Ridere fa bene al corpo ed al cervello: perchè? Effetti sulla salute

Ultimo aggiornamento:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Alessandra Cavallari
(Specialista in ostetricia)

Ridere fa bene. Lo abbiamo sentito dire e letto un po’ dappertutto negli ultimi anni. Ma a cosa fa bene e soprattutto come e perché? Sono davvero numerosissime le ragioni. Approfondiamo questo affascinante argomento alla ricerca delle risposte.

    Indice Articolo:
  1. Perché fa bene?
  2. In che modo?
    1. Beta endorfine
    2. Serotonina
    3. Cortisolo
    4. Adrenalina
  3. Benefici
    1. Stress
    2. Pelle
    3. Cuore
    4. Sistema immunitario
    5. Fa dimagrire
    6. Intestino
    7. Diabete
    8. Cervello
  4. Come ridere di più

Perché ridere fa bene?

A dispetto di quanto si possa credere le ragioni, almeno dal punto di vista clinico, sono semplici. La risata infatti:

Come conseguenza, dopo una bella risata:

“Ridere fa bene” dunque non è un modo di dire ma una verità clinica scientificamente dimostrata!

In che modo il ridere fa bene? Anatomia della risata.

La risata spontanea è un’azione naturale ed innata: i neonati imparano a ridere nelle primissime settimane di vita ma come e perché ciò accada è ancora in gran parte un mistero.

Tuttavia, a dispetto della semplicità apparente, ridere è un’azione estremamente articolata e complessa.

Come spesso accade quando si tratta di salute fisica e mentale, tutto parte dal cervello e dal sistema nervoso centrale, che proprio nel cervello ha la sua sede anatomica.

La risata colpisce alcune strutture, ippocampo ed amigdala, ed aumenta la secrezione di alcuni mediatori chimici, beta endorfine e serotonina, mentre riduce quella di cortisolo e adrenalina.

Inizia poi un processo “a cascata” che dalla testa, attraverso il sistema nervoso, raggiunge organi e tessuti di tutto il corpo.

Beta endorfine effetti.

Quando spalanchiamo la bocca e ci lasciamo travolgere dal divertimento, emettendo magari una sonora risata, nella nostra testa, accade qualcosa di molto importante: l’ipofisi, piccola ghiandola posta nel cervello, inizia a secernere, attraverso la sua porzione anteriore, endorfine (beta-endorfine in particolare) sostanze di origine proteica, che sono neurotrasmettitori simili per forma e funzioni, agli oppiacei (oppio e morfina).

Possiamo dunque paragonare le beta endorfine ad una sorta di droga naturale prodotta dall’organismo sempre a nostra disposizione, salutare e gratis!

Le beta endorfine liberate mentre ridiamo, grazie alla loro attività biochimica, svolgono un ruolo cruciale per il mantenimento del benessere anche in organi e tessuti lontani dalla testa!

In particolare esse svolgono un’azione equilibrante sulla secrezione ormonale che controlla l’apparato riproduttivo, la fame, il sonno e la sensazione di dolore ed anche sull’attività della muscolatura liscia degli organi interni.

Le endorfine, infatti, concorrono a:

Serotonina e salute.

Mentre ridiamo aumenta anche la sintesi di serotonina, il neurotrasmettitore del buonumore, sintetizzato nel cervello a partire da un amminoacido essenziale detto “triptofano”.

Per capire quanto ciò sia importante, basta pensare che bassi livelli di triptofano e dunque di serotonina, sono spesso presenti in persone affette da forme gravi di depressione.

Non a caso, alla base dei più popolari antidepressivi, ci sono molecole che agiscono potenziando l’attività della serotonina a livello cerebrale.

Ridere aumenta la produzione di serotonina e quindi ha un effetto terapeutico molto simile a quello dei farmaci antidepressivi.

Approfondisci il ruolo della serotonina nell'organismo.

Certo non è così semplice, in certi momenti della vita, trovare lo stimolo e le ragioni per lasciarsi andare e ridere di gusto. Eppure se soltanto ci impegnassimo nell’esercizio quotidiano della risata, con costanza e impegno, anche l’incidenza delle forme depressive sarebbe più bassa!

Ridere inibisce la secrezione di cortisolo.

Più nello specifico, la risata inibisce la secrezione ipofisaria di ormone adrenocorticotropo (ACTH) che a sua volta va a bloccare la sintesi, nelle ghiandole surrenali, di cortisolo.

Questo ormone, molto simile biologicamente al cortisone, è detto anche “ormone dello stress”.

Puoi approfondire la relazione tra cortisolo e stress.

Esso, infatti, svolge una serie di funzioni utili in condizioni stressanti, ad esempio un pericolo imminente.

Per capire bene come agisce il cortisolo nel nostro corpo è perché è importante limitarlo ridendo, facciamo un breve esempio.

Immaginiamo per un attimo di trovarci nel mezzo di un bosco in fiamme e di doverci fare spazio tra rami di alberi, arbusti e sottobosco fitto per trovare la via d’uscita prima che le fiamme ci raggiungano! Il nostro corpo libera cortisolo in grandi quantità e questo:

Ovviamente questa situazione di fantasia è fortunatamente poco probabile nella quotidianità di tutti noi, eppure lo stress a cui siamo sottoposti ogni giorno per innumerevoli ragioni (lavorative, economiche, familiari) produce nel corpo umano le solite reazioni d’allarme del nostro esempio.

Una produzione costante e continua di elevati livelli di cortisolo, causa:

Ridere riduce la sintesi di adrenalina

Si tratta di un neurotrasmettitore, secreto dal surrene, come il cortisolo, che ha il compito di preparare il nostro corpo all’azione in caso di pericolo o paura improvvisi.

Sotto lo stimolo dell’adrenalina:

Sotto l’effetto di grandi dosi di adrenalina, mentalmente siamo lucidissimi, razionali, concentrati e fisicamente ci sentiamo potenti, a volte invincibili.

La sensazione forte, a metà tra la paura e l’euforia, oltre a funzionare da carburante per i cultori degli sport estremi, aiuta anche tutti noi nella vita quotidiana, a superare i pericoli reagire con prontezza nelle situazioni di emergenza e favorire la nostra sopravvivenza.

Purtroppo, come accade per il cortisolo, elevati livelli di stress e ansia, provocano il rilascio di adrenalina e mettono il nostro fisico e la nostra psiche in uno stato di agitazione permanente.

La mente si affatica, si dorme poco e male, si è nervosi, la pressione arteriosa si alza, il cuore va in affanno, si può perdere molto peso oppure prenderne troppo, può comparire iperglicemia. Così anche il corpo va in affanno, si affatica e si ammala.

Ridere riduce la secrezione di adrenalina, perché durante la risata è come se il nostro cervello dicesse al corpo “va tutto bene, non ci sono pericoli, lasciati andare, rilassati e divertiti!”

Come conseguenza, dopo aver riso, ci sentiamo fisicamente meglio, l’ansia si attenua, siamo più sereni, più rilassati e più positivi.

I benefici della risata sulla salute.

Le conseguenze di questi eventi sono sorprendentemente importanti perché si riflettono sulla salute e sulla funzionalità di cuore, polmoni, intestino, sistema immunitario e persino apparato riproduttivo.

Una volta conosciuti nel dettaglio tutti i mediatori chimici attivati e inibiti dal divertimento ed il loro ruolo per la nostra salute, possiamo elencare con certezza i benefici fisici della risata:

Riduce lo stress.

Elevati livelli di stress e ansia, provocano il rilascio di adrenalina e mettono il nostro fisico e la nostra psiche in uno stato di agitazione permanente.

La mente si affatica, ed anche il corpo va in affanno, si affatica e si ammala.

Ridere riduce la secrezione di adrenalina ed aumenta la produzione di serotonina e quindi ha un effetto terapeutico molto simile a quello dei farmaci antidepressivi.

Come conseguenza, dopo aver riso, ci sentiamo fisicamente meglio, l’ansia si attenua, siamo più sereni, più rilassati e più positivi.

Per capire quanto ciò sia importante, basta pensare che bassi livelli di triptofano e dunque di serotonina, sono spesso presenti in persone affette da forme gravi di depressione.

Non a caso, alla base dei più popolari antidepressivi, ci sono molecole che agiscono potenziando l’attività della serotonina a livello cerebrale.

Fa bene alla pelle e previene le rughe.

Ridere e sorridere spesso, quindi, non solo rende più simpatici ma anche più belli!

I nervi sollecitati fanno contrarre da 12 a 16 muscoli facciali che distendono le nostre labbra, le fanno curvare verso l’alto, sollevano le guance e ci consentono di spalancare la bocca per dare sfogo ad una fragorosa risata.

L'azione tonificante della risata sui muscoli facciali, mantiene la pelle del viso elastica e dunque previene le rughe dovute alla perdita di tono dei muscoli e dei tessuti connettivi del viso, cioè quelle più profonde e sgradevoli da vedere.

Migliora l’attività cardiaca.

Ridere consente al nostro cuore di lavorare in modo più tranquillo e con meno stress. La risata infatti, migliora le funzionalità cardiache grazie alla diminuzione di adrenalina e cortisolo. Il rilascio di endorfine, che provocano vasodilatazione, migliora la circolazione del sangue e, grazie proprio alle endorfine e alla serotonina, si abbassa la pressione sanguigna.Tutto ciò aiuta a ridurre il rischio di problemi cardiovascolari come ictus e infarto.

Rinforza il sistema immunitario.

Questo perché, grazie alle endorfine, le cellule del sistema immunitario vengono stimolate a produrre linfociti T che sono  globuli bianchi che servono a contrastare le infezioni. Avere più anticorpi significa avere maggiore resistenza alle infezioni e lottare in maniera efficace rapida contro gli agenti patogeni.

Aiuta a dimagrire.

Sono decine i muscoli coinvolti nella risata perché oltre a quelli facciali anche gli intercostali, il diaframma, gli addominali ed i dorsali, lavorano efficacemente mentre ridiamo!

Più lo stimolo cerebrale è forte, maggiore sarà l’attività dei nervi e più intensa sarà quella dei muscoli. Una lunga, fragorosa e prolungata risata potrebbe essere la ginnastica del nuovo millennio!

Non a caso molti medici accomunano lo sforzo fisico compiuto ridendo, ad un’attività fisica aerobica come la corsa lenta.

Più nello specifico 10 minuti di risate intense equivalgono, dal punto di vista dell’attività muscolare e respiratoria, a ben 25 minuti di jogging.

Inoltre ridere spesso, grazie alla cascata ormonale indotta da endorfine, serotonina, cortisolo e adrenalina, accorcia i tempi per arrivare alla sazietà e dunque facilità il controllo del peso corporeo, riducendo la comparsa di sovrappeso da stress o ansia.

Migliora il transito intestinale.

Grazie anche alla ritmicità delle contrazioni addominali che compaiono mentre ridiamo, l'intestino rilassato facilita il transito fecale evitando, in tal modo fastifiosi attacchi di stipsi.

Previene il diabete.

La risata ha un’azione benefica sul metabolismo degli zuccheri: contrastando l’azione del cortisolo, ridere regolarmente abbassa la glicemia dunque protegge dal diabete.

Fa bene al cervello.

L’equilibrio dei mediatori del buonumore e dello stress, adeguatamente bilanciati nel corpo grazie alle risate, sono inoltre alla base dei benefici psichici della risata:

Ridere di più: ecco come fare

Sono molti i modi in cui possiamo riabituarci a ridere quotidianamente oppure se già lo facciamo, a ridere di più.

Per gli appassionati di yoga, ad esempio, esiste lo “yoga della risata”, abbreviato come YDR.

Questa disciplina nuova ma in rapida crescita, associa letecniche respiratorie dello yoga, all’azione della risata.

La particolarità ed anche lo scopo dello YDR è quello di imparare a ridere, non solo perché si sta osservando o ascoltando qualcosa di buffo ma per pura e semplice gioia, un po’ come fanno i bambini molto piccoli!  

Sul modello dello yoga sono nati spontaneamente in Italia, gruppi di persone, per lo più sconosciute tra loro, che si danno appuntamento una o più volte la settimana via Skype, proprio per ridere insieme. 

Non possiamo tuttavia tralasciare anche i metodi più tradizionali per farci una grassa risata: film, telefilm, libri, barzellette e soprattutto amici e parenti simpatici e positivi! 

Metodi rivoluzionari ma anche tecniche tradizionali, tutto è bene ciò che fa... ridere! 

Eppure, spesso, siamo talmente presi dalla frenesia della quotidianità da dimenticarci completamente di ridere! 

Una bella risata:

Provare per credere!

Informazioni Sugli Autori:

Consulente Scientifico:
Dottoressa Alessandra Cavallari
(Specialista in ostetricia)

BLOG WORKOUT SHIRT APP
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.