Combattere l’ansia: rimedi per curare e sconfiggere gli stati ansiosi

Come combattere l’ansia? Approfondiamo i rimedi naturali e farmacologici per curare gli stati ansiosi e sconfiggere l’ansia negativa che può sfociare in disturbi molto seri.

    Indice Articolo:
  1. Cos'è?
  2. Accettarla
  3. Stile di vita
  4. Terapie mediche
  5. Rimedi naturali

Conoscere l’ansia per combatterla.

Per combattere l’ansia e trovare i rimedi più adatti, occorre innanzitutto interpretare correttamente questo stato d'animo.

Esistendo, infatti, diversi tipi d’ansia, esistono naturalmente anche diversi rimedi per imparare a gestirla e fare in modo che non condizioni negativamente la qualità di vita.

L'ansia nasce principalmente come un meccanismo di difesa del nostro organismo, è qualcosa di assolutamente naturale, rappresenta, infatti, uno stimolo all’azione di fronte a situazioni che l’organismo ritiene pericolose.

Quando però è sottoposto ad uno stress eccessivo, il nostro corpo, fa scattare dei campanelli d’allarme affinchè venga ristabilito il giusto equilibrio.

I segnali fisici fanno scattare dei meccanismi mentali per cui l'ansia positiva si trasforma in ansia negativa, una condizione che se non opportunamente trattata può sfociare in disturbi più gravi quali gli attacchi di panico.

L’ ansia negativa, infatti, impedisce al soggetto di vivere con tranquillità tutta una serie di situazioni inducendolo sempre di più a chiudersi in se stesso, rifuggendo il mondo esterno, e condizionando in modo negativo sia i rapporti sociali che lavorativi, in poche parole la qualità della vita.

E’ necessario in tali casi intervenire con una terapia specifica che aiuti ad affrontare questa condizione.

Il primo passo per combattere l'ansia: accettarla ed imparare a gestirla.

Per combattere l’ansia e fare in modo che questa non condizioni la vita, il primo passo è conoscerla per imparare a gestirla.

Capire che si tratta della segnalazione di un disagio, è fondamentale per vincere l’ansia, spesso infatti si fa l’errore di provare a combattere l’ansia senza capire che il primo e più importante dei rimedi contro l’ansia è la conoscenza di questo disturbo.

Anche quando non è legata a nessun motivo apparente in realtà l’ansia è il sintomo di un disagio, per cui per sconfiggerla è necessario anzitutto interpretare il messaggio che il nostro corpo ci sta mandando.

Il primo fondamentale passo per poter sconfiggere l’ansia è quindi riconoscere di avere un problema.

Spesso però per arrivare a questa presa di coscienza l’ansioso attraversa una fase estremamente negativa in cui si sente solo, inadatto ad affrontare la vita: durante questa fase è molto importante la presenza di parenti ed amici che dovrebbero cercare di sostenere il soggetto senza però forzarlo ad azioni per cui lui non si sente ancora pronto aumentando perciò il suo senso di inadeguatezza.

Stile di vita sano per sconfiggere gli stati ansiosi.

L’analisi dei rimedi per l’ansia presuppone che il soggetto abbia già affrontato la delicata fase di presa di coscienza ed accettazione del disturbo.

Anche scegliere il rimedio da seguire per imparare a gestire la propria ansia è un momento molto delicato, la terapia, infatti, deve essere scelta in stretta correlazione con quelle che possono considerarsi come le cause scatenanti delle crisi ansiose, perchè, se è vero che esistono anche stadi d’ansia legati a disturbi fisici come ad esempio le malattie della tiroide, la maggior parte delle manifestazioni negative dell’ansia sono legate a stress o disagi psicologici.

Se si soffre d’ansia è anzitutto importante correggere il proprio stile di vita eliminando completamente il fumo, le bevande alcoliche e le sostanze eccitanti come tè e caffè.

Quando si hanno manifestazioni ansiose, seppur lievi ma ricorrenti, legate allo stress della vita quotidiana si può cercare di intervenire migliorando il rapporto tra spirito e corpo.

Vi sono tutta una serie di pratiche che hanno origini orientali ma che stanno trovando una larga applicazione anche nel mondo occidentale, che possono apportare notevoli benefici..Tra esse le più conosciute sono:

I rimedi medici: quando è necessario l'aiuto di uno specialista e di una terapia?

Nei casi più gravi, quando cioè l’ansia comincia a condizionare la vita del soggetto, occorre rivolgersi ad uno specialista.

Solo una persona esperta può guidare il soggetto nel suo percorso di accettazione dell’ansia identificando i quali sono le cause che scatenano il disturbo, inquadrarne la tipologia e l’entità e quindi stabilire la terapia adeguata.

I rimedi dell’ansia più conosciuti e forse anche più utilizzati nella nostra società sono soprattutto:

La psicoterapia. E’ una tecnica che si basa sul concetto che ognuno deve trovare in se stesso la forza per eliminare la propria sofferenza. Il paziente deve illustrare al terapeuta con estrema precisione i sintomi fisici e psicologici che avverte, solo in questo modo egli può identificare i meccanismi inconsci, presenti e passati, che possono determinare le distorsioni di pensiero che stanno alla basa del disturbo ed aiutarlo a conquistare consapevolezza emotiva per vivere una vita più soddisfacente.

Terapia farmacologica. Anche le cure farmacologiche possono dare un valido supporto, regolarizzando le manifestazioni fisiche dell’ansia e i suoi effetti sul sistema nervoso. E’ necessario però che gli ansiolitici siano assunti solo dietro prescrizione, e sotto stretto controllo di un medico, (anche se non per forza di uno psicologo), che monitorizzi l’effetto dei farmaci sia a livello mentale che fisico.Quando si tratta di disturbi d’ansia sono del tutto da escludere le terapie fai da te.

Rimedi naturali.

Oltre alle tradizionali cure farmacologiche ed alla psicoterapia esistono poi tutta una serie di rimedi alternativi e naturali, tre questi i più efficaci per l’ansia sono:

Dopo questa panoramica dovrebbe essere chiaro che sconfiggere l’ansia negativa e fare in modo che questa non infici la qualità della vita non è un impresa impossibile, basta riconoscere di avere un problema, parlarne con amici parenti o magari con il proprio medico e scegliere la strategia più adeguata per combatterla.

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sui Consulenti Scientifici)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE WORKOUT APP