP