Kit ricostruzione unghie.

Spopola tra le donne di tutte le età la passione per le unghie perfette, ma molte hanno difficoltà a farle crescere naturalmente, chi perché ha la cattiva abitudine di mangiarle, chi invece ha carenza di calcio o vitamine per cui si sfaldano in continuazione. Per ovviare a questi problemi l’estetica ci viene incontro con la ricostruzione delle unghie che avviene grazie all’uso del gel UV che dopo una attenta lavorazione andrà a sostituire le vostre unghie. Perché ciò sia possibile è necessario avere un kit per la ricostruzione, in commercio ce ne sono molti e di vario prezzo.

Kit ricostruzione unghie

Guida all'acquisto del Kit per la ricostruzione delle unghie.

La guida vuole essere utile a conoscere cosa deve contenere un buon kit per la ricostruzione e come scegliere quello più adatto alle vostre esigenze:

  • Dove acquistare: per la scelta del vostro kit è bene rivolgersi a rivenditori specializzati in questo settore perché possono darvi dei consigli sui marchi di migliore qualità.
  • Prezzi: un kit per la ricostruzione di base dovrebbe costare tra i 100 e i 150 euro; in linea di massima è bene non risparmiare perché, soprattutto se si ha ambizione a farne una professione, non si deve correre il rischio che il gel si stacchi dopo poco tempo.
  • Durata: una buona ricostruzione dovrebbe durare almeno 3 settimane, quelle realizzate bene durano anche poco più di un mese, è per questo che è importante avere dei buoni prodotti.

Cosa deve contenere?

  • Lampada UV: il primo importante elemento del kit è la lampada UV che serve per polimerizzare il gel, tipicamente si usa quella da 36 W, ma ce ne sono anche da 45 W; se possibile, scegliete una lampada con il timer che dopo un tot di minuti spegne la lampada in automatico.
  • Gel: la ricostruzione può essere effettuata con 3 diversi gel applicati uno dopo l’altro (trifasico), oppure con un unico tipo di gel (monofasico). Per il trifasico troverete nel kit un gel base, un gel modellante ed uno sigillante; di solito contenuto nel kit c’è anche un gel per la ricostruzione con il french, ossia quel metodo con cui si crea il sorriso smaltato seguendo la crescita dell’unghia. Nei kit migliori i gel sono riportati in confezioni da 15 mg.
  • Pads: sono dei dischetti di cellulosa che servono a sgrassare le unghie che vanno pulite con questi ogni volta che vengono estratte dalla lampada.
  • Cleaner: è uno sgrassatore utile alla pulizia delle unghie ricostruite, per le quali non è adatto il semplice acetone in quanto renderebbe la ricostruzione opaca.
  • Primer: si mette sull’unghia naturale per favorire l’adesione del gel su di essa; perché funzioni correttamente deve essere della stessa marca del gel che userete per la base.
  • Olio per cuticole: serve ad ammorbidire le cuticole e facilitarne la rimozione.
  • Spatola: è un pennellino con delle setole che serve ad eliminare dalle unghie la polvere causata dalla limatura.
  • Buffer: è una sorta di lima morbida, a forma di mattoncino, che serve a lisciare ed opacizzare prima l’unghia naturale, poi dopo la limatura anche quella in gel.
  • Pennelli: ce ne sono di varie dimensioni, sono preferibili quelli con la punta più sottile (nr. 4 o 6) e servono a stendere il gel fino all’attaccatura dell’unghia, ma è importante fare attenzione a non toccare mai le cuticole.
  • Bastoncino d’arancio: serve a spingere in basso le cuticole prima di procedere alla stesura del gel.
  • Lime: le lime sono fondamentali per dare la forma desiderata all’unghia, e possono essere di diversa grana, ossia quello strato che si sente ruvido al tatto: quella più grande è la nr. 100 e serve soprattutto per la prima fase della limatura; c’è poi la nr. 180 che è la più sottile ed è utile se lavorate partendo da un’unghia naturale.
  • Tip: il kit conterrà anche una scatola con tip di varie misure, sono una sorta di protesi utili ad allungare l’unghia naturale, le trovate sia bianche che trasparenti da scegliere secondo il gusto personale.
  • Colla e cutter per tip: sono gli strumenti per il fissaggio delle tip e per tagliarle nel modo più pratico.

Questi sono gli elementi basilari che normalmente dovreste trovare in un kit perché questo si possa definire completo, ma ci sono ancora alcuni elementi che potreste aggiungere per avere davvero tutto l’occorrente anche per trasformare questa passione in professione:

  • Cuscino: comodo e pratico per poggiare le mani in modo da tenere le dita curve e distanti tra loro, se ne trovano di varia grandezza, forma e colore.
  • Aspiratore: è uno strumento composto da una ventola a risucchio collegata posteriormente ad un sacchetto, che serve ad assorbire la polvere provocata dalla limatura, importante perché le unghie in gel ne producono una quantità molto maggiore rispetto a quelle naturali e si finirebbe col respirarla.
  • Gel colorato: il gel per la ricostruzione esiste di tutti i colori possibili, per cui se non volete una ricostruzione che simuli l’unghia naturale ma volete delle unghie colorate, invece di smaltarle potete usare direttamente il gel colorato.
  • Strass: una volta presa dimestichezza con la ricostruzione potete pensare di farla con delle decorazioni, per cui dovrete procurarvi strass o paillettes per rendere più luminose le unghie.
  • Pinzetta: utile per l’applicazione delle decorazioni.
  • Nail form: sono delle cartine che si usano per effettuare la ricostruzione solo di una parte dell’unghia.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Kit ricostruzione unghie"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...