Taglio capelli viso quadrato

Scegliere il taglio di capelli giusto quando si ha un viso quadrato è importantissimo per cercare di attenuarne ed alleggerirne i contorni e quindi valorizzare al massimo la propria bellezza.

Il ruolo del taglio dei capelli nell'accentuare o sminuire i lineamenti di un viso quadrato.

Se si sceglie un taglio non adatto si rischia di mettere in evidenza la larghezza del volto rendendolo inevitabilmente pesante e poco armonico,  in base al modo in cui si tagliano i capelli si può riuscire tanto ad attenuare piccole imperfezioni che a metterle in evidenza.

Quando si sceglie il proprio taglio quindi non si può pensare solo a quello che piace, al tipo di stile che si vorrebbe avere, insomma non si può pensare assolutamente di scegliere un taglio solo perché all’ultimo grido o perché lo porta la nostra attrice preferita. Il taglio di capelli è qualcosa di strettamente personale che in quanto tale deve essere realizzato  in linea con le proprie caratteristiche fisiche, altrimenti si rischia di avere un taglio che invece di esaltare la bellezza evidenzi le  imperfezioni che ognuno inevitabilmente ha.

Caratteristiche del viso quadrato.

Un viso quadrato è di solito caratterizzato da una fronte abbastanza ampia a cui si aggiunge una mascella larga ed un mento squadrato. Le linee di questo tipo di viso anche se non eccessivamente spigolose possono risultare  molto marcate e quindi un po’ pesanti. L’obbiettivo di tutti quelli che hanno un viso tendenzialmente quadrato è quello di riuscire ad alleggerirlo sfinando un po’ soprattutto la zona delle mascelle, obbiettivo che si può raggiungere anche prestando attenzione al taglio dei capelli.

Particolari del taglio di capelli.

Lunghezza: i capelli andrebbero portati preferibilmente di una lunghezza medio corta. Sono assolutamente da evitare invece capigliature troppo lunghe, soprattutto se lisce, ed anche tagli a caschetto troppo dritti che metterebbero ancora più in evidenza la larghezza della zona mascellare.

Forma: il taglio di capelli ideale per chi ha un viso quadrato dove essere irregolare e scalato, più voluminoso sulla parte alta della testa e più sottile invece all’altezza della mascella.

Frangia: la frangia può essere utile a rendere un po’ meno evidente la larghezza della fronte, ma per ottenere quest’effetto è necessario che sia una frangia molto leggera e scalata, e che segua una linea diagonale. Sono assolutamente da evitare le frange dritte e pesanti che non farebbero altro che evidenziare la larghezza del volto, come anche le pettinature con fila centrale.

Consigli: chi ha i capelli ricci o mossi può sfruttare questa loro natura per creare giochi di volume ed ammorbidire le linee del viso, mentre chi ha i capelli lisci dovrebbe scegliere un taglio divertente e sfilzato, senza mai dimenticare che la scelta del taglio deve essere comunque in linea con la propria personalità.

Oltre alla scelta del taglio per attenuare ancora di più la rigidità del viso si possono seguire semplici consigli per il trucco di un viso quadrato.