Cistite: rimedi naturali efficaci

.La cistite è un'infiammazione delle pareti della vescica, serbatoio per l'urina che arriva dai reni. La guida fornisce utili suggerimenti per contrastarla in maniera naturale.

    Indice Articolo:
  1. Quali sono?
  2. Fitoterapia
  3. Rimedi omeopatici
  4. Idroterapia
  5. Prevenzione

Rimedi naturali efficaci contro l’infiammazione della vescica.

Partiamo con il dire che quando si avvertono i sintomi che possono essere riconducibili alla cistite, sarebbe opportuno anzitutto consultare il medico e, se necessario, praticare le analisi delle urine, o l'urinocoltura.

Sarà il medico a decidere quali farmaci (antibiotici) assumere e se da soli, o associarli a rimedi naturali che possono alleviare la sintomatologia, o favorire il decorso della cistite.

Attenzione.

Anche per questi rimedi naturali è opportuno consultare il proprio medico. Alcune piante infatti, potrebbero risultare controindicate a causa di allergie, o controindicazioni legate a particolari momenti, come la gravidanza.

Ad ogni modo vediamo quali sono i diversi rimedi naturali che risultano particolarmente efficaci nel trattamento di questa infiammazione delle pareti della vescica.

Fitoterapia: sconfiggere la cistite con le piante.

I rimedi fitoterapici comprendono tisane, infusi o decotti preparati con piante che posseggono proprietà speciali, o semplicemente alimenti indicati per le infezioni delle vie urinarie quali:

Come si manifesta la cistite: i sintomi.

La cistite è un’infiammazione della vescica urinaria abbastanza frequente che si presenta con svariati sintomi:

  • difficoltà ad urinare,
  • dolore e bruciore durante e dopo la minzione sia all'uretra che nella parte bassa del ventre,
  • continuo stimolo della minzione e sensazione di peso,
  • sangue e pus nell'urina.

Essa può essere un evento occasionale causato da una terapia antibiotica o da un eccezionale affaticamento psico-fisico, ma può anche manifestarsi in forma cronica, con sintomi più intensi e più prolungati e con ripetute ricadute.

I rimedi omeopatici per la cistite.

Anche alcuni rimedi omeopatici possono aiutare ad alleviare i sintomi dell’infiammazione.

I più utilizzati sono:

Idroterapia: come l’acqua può aiutare a sconfiggere l’infiammazione della vescica.

Per trattare la cistite è possibile ricorrere all’ idroterapia, che sfrutta le proprietà benefiche dell’acqua per il corpo umano.

Cosa serve.

Una bacinella in plastica abbastanza alta da contenere acqua fino a bagnare le gambe fin sotto le ginocchia.

Come fare.

Mettere il recipiente nella vasca da bagno e riempirlo con acqua alla temperatura di circa 30 gradi.Immergere i piedi e dopo circa 10/15 minuti aumentare la temperatura dell’acqua gradatamente fino a raggiungere i 40/43 gradi.Asciugare i piedi e riposare per una mezz’ora.

Possibili cause della cistite.

La causa-madre della cistite è un'infezione generata da batteri che sono portati in vescica o dall'alto, e quindi dagli organi e dal sangue, oppure dal basso, e quindi dall'esterno.Nel primo caso la cistite si origina quindi da cause maggiori e dislocate rispetto al luogo del problema, come:

  • una cattiva alimentazione,
  • il diabete, presenza di calcoli o tumori,
  • da malformazioni o da una generale disfunzione del sistema immunologico che a volte può essere momentaneamente causata da alcuni farmaci.

Nel secondo caso, e cioè quando i batteri sono risaliti dal basso, tra le cause si riscontrano:

  • l'uso di anticoncezionali invasivi come spermicidi e spirali,
  • l'uso di biancheria di cattiva qualità che rilascia coloranti sulla cute,
  • pantaloni e calze molto strette,
  • l'uso degli assorbenti interni o di detergenti invasivi,
  • un'igiene scarsa o eccessiva,
  • malattie sessualmente trasmesse.

Per saperne di più...

Le donne sono maggiormente predisposte a contrarre infezioni alla vescica e all'uretra, per ragioni anatomiche: l'uretra femminile è vicinissima al retto dove risiedono innumerevoli batteri, e ormonali perché a causa dei cambiamenti dell'apparato endocrino, in particolare alterazioni quantitative degli estrogeni, la flora vaginale viene spesso modificata, rendendo la vagina più vulnerabile in determinati periodi, come la prima fase della gravidanza, durante il ciclo mestruale ed in generale dopo i 65 anni d'età.

Prevenzione: alimentazione e accorgimenti per contrastare la comparsa della cistite.

Siccome prevenire è meglio che curare, vediamo adesso quali sono le misure da adottare per contrastare la comparsa della cistite.

Anzitutto, per non incorrere nel fastidioso disturbo occorre seguire una corretta alimentazione:

Alla corretta alimentazione, vanno aggiunti una serie di accorgimenti volti a proteggere uretra e vescica, come:

L’articolo ha uno scopo puramente informativo e non intende sostituire il parere del medico.

Supervisione: Maria Grazia Cariello - Collaboratori: Dott.sa Francesca Vassallo