Sali di epsom: cosa sono? Proprietà, benefici e controindicazioni

I sali di Epsom sono un composto a base di solfato di magnesio conosciuti anche come sale inglese o sale amaro. Possiedono numerose proprietà benefiche, tra cui un effetto lassativo per chi soffre di stitichezza. Sono utilizzati anche a livello cosmetico come esfoliante come fertilizzante, diserbante, antiparassitario e per la pulizia di piastrelle e ceramiche. Hanno controindicazioni? Scopriamolo.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Benefici
  3. Proprietà cosmetiche
  4. Utilizzi
  5. Controindicazioni

Sali di Epsom: cosa sono?

Con il termine sali di Epsom si indica un composto minerale a base di epsomite o magnesio solfato eptaidrato. Il nome sali di Epsom deriva sia dall'epsomite, sia da una delle fonti di questi sali, che si trova a Epsom (Surrey, Inghilterra). Vengono indicati anche con il termine sale inglese o sale amaro e sono utilizzati per molteplici scopi, sia legati al benessere della persona, sia legati alla cosmesi, sia legati ad altri possibili utilizzi. Si acquistano nelle migliori erboristerie o farmacie oppure su internet e si presentano sottoforma di cristalli di sale (di forma normalmente prismatica) o sottoforma di polvere o ancora di compresse da sciogliere in acqua. Il prezzo oscilla tra 9 e 16 euro al chilo, in base alla marca ed al punto vendita.

I sali di Epsom possiedono numerosi benefici e possono essere utilizzati sia per la salute del nostro organismo sia per uso cosmetico. Oltre che per uso umano i sali di Epsom possono essere utilizzati per le piante o per la casa. I loro benefici sono da imputare prevalentemente alla presenza di solfato di magnesio.

I benefici per la salute del sale inglese.

I sali di Epsom possono essere usati per trarre beneficio per la nostra salute in molteplici occasioni. Alla base dei loro benefici vi è il magnesio solfato, uno dei componenti principali di questi sali. In particolare si usano per:

Uso cosmetico dei sali di Epsom.

I sali di Epsom possono essere usati anche per uso cosmetico, grazie sempre alle proprietà derivanti dalla presenza di solfato di magnesio. Tra gli usi cosmetici possiamo citare:

Approfondisci come fare un pediluvio con i sali di Epsom.

 

Altri utilizzi del sale amaro.

Oltre ad essere utilizzati per il benessere dell'organismo e della persona, i sali di Epsom hanno anche altri usi, sempre legati alla loro composizione in magnesio solfato. Tra questi possiamo citare:

Controindicazioni dei sali di Epsom.

Nonostante i loro numerosi benefici i sali di Epsom presentano anche delle controindicazioni e dei possibili effetti collaterali, tra cui possiamo citare:

Supervisione: Maria Grazia Cariello Collaboratori: Dott.sa Margherita Mazzola (Biologa - Nutrizionista)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. (Maggiori Informazioni) Se prosegui accetti tale utilizzo.