Unghie perfette: cura delle unghie e manicure fai da te fatta in casa

Guida per avere unghie perfette, lunghe e sane: dalla cura quotidiana alla  manicure fai da te. Che siano con smalto o senza, naturali o ricostruite le unghie hanno bisogno di attenzione costante, bastano pochi semplici gesti quotidiani da fare in casa senza per forza ricorrere a costose sedute dall'estetista.

Le mani sono il principale strumento della comunicazione: la gestualità costituisce l’essenza della personalità, trasmettendo pensieri, sensazioni e stati d’animo. Le mani sono, dunque, il biglietto da visita di ogni donna: sempre in primo piano nella vita di tutti i giorni, è indispensabile curarle e rifinirle per essere sempre impeccabili in ogni occasione.

Le unghie: elementi importanti delle mani.

La componente essenziale delle mani sono le unghie: curate, laccate, lucidate e, molto spesso, smaltate, costituiscono il tocco di gusto di ogni personalità femminile. E’ importante, quindi, sfoggiare unghie sempre bellissime.

Purtroppo nove donne su dieci presentano, oggi, problemi di unghie: ecco quindi una serie di facili suggerimenti per ottenere mani curate in tempi brevissimi.

Rimedi per le patologie delle unghie più comuni che ne rovinano salute e bellezza.

Prima di passare ai suggerimenti pratici per avere unghie in ordine e perfette, è fondamentale ricordare che l’apparato ungueale può presentarsi, a volte, variamente compromesso, a causa di alterazioni che possono modificarne la forma, il colore, la resistenza e l’elasticità.

Tra le patologie più diffuse troviamo:

Tra i problemi più diffusi vi è l’onicofagia, l’abitudine di rosicchiare le unghie distruggendone la parte mobile. Una serie di fitocomplessi vegetali rinforzanti sono utili a questo proposito per ricostruire l’unghia, mentre uno smalto dal gusto “amaro” è indispensabile per evitare di incorrere sempre nello stesso problema.

La cura quotidiana delle unghie: i prodotti giusti per unghie forti e lunghe.

Le unghie, come i capelli, sono gli indicatori naturali del nostro stato di salute: unghie sane e forti rivelano un ottimo equilibrio fisiologico e buone condizioni generali dell’organismo.

E’ indispensabile, dunque, garantire all’unghia una cura quotidiana attenta e mirata, per la quale sono necessari:

Manicure fai da te: strumenti e tecniche per una trattamento perfetto.

Strumenti indispensabili per la preparazione di una perfetta manicure sono:

Il consiglio: Un piccolo accorgimento è quello di immergere le unghie in acqua tiepida e sapone neutro per cinque minuti, prima di procedere alla rimozione delle pellicine: le cuticole diventeranno più morbide e, di conseguenza, l’operazione sarà più semplice ed agevole.

Applicazione dello smalto.

Una volta data la forma alle unghie e eliminate le pellicine, si passa all’applicazione dello smalto, il vero e proprio elemento cult per unghie perfette.. Le unghie laccate e colorate, oltre ad essere molto glamour, sono un diktat della monda per rendere le mani seducenti ed accattivanti.

Smalti per mani grandi e per mani piccole.

Per mani grandi e dita lunghe, spesso si adotta lo smalto scuro e di tonalità intensa perchè accorcia la mano; l’effetto allungante su mani piuttosto piccole è dato da tutti gli smalti di tonalità chiara.

Il numero delle passate.

Prima di procedere all’applicazione dello smalto colorato, è necessario applicare sull’unghia una base protettiva che faciliterà in questo modo la stesura del colore, proteggendo l’unghia dall’effetto corrosivo del nail polish.

Le passate di smalto devono essere almeno due. Si prediligono gli strati sottili perchè non favoriscono la formazione delle antiestetiche bolle d’aria, che contribuiscono alla repentina scheggiatura dello smalto. In commercio esiste un prodotto, il nail polish dryer, che agevola l’asciugatura dello smalto. Per terminare la manicure si aggiunge il top coat, vernice densa e luminosa che prolunga la durata dello smalto e lo protegge da eventuali danni.

Lo smalto si lascia asciugare per 30 - 45 minuti e per fissarlo completamente, si immergono, ad asciugatura ultimata, le mani in acqua fredda.

Unghie artificiali e la ricostruzione: quando le tue mani non sono perfette.

Per avere delle unghie sempre perfette, negli ultimi anni si è diffusa la moda della ricostruzione, dapprima utilizzata soltanto in occasioni particolari (matrimoni o eventi), oggi viene adottata da chiunque voglia tenere unghie  perfette ogni giorno, senza dover ricorrere a ritocchi e a smalti.

Si tratta di una moda tipicamente americana, adottata in Italia per soddisfare le più esigenti. Dal gergo americano sono state ereditate le quattro tecniche:

Le tecniche di ricostruzione:

Consigli e suggerimenti utili.

Per avere delle unghie sempre perfette, è importante seguire una dieta ipocalorica a base di vitamina B, potassio e calcio, la cui carenza incide notevolmente sull’aspetto e la fragilità dell’unghia.

Le carenze di minerali, unitamente allo stress, sono tra le cause fondamentali della fragilità ungueale.

Per non crepare i sottili strati interni delle unghie e quindi sfibrarle, è bene non passare mai la punta della lima al di sotto dell’unghia per pulirla, è necessario utilizzare dei bastoncini in legno appositi.

Un ultimo accorgimento è nello smalto: mai sottoporre l’unghia a continue e ripetute applicazioni di smalto. Lo smalto corrode il sottile strato epiteliale dell’unghia, macchiandolo.

E’ opportuno donare all’unghia un “periodo di riposo” dagli smalti, per evitare l’asfissia del sottocutaneo ungueale. Ciò ne comprometterà l’aspetto estetico, a vantaggio di unghie più forti e resistenti.

Supervisione: