Tea tree oil: proprietà terapeutiche ed estetiche dell' olio di Melaleuca alternifolia.

Il Tea tree oil è un estratto naturale ricco di proprietà terapeutiche ed estetiche:antibatterico, pesticida, antimicotico, ma non solo. Esaminiamo i benefici e gli utilizzi di quest’olio estratto dalla Melaleuca alternifolia che, però, presenta controindicazioni in gravidanza ed allattamento.

Tea tree oil: proprietà terapeutiche ed estetiche dell' olio di Melaleuca alternifolia

    Indice Articolo:

  1. Caratteristiche
  2. Proprietà
  3. Benefici terapeutici e posologia
  4. Proprietà estetiche
  5. Controindicazioni ed effetti collaterali
  6. Consigli utili
  7. Approfondimenti

Cos’è il Tea tree oil?

Il tea tree oil è un olio essenziale estratto, per distillazione, dalle foglie della pianta Melaleuca alternifolia o più comunemente chiamata Albero del the. Questa, di origini australiane cresce soprattutto nelle zone paludose e lungo i fiumi. E’ conosciuta fin dall’antichità dagli aborigeni australiani come “un guaritore universale della natura”, infatti ne maceravano le foglie per preparare rimedi contro la tosse, mal di testa, ferite e lesioni sulla pelle. L’olio di Malaleuca ha un sapore intenso e caratteristico ed un odore molte forte. Racchiude in sé tutte le proprietà terapeutiche della pianta.

E’ interessante sapere che il nome Melaleuca alterniflora deriva dal greco “mèlas-anos” che significa nero e “leukòos” che significa bianco, ovvero il contrasto tra il bianco della corteccia, e il verde scuro delle foglie. Il nome più popolare, Albero del the, gli è stato attribuito da James Cook, scopritore dell’Australia, che preparò un the rinfrescante utilizzando le foglie di questa pianta, imitando le abitudini degli aborigeni.

Proprietà e composizione dell’Albero del the: un concentrato di ben 48 elementi!

Ma quali sono le proprietà che rendono tanto miracoloso quest’olio? E quali sono le molecole che lo rendono così prezioso?

Ce ne sono ben 48! Queste, contenute nell’olio, gli donano le proprietà che ne permettono un largo uso in medicina per scopi terapeutici. Vediamole insieme:

  • proprietà anestetiche, antisettiche, antinfiammatorie, per cui è utilizzato per combattere infezioni dell’apparato respiratorio e del cavo orale, oltre a ferite di diverso tipo;

  • proprietà antimicrobiche, antivirali, antimicotiche, per cui è utilizzato contro infezioni da batteri, funghi e virus;

Secondo diversi studi clinici, effettuati sia in vivo sia in vitro, l’olio di Melaleuca alternifolia in molti casi ha un’azione comparabile a qualsiasi antibatterico, antimicotico di origine chimica.

Può avere un’azione battericida o batteriostatica, in funzione della dose, e spesso va ad agire su batteri che hanno sviluppato resistenza ad antibiotici.

Tutti gli studi hanno dato segnali positivi per lo Staphylococcus aureus e la Candida albicans, i quali non sono capaci di sviluppare resistenza contro l’olio. Gli studi su protozoi e virus sono ancora frammentati. C’è però da dire che nella vita pratica non si ha la stessa efficacia riscontrata in laboratorio.

  • proprietà cicatrizzanti, per cui è utilizzato in caso di acne ed ustioni;

  • proprietà immunostimolanti, per cui combatte le infezioni stimolando la produzione dei componenti del sistema immunitario;

  • proprietà parassiticide, per cui viene utilizzato contro i pidocchi e i parassiti animali;

  • proprietà rinfrescanti, deodoranti e conservanti che lo rendono perfetto nelle preparazioni cosmetiche di shampoo, dentifrici, collutori, creme.

Potete creare a casa il vostro detergente antisettico unendo ad un bagnoschiuma neutro qualche goccia di olio; inoltre per potenziare l’azione antiplacca del vostro dentifricio, potete aggiungere 1 goccia di tea tree oil.

Ma quali molecole sono le più importanti? Tutte e 48 contribuiscono a rendere l’olio un prodotto miracoloso, ma in particolar modo è bene soffermarci su 2 di esse: il terpinene e il cineolo. Esse devono essere presenti in percentuali ben stabilite per garantire qualità e purezza dell’olio. Ad esempio affinché ci sia una buona attività terapeutica ed una bassissima attività reattiva, il terpinolo-4 ed il 1,8-cineolo, devono avere una concentrazione rispettivamente del 40% e del 5%.

Un passpartou terapeutico: gli usi dell’olio di Malaleuca alterniflora.

In sostanza l’olio dell’Albero del the è utilizzato in cosmesi ed in medicina, in particolar modo, nel trattamento terapeutico di numerose patologie può avere sia un uso interno, sia esterno.

Il tea tree oil può essere utilizzato come integratore alimentare, per garantire il funzionamento normale e fisiologico delle prime vie respiratorie ma non solo.

E’ utilizzato internamente, per combattere grazie alla presenza del terpiene: tosse, mal di gola, sinusite, raffreddore, influenza, tonsillite, bronchiti, infezioni dell’apparato respiratorio, ma anche infezioni del cavo orale, afte, gengiviti.

In generale, assumete l’olio sempre con abbondante acqua e a stomaco pieno, in particolare:

  • In caso di rinite, sinusite e raffreddore, spalmare l’olio sotto il naso più volte al giorno, ma anche 3 gocce su un poco di pane o in un poco di miele. Si possono mettere anche 3-4 gocce in un diffusore o su un fazzoletto da annusare.

  • Per mal di gola ed infezioni dell’apparato respiratorio, riduce molto l’espettorato, eseguendo gargarismi con 4-5 gocce di olio diluite in un bicchiere d’acqua.

  • Per candidosi, afte, ed altre infezioni del cavo orale, eseguite sciacqui con 4-5 gocce di olio diluite in un bicchiere di acqua.

  • In caso di ascesso e gengiviti, applicate direttamente sul punto interessato 3 volte al giorno.

  • E’ un toccasana anche nel caso di gastriti o problemi d’ infezioni intestinali, si può assumere qualche goccia di olio con un po’ di pane.

Ma questo estratto viene utilizzato anche esternamente per infezioni vaginali, cistiti, foruncoli, verruche, acne, punture d’insetto, ustioni, micosi alle unghie o ai piedi, forfora, dermatiti.

Sulla cute l’olio può essere utilizzato puro, anche se in un primo momento, per evitare irritazioni e reazioni allergiche, è meglio utilizzarlo diluito.

Dal punto di vista pratico:

  • In caso di verruche, duroni e porri, applicare per tre volte al giorno un paio di gocce.

  • In caso di emorroidi aggiungere qualche goccia di tea tree oil nell’acqua usata per l’igiene intima quotidiana

  • Per problemi delle pelle come acne o dermatiti, diluire un cucchiaino di olio in un mezzo bicchiere di acqua e spalmare sulla pelle.

  • Per punture d’insetti, applicare qualche goccia sulla zona e massaggiare.

  • In caso di infezioni vaginali, diluire 5 gocce di olio in un bicchiere di acqua calda per procedere poi alla lavanda vaginale, in commercio esistono anche ovuli confezionati a base di tea tree oil.

  • Contro la forfora e dermatiti del cuoio capelluto, aggiungere 3 gocce di olio ad una dose di shampoo per combattere il prurito e la forfora.

  • In caso di micosi ed herpes labiale, massaggiare la zona d’interesse con olio non diluito 2 volte al giorno finché l’olio non è assorbito, l’operazione deve essere ripetuta fino a completa guarigione.

  • In caso di psioriasi tamponare la zona interessata, con un batuffolo di cotone bagnato con tea tree oil, seccherà le croste diminuendo i problemi di prurito.

  • Può anche essere utilizzato per eliminare i pidocchi, riduce, infatti, la capacità di movimento dei parassiti, e la loro capacità respiratoria. I pidocchi devono essere poi rimossi utilizzando un pettine con i denti d’acciaio.

Puoi approfondire i rimedi naturali contro i pidocchi.

Shampoo fatto in casa anti-pidocchi.

  • Prima di fare lo shampoo applicare un cucchiaio di olio di oliva con 20-30 gocce di prodotto, far riposare per 1h e procedere con il normale lavaggio;

  • aggiungere allo shampoo normalmente utilizzato in casa 5 cucchiaini di olio essenziale di Malaleuca, 5 cucchiaini di olio d’oliva, 5 gocce di olio essenziale di menta peperita, coprire tutti i capelli e far agire per un’ora (se si usa su bambini con età inferiore a 5 anni sostituire la manta peperita con la lavanda).

In caso di ”allarme pidocchi” a scuola mettere un paio di gocce d’ olio dietro le orecchie del vostro bimbo, l’odore allontanerà gli insetti.

 Un concentrato di bellezza: le proprietà estetiche del Tea tree oil.

Abbiamo detto che l’olio ha proprietà quasi universali, infatti oltre ad essere utile per la terapia di molte malattie è anche usato in cosmetica.

E’ utilizzato infatti per eliminare le impurità in caso di pelle grassa, oltre ai problemi di acne che abbiamo citato prima. Ecco qualche esempio pratico:

  • Maschera all’argilla per pelli grasse, mischiare a 2 cucchiai d’argilla, 4 gocce di tea tree oil, aggiungere acqua fino ad avere un composto che si possa facilmente spalmare, applicare sulla pelle del viso per 15-20 min. Risciacquare con acqua tiepida, si può utilizzare questa maschera anche in caso di acne.

  • Per contrastare acne e punti neri, unire 5 gocce di olio essenziale di Malaleuca ad un olio vegetale per poi applicarlo sulle zone interessate.

Approfondisci tutti i rimedi per contrastare l'acne.

  • Contro l’insorgenza delle rughe, aggiungere qualche goccia del tea tree oil alla crema idratante giornaliera. Oltre a idratare e nutrire la pelle, ossigenerà maggiormente la zona in questione, esercitando un effetto anti-age.

Si può usare anche come deodorante, dopobarba per pelli sensibili, antiodorante per il corpo. Vediamo insieme qualche consiglio:

  • Bagnoschiuma, aggiungere qualche goccia dell’olio di Malaleuca ad un bagnoschiuma neutro, per eliminare odori sgradevoli dal corpo e favorire l’azione aromaterapica

  • Pediluvio, aggiungere qualche goccia dell’olio dell’albero del the alla normale lavanda dei piedi per diminuire la sudorazione eccessiva.

  • Dopobarba per pelli sensibili, mescolare gel di aloe e qualche goccia di olio essenziale di Malaleuca ed usare al posto del dopobarba.

  • Deodorante, mischiare qualche goccia di tea tree oil a 50g di bicarbonato, mantenere il preparato in un barattolo di vetro

Il tea tree oil e le pulizie domestiche

Se pensate che citando i numerosissimi casi terapeutici e cosmetici, siano terminati “i modi d’uso” dell’olio di Maleleuca alterniflora vi sbagliate di grosso!

Vediamo insieme perché:

  • diffuso con filtri, diffusori e termosifoni purifica l’aria della casa rendendo l’ambiente più salubre;

  • è efficace contro dolori muscolari e reumatici;

  • disinfetta i capi in lavatrice, ad esempio da acari, ma è anche efficace per pulire la casa!

Per la lavatrice

Aggiungere ai capi mezzo bicchiere di olio.

Detergente casa

Si può fare un detergente universale per la casa in due modi:

  • mescolare 2 tazze d’acqua con 2 cucchiaini di olio di tea tree in un erogatore;

  • mescolare in un erogatore 30 ml di sapone neutro, 10 gocce di olio, 400 ml di acqua; se si aggiunge il sale a questa soluzione sarà un prodotto ottimo per la pulizia delle piastrelle e della vasca da bagno.

Isettifugo

Mescolare 15 gocce di olio in 250ml di acqua.

Antibattrico

Spruzzare l’olio diluito nell’acqua per allontanare i germi sia dall’auto, sia dagli oggetti in casa.

Antiodore

Aggiungere in un bicchiere con bicarbonato 1-2 gocce di olio e mettere nel frigo per eliminare gli odori.

Pesticida

Applicare qualche goccia sul pelo dell’animale domestico contro zecche ed altri parassiti.

Aromaterapia

Unire 20 ml di olio di mandorle dolci a 6 gocce di tea tree oil per effettuare massaggi rilassanti, magari in una serata romantica per far rilassare il vostro partner!

5. Quando fare attenzione? Controindicazioni ed effetti collaterali.

Quando abbiamo parlato dei principi attivi, abbiamo citato il cineolo, affermando che ha caratteristiche irritanti. Quando è meglio non utilizzare il tea tree oil? In quale caso può essere pericoloso?

L’olio se ingerito in grandi quantità può essere pericoloso, portando a diarrea, vomito, dermatiti, ed in casi estremi anche avvelenamento, si consiglia quindi di non ingerirne più delle quantità consigliate e di diluirlo sempre con abbondante acqua, sempre in bicchieri di vetro, perché l’olio tende a sciogliere la plastica.

Particolare attenzione devono prestare soprattutto i soggetti allergici, a causa della componente terpenica dell’olio.

Ne è sconsigliato l’uso in gravidanza ed allattamento, perché ha caratteristiche molto simili quelle di un antibiotico, può essere tossico per il bimbo. Infatti in pediatria si sconsiglia l’uso interno del prodotto in bambini al di sotto dei 5 anni.

Date le proprietà irritanti e in parte tossiche del prodotto è meglio non utilizzarlo anche in caso di malattie renali ed epatiche.

Consigli per acquistare il tea tree oil: forme e luoghi.

Siete stati conquistati da quest’olio? Volete acquistarlo? Potete trovare l’olio in qualsiasi erboristeria, farmacia, parafarmacia, in negozi specializzati in vendita di prodotti naturali. All’acquisto controllate che si tratti di un olio puro al 100%, meglio se di origine biologica. Inoltre assicuratevi che sia presente un contagocce, la confezione deve essere di vetro scuro, affinché l’olio non si ossidi alla luce. Per lo stesso motivo si consiglia di conservare in ambienti bui e freschi. Il costo varia dai 10 ai 20 euro per il formato 100ml. Inoltre nei supermercati troverete tutti i prodotti a base di tea tree oil, in questo caso il prezzo è variabile.

C’è chi ha definito l’olio essenziale dell’albero del te “un armadietto di medicinali racchiuso in bottiglia”, concorderete che seppur ampia questa definizione non rispecchia tutto quello che c’è dentro questo portento della natura. Vero?!

Supervisione: Maria Grazia Cariello Collaboratori: Dott.sa Claudia Comune (Laurea in Biologia) - Dott.sa Teresa Spadaro

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Tea tree oil: proprietà terapeutiche ed estetiche dell' olio di Melaleuca alternifolia"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...