Alimenti ricchi di fibre: lista dei cibi che contengono fibre

Gli alimenti ricchi di fibre sono quelli che contengono un’alta percentuale di queste sostanze di origine vegetale chiamate appunto fibre alimentari. Le fibre, pur non essendo digeribili dal nostro organismo, apportano numerosi benefici. Vediamo dunque quali sono i cibi ad alto contenuto di fibre ed analizziamo le eventuali controindicazioni.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Lista
  3. Benefici
  4. Controindicazioni

Alimenti ricchi di fibre: quali sono?

Gli alimenti ricchi di fibre sono quei cibi che contengono residui di cellule provenienti dai vegetali, ovvero le fibre alimentari.

Le fibre alimentari (o dietetiche) rappresentano un insieme di sostanze di origine vegetale che normalmente non vengono digerite dall’intestino umano. Si suddividono in due grandi tipologie:

  • fibre solubili in acqua, fermentabili da parte dei batteri del colon, a cui appartengono pectina, inulina, oligosaccaridi e mucillagini;

  • fibre insolubili in acqua, non fermentabili dai batteri del colon, a cui appartengono la cellulosa e le emicellulose.

I cibi integrali o quelli di origine vegetale, sono ricchi di fibre sia solubili che insolubili, ed il loro consumo è fondamentale per mantenere uno stato di benessere generale dell’organismo umano. Attualmente il consumo di fibre alimentari consigliato è di 30 g al giorno, di cui 2/3 dovrebbero essere fibre solubili ed 1/3 fibre insolubili.

Approfondisci cosa sono le fibre alimentari.

Lista dei cibi che contengono fibre.

Come anticipato, le fibre, sia solubili che insolubili, si ritrovano in moltissimi alimenti di origine vegetale. Alcuni alimenti hanno un maggior contenuto di fibre solubili, altri di fibre insolubili, ma in linea generale molti alimenti contengono in percentuali diverse entrambe le tipologie di fibre.

Di seguito riportiamo una tabella in cui sono evidenziati gli alimenti a maggior contenuto di fibre.

Il contenuto di fibre è relativo a 100 grammi di alimento.

Cereali

Crusca di frumento:

  • Fibra totale (g/100 g): 42,4

  • Fibra solubile (g/100g): 1,31

  • Fibra insolubile (g/100 g): 41,13

Farina di segale:

  • Fibra totale (g/100 g): 14,3

  • Fibra solubile (g/100g): 3,58

  • Fibra insolubile (g/100 g): 10,69

Farina di avena:

  • Fibra totale (g/100 g): 7,6

  • Fibra solubile (g/100g): ----

  • Fibra insolubile (g/100 g): -----

Farina di frumento integrale:

  • Fibra totale (g/100 g): 8,4

  • Fibra solubile (g/100g): 1,92

  • Fibra insolubile (g/100 g): 6,51

Orzo perlato:

  • Fibra totale (g/100 g): 9,2

  • Fibra solubile (g/100g): 4,41

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,33

Farro:

  • Fibra totale (g/100 g): 6,8

  • Fibra solubile (g/100g): 1,0

  • Fibra insolubile (g/100 g): ----

Grano saraceno:

  • Fibra totale (g/100 g): 6,0

  • Fibra solubile (g/100g): 1,3

  • Fibra insolubile (g/100 g):

Pane di segale:

  • Fibra totale (g/100 g): 4,6

  • Fibra solubile (g/100g): ----

  • Fibra insolubile (g/100 g): ----

Pane integrale:

  • Fibra totale (g/100 g): 6,5

  • Fibra solubile (g/100g): 1,15

  • Fibra insolubile (g/100 g): 5,36

Fette biscottate integrali:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,4

  • Fibra solubile (g/100g): ----

  • Fibra insolubile (g/100 g): ----

Pasta di semola integrale:

  • Fibra totale (g/100 g): 6,4

  • Fibra solubile (g/100g): 1,38

  • Fibra insolubile (g/100 g): 5,02

Legumi cotti

Fagioli:

  • Fibra totale (g/100 g): 7,8

  • Fibra solubile (g/100g): 1,05

  • Fibra insolubile (g/100 g):6,78

Lenticchie:

  • Fibra totale (g/100 g): 8,3

  • Fibra solubile (g/100g): 0,53

  • Fibra insolubile (g/100 g): 7,74

Ceci:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,8

  • Fibra solubile (g/100g): 0,47

  • Fibra insolubile (g/100 g): 5,29

Fave:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,9

  • Fibra solubile (g/100g): 1,08

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,86

Piselli:

  • Fibra totale (g/100 g): 6,4

  • Fibra solubile (g/100g): 0,64

  • Fibra insolubile (g/100 g): 5,73

Frutta secca

Datteri:

  • Fibra totale (g/100 g): 8,7

  • Fibra solubile (g/100g): 1,24

  • Fibra insolubile (g/100 g): 7,49

Prugne:

  • Fibra totale (g/100 g): 8,4

  • Fibra solubile (g/100g): 3,60

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,84

Uva:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,2

  • Fibra solubile (g/100g):1,19

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,04

Fichi:

  • Fibra totale (g/100 g): 13,0

  • Fibra solubile (g/100g):1,94

  • Fibra insolubile (g/100 g): 11,01

Castagne:

  • Fibra totale (g/100 g): 13,8

  • Fibra solubile (g/100g):1,15

  • Fibra insolubile (g/100 g): 12,66

Mandorle:

  • Fibra totale (g/100 g): 12,7

  • Fibra solubile (g/100g):0,63

  • Fibra insolubile (g/100 g): 12,04

Ortaggi

Carciofi cotti:

  • Fibra totale (g/100 g): 7,9

  • Fibra solubile (g/100g): 4,68

  • Fibra insolubile (g/100 g): 3,17

 

Cavoli di Bruxelles cotti:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,1

  • Fibra solubile (g/100g): 0,74

  • Fibra insolubile (g/100 g) : 4,30

Melanzane cotte:

  • Fibra totale (g/100 g): 3,5

  • Fibra solubile (g/100g): 1,19

  • Fibra insolubile (g/100 g) : 2,31

Cicoria cotta:

  • Fibra totale (g/100 g): 3,6

  • Fibra solubile (g/100g): 1,12

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,43

 

Carote crude:

  • Fibra totale (g/100 g): 3,1

  • Fibra solubile (g/100g): 0,41

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,70

Radicchio rosso:

  • Fibra totale (g/100 g): 3,0

  • Fibra solubile (g/100g): 0,59

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,37

Cavolo verza:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,9

  • Fibra solubile (g/100g): 0,74

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,53

Cavolo cappuccio:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,6

  • Fibra solubile (g/100g): 0,71

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,26

Spinaci cotti:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,1

  • Fibra solubile (g/100g): 1,64

  • Fibra insolubile (g/100 g): 0,42

Patate lessate con buccia:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,6

  • Fibra solubile (g/100g): 0,71

  • Fibra insolubile (g/100 g): 0,85

Funghi pleurotes cotti:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,0

  • Fibra solubile (g/100g): 0,34

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,65

Cipolle crude:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,0

  • Fibra solubile (g/100g): 0,16

  • Fibra insolubile (g/100 g): 0,88

Sedano:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,6

  • Fibra solubile (g/100g): 0,18

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,41

Finocchi crudi:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,2

  • Fibra solubile (g/100g): 0,25

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,97

Frutta fresca

Pere:

  • Fibra totale (g/100 g): 3,8

  • Fibra solubile (g/100g): 1,29

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,56

Mele con buccia:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,6

  • Fibra solubile (g/100g): 0,73

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,84

Banane:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,8

  • Fibra solubile (g/100g): 0,62

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,19

Arance:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,6

  • Fibra solubile (g/100g): 0.60

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,0

Kiwi:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,2

  • Fibra solubile (g/100g): 0,78

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,43

Loti:

  • Fibra totale (g/100 g): 2,5

  • Fibra solubile (g/100g): 0,10

  • Fibra insolubile (g/100 g): 2,43

Fichi:

  • Fibra totale (g/100 g):2,9

  • Fibra solubile (g/100g):1

  • Fibra insolubile (g/100 g):1,9

Fichi d’india:

  • Fibra totale (g/100 g): 5,0

  • Fibra solubile (g/100g): 0,13

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,87

Prugne:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,6

  • Fibra solubile (g/100g): 0,60

  • Fibra insolubile (g/100 g): 0,87

Uva bianca:

  • Fibra totale (g/100 g): 1,5

  • Fibra solubile (g/100g): 0,16

  • Fibra insolubile (g/100 g): 1,20

Castagne:

  • Fibra totale (g/100 g): 4,7

  • Fibra solubile (g/100g): 0,37

  • Fibra insolubile (g/100 g): 4,33


Benefici per l’intestino e l’organismo in generale.

Assumere regolarmente e quotidianamente fibre alimentari aiuta a mantenere in salute l’intestino e l’organismo in generale.

In particolare gli alimenti ricchi di fibre apportano i seguenti benefici:

Controindicazioni ed effetti avversi.

Gli alimenti ricchi di fibre sono un toccasana per il nostro organismo. Tuttavia, in alcuni soggetti, il loro consumo è da limitare o da evitare, poiché gli effetti avversi sarebbero superiori a quelli benefici. È da limitare o evitare il consumo di alimenti ricchi di fibre:

Ricordiamo che l’articolo ha uno scopo puramente informativo.

Supervisione: Maria Grazia Cariello - Collaboratori: Dott.sa Margherita Mazzola (Biologa - Nutrizionista) - Dott.sa Francesca Vassallo

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. (Maggiori Informazioni) Se prosegui accetti tale utilizzo.