Stiratura brasiliana: trattamento lisciante alla cheratina.

Il trattamento brasiliano per capelli promette di rendere i capelli lisci, non crespi e facilmente pettinabili, quindi una chioma sempre in ordine, morbida e lucente. Vediamo nello specifico in cosa consiste questo trattamento, come funziona e quali sono i possibili rischi di un trattamento che promette di realizzare un sogno comune a quasi tutte le donne!

Stiratura brasiliana: trattamento lisciante alla cheratina

    Indice Articolo:

  1. Cos'è?
  2. Come si fa?
  3. Costo
  4. Benefici e controindicazioni
  5. Consigli
  6. Approfondimenti

Cos’è la stiratura brasiliana?.

La stiratura brasiliana è un trattamento lisciante per capelli a base di cheratina.

È una lavorazione ristrutturante, anticrespo ed antiumidità che rende la chioma morbida, liscia e lucente per circa 3-5 mesi - a seconda del tipo di capello - senza ricorrere a piastra o phon. È rivolto a tutte le donne con capelli danneggiati da meches o tinte, con tendenza alle doppie punte o al crespo.

Il tipo di trattamento brasiliano oggi più diffuso è un sistema naturale (quello chimico che contiene formaldeide è quasi completamente inutilizzato) che permette di ottenere capelli lisci, morbidi e ristrutturati dall’interno grazie agli elementi naturali che utilizza:

  • cheratina, una proteina che è la principale costituente di capelli, unghie e peli. Essa agisce come collante delle varie componenti del capello rendendolo impermeabile, idratato e quindi più resistente agli agenti esterni.
  • Cisteina (aminoacido essenziale) presente nello strato esterno del capello che favorisce la naturale ricrescita di unghie e capelli e li rende più resistenti.
  • Acai che è il frutto di una palma tipica dell’Amazzonia, ricco di antiossidanti, vitamina C, acidi grassi essenziali, polifenoli e fitosteroli utili per rigenerare e nutrire i capelli in profondità.

Come si fa il trattamento lisciante alla cheratina?

Eseguito lo shampoo ed asciugati i capelli, procedere con la lavorazione dei capelli in questo modo:

  • Si dividono tutti i capelli in grandi ciocche.
  • Si stende il prodotto trattante, utilizzando un pennello, partendo dalla base di ogni ciocca per arrivare alle punte.
  • Dopo aver ricoperto tutte le ciocche, si asciugano i capelli usando il phon a bassa velocità e con aria tiepida.
  • Si dividono di nuovo i capelli in ciocche sottili e si passa la piastra per 7-8 volte su ognuna affinchè il calore attivi i principi della cheratina.
  • Quindi si lavano i capelli e si applica la maschera apposita per richiudere le cuticole e prolungare i risultati del trattamento.
  • Si lascia agire la maschera per pochi minuti (4 o 5), e si risciacquano accuratamente i capelli. Quindi si può procedere alla piega.
  • Con alcuni prodotti per 2-4 giorni dopo il trattamento non bisogna lavare i capelli.

Quanto durano gli effetti della stiratura brasiliana?

Come già detto il trattamento alla cheratina promette capelli morbidi, setosi, lucenti e, soprattutto, ristrutturati, con un effetto duraturo nel tempo.La durata del trattamento varia a seconda del tipo di capello, della velocità della ricrescita di quest’ultimo e dalla frequenza dei lavaggi. In generale la durata media dovrebbe essere di 3 mesi circa, ma può arrivare anche a 4 o 5 mesi.

Quanto costa la stiratura brasiliana?

Quanto costa un trattamento brasiliano?

Possiamo dire che il prezzo varia in base a due fattori:

  • tipo di capello - più o meno ricci, crespi o rovinati da meches, tinte o soggetti a doppie punte,
  • lunghezza del capello.

All’incirca, comunque, una volta valutate la qualità e la quantità dei capelli, il costo del trattamento brasiliano oscilla tra i 100 euro e i 250 euro, per le chiome più lunghe e folte.

Benefici e controindicazioni della stiratura alla cheratina

Rispetto ad altri trattamenti liscianti quello brasiliano ha il pregio di rinforzare il capello e di nutrire la fibra capillare donando salute alla chioma. Per questo motivo il trattamento brasiliano per capelli non è solo un trattamento lisciante, ma anche un efficace sistema di ristrutturazione termica capillare.

Importante è fare attenzione ai componenti dei trattamenti alla cheratina che potrebbero contenere formaldeide, un prodotto chimico utilizzato come conservante che non solo penetrando nel bilbo può causare dermatiti e caduta dei capelli, ma che dal 2014 è stato inserito dalla IARC (Associazione Internazionale per la Ricerca sul Cancro) tra gli elementi cancerogeni.

Approfondisci cos'è la formaldeide.

Ad ogni modo visto che non se ne conoscono gli effetti a lungo termine, è sempre meglio evitare la stiratura brasiliana in gravidanza ed in allattamento.

La scelta del trattamento lisciante: i consigli.

  • Innanzitutto è importante diffidare dei prodotti fai da te ed è molto meglio affidarsi ad un professionista in grado di applicare il trattamento in modo corretto ed in grado di dirci se è adatto o no alle nostre caratteristiche.
  • Non meno importante è diffidare assolutamente di tutte le imitazioni, anche a basso costo se non se ne conoscono i componenti e non si è sicuri dei loro benefici effetti!
  • Non trattare i capelli con prodotti contenenti cloruro o solfato di sodio che danneggiano il capello e riducono i risultati del trattamento.

Rimaniamo allora con i piedi per terra, informiamoci a dovere presso un parrucchiere esperto ed in grado di effettuare il trattamento e godiamone poi gli effetti non miracolosi ma certamente graditi e di grande aiuto, senza più lunghe sedute sotto feroci colpi di spazzola e infinite stirature con la piastra!

Supervisore: Maria Grazia Cariello

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Stiratura brasiliana: trattamento lisciante alla cheratina"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...