Succo di pomodoro da bere: benefici, proprietà e calorie.

Succo di pomodoro da bere, mai provato? Scopriamo quante calorie ha, se fa ingrassare, e quali sono le proprietà benefiche di questa bevanda sia al naturale che condita. La ricetta e tutti i segreti di una bevanda gustosa e facile da preparare.

Succo di pomodoro da bere: benefici, proprietà e calorie

    Indice Articolo:

  1. Benefici
  2. Calorie e valori nutrizionali
  3. Controindicazioni
  4. Proprietà cosmetiche
  5. Come si prepara
  6. Approfondimenti

Cos’è, e perchè fa bene il succo di pomodoro.

Un drink gustoso che non fa ingrassare? Il succo di pomodoro, che, a differenza di altre bevande piene zeppe di zuccheri e coloranti, è ricchissimo di antiossidanti, vitamine e sali minerali che apportano i più svariati benefici nel nostro organismo.

La sua peculiarità.... il licopene, che conferisce la colorazione rossa all’ortaggio, presente in pochi altri alimenti e comunque in minore concentrazione.

I 5 benefici della bevanda:

  • Previene il cancro alla prostata : recenti studi hanno dimostrato l’effetto benefico di una dieta ricca di pomodori su una forma tumorale benigna della prostata. Il responsabile di questa attività anti-tumorale è il licopene, un potente antiossidante capace di provocare la regressione delle cellule tumorali, secondo un meccanismo ancora da dimostrare.
  • Combatte l’osteoporosi: in quanto i sali minerali presenti nel succo di pomodoro sono costituenti fondamentali della struttura scheletrica. Il ruolo protettivo del licopene impedisce la perdita di minerali dall’osso conferendo stabilità allo scheletro.
  • Prevenire l’aterosclerosi, grazie al licopene che svolge la funzione di antiossidante, contrasta la formazione dei radicali liberi e proteggo cellule e strutture da eventuale danni.
  • Protegge dai raggi UV,  recenti studi hanno rilevato addirittura che il licopene sia capace più del beta -carotene di proteggere dai danni ossidativi causati dai raggi UV!
  • Protegge il fegato, grazie sempre al licopene che contrasta la perossidazione dei lipidi, un processo che sta alla base della maggior parte delle patologie a carico di questo organo.

Calorie e valori nutrizionali del succo al naturale.

Calorie e valori nutrizionali del succo di pomodoro

Il succo di pomodoro “al naturale”, contiene il 92% di acqua, senza giunta di altri ingredienti se non qualche goccia di limone e un pizzico di sale e pepe o peperoncino, è rinfrescante e dissetante e conta solo 17 chilocalorie per 100ml di prodotto così ripartite:

  • carboidrati 82.93 %
  • proteine 14.87 %
  • grassi 2.2 %

Tra i sali minerali, presenti spicca soprattutto il potassio, discrete le quantità di calcio, fosforo e sodio, ma è la presenza di vitamine e carotenoidi che fa del succo di pomodoro un concentrato di benessere grazie alle elevate concentrazioni di licopene, beta-carotene, luteina e zeaxantina, vitamina C, E e K, mentre in minori quantità vitamine del gruppo B.

Succo di pomodoro: quando berlo?

Il succo di pomodoro, al naturale, può essere bevuto di mattina a digiuno a scopi depurativi, per liberare l’organismo dalle tossine sfruttando l’azione diuretica del potassio che contiene e l’effetto antiossidante delle sue vitamine.

Ma il succo di pomodoro viene in genere preferito come aperitivo magari con l’aggiunta di ghiaccio: per chi è attento alla linea è una valida alternativa agli altri drink molto più zuccherati e più calorici.

Il momento ideale per assumere succo di pomodoro è in gravidanza: è una scelta ligth, che non fa mettere su chili di troppo e in più, contiene tanta vitamina C che aiuta l’assorbimento intestinale del ferro, il cui fabbisogno in questo periodo è illimitato.

Anche gli sportivi possono usarlo in sostituzione dei troppo elaborati energy-drink: il potassio contenuto nel succo di pomodoro ristabilisce efficacemente il bilancio idrosalino corporeo dopo l’attività fisica.

In ogni caso è importante che il succo di pomodoro sia  crudo e sia più fresco possibile perchè le vitamine, antiossidanti naturali, vengono inattivate dalla cottura ed hanno una vita piuttosto breve.

Controindicazioni del succo, a chi è sconsigliato.

Nonostante i suoi tanti benefici, ci sono particolari casi in cui l’assunzione di succo di pomodoro non è consigliata, vediamo nel dettaglio quali sono:

  • Indice glicemico intermedio. E' ben tollerato dai diabetici che tuttavia dovranno consumarlo con moderazione, in quanto nel succo gli zuccheri non vengono trattenuti dalle fibre che tendono a rilasciarli gradualmente; inoltre a causa del processo di centrifugazione la quantità di fibre è ridotta con conseguente innalzamento della glicemia nel sangue.

Conosci i valori dell'indice glicemico nei comuni alimenti? Approfondisci.

  • La presenza di acidi, come l’acido citrico e malico, che ne conferiscono il sapore, potrebbero causare una fastidiosa sintomatologia di iperacidità gastrica per chi soffre di gastrite.
  • Non adatto ai soggetti allergici all’istamina tipica del pomodoro e presente in gran parte nel succo.

Le proprietà cosmetiche: il pomodoro fa bene alla pelle.

Numerosissime sono le creme viso e corpo a base di succo di pomodoro grazie ad un’ efficace azione antiossidante che le classifica come potenti anti-age.

Non solo, il succo di pomodoro sembra essere una delle soluzioni più efficaci contro l'acne: non parliamo di prodotti in commercio ma di semplice succo di pomodoro preparato al momento da applicare sul viso massaggiando delicatamente per poi risciacquare.

Tutto questo è possibile in quanto l’’acido citrico e la vitamina C contenuti nel succo di pomodoro, svolgono un’azione disinfettate direttamente sui brufoli. Inoltre viene fornito in loco beta-carotene, il precursore della vitamina A, che coadiuva il processo di cicatrizzazione.

La ricetta del succo di pomodoro per farlo in casa.

Il successo del succo di pomodoro è dovuto anche alla semplicità ed economicità della sua preparazione:

C’è chi preferisce bollirli preventivamente, ma in realtà la ricetta originale impiega pomodori freschi ben maturi. Ecco come preparare un sano e gustoso succo di pomodoro condito:

  • 200 grammi circa di pomodori maturi, un cucchiaino di zucchero, mezzo cucchiaino di salsa worstershire, 2 cucchiaini di succo di limone,un pizzico di sale e di pepe, qualche goccia di tabasco a piacere.
  • I pomodori devono essere privati della buccia e conditi con tutti gli altri ingredienti per poi essere frullati accuratamente, successivamente il succo ottenuto va riposto in frigorifero per qualche ora (va servito freddo) e guarnito con basilico fresco.
  • Più complessi sono invece i drink a base di succo di pomodoro che prevedono anche l’aggiunta di alcolici, come nel caso del famosissimo “ bloody Mary”, un cocktail preparato con succo di pomodoro vodka e spezie.

Supervisione: Collaboratori: Dott.ssa Valentina Coviello (Biologa)

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Succo di pomodoro da bere: benefici, proprietà e calorie"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...