Spremuta di limone: quando berla? Ricetta, proprietà, benefici e controindicazioni.

La spremuta di limone è ricca di principi attivi utili per alleviare disturbi o attenuare alcuni inestetismi, tanto che era utilizzata come rimedio già nell'antica Roma. Vediamo come preparare questa bevanda, e come sfruttare al meglio le sue molteplici proprietà benefiche.

Spremuta di limone: quando berla? Ricetta, proprietà, benefici e controindicazioni

    Indice Articolo:

  1. Caratteristiche
  2. Quando berla?
  3. Proprietà
  4. Controindicazioni
  5. Benefici estetici    
  6. Approfondimenti

Spremuta di limone: caratteristiche.

La spremuta di limone è costituita dal succo del limone al quale è sempre consigliabile aggiungere dell’acqua per ridurre l’acidità, inoltre, a piacimento, per alleviare il gusto aspro, si può addizionare un edulcorante come zucchero o miele. E' molto facile ricavare il succo da un limone basta tagliarlo a metà e con la forza di una mano spremerlo. Usando questo metodo però, l'estrazione non sempre è completa, per ridurre gli sprechi basta manipolare il frutto ed ammorbidirlo così da assicurarsi una raccolta completa del succo. Per facilitare il compito è possibile utilizzare lo spremiagrumi, adesso in commercio ce ne moltissimi, anche con diversi meccanismi di spremitura, che oltre a raccogliere tutto il succo è dotato di una retina raccogli semi.

Fate attenzione agli schizzi quando spremete il limone, se finiscono negli occhi o in punti in cui la pelle risulta essere danneggiata o lesa, trattandosi di una sostanza acida, potrebbe creare bruciore ed arrossamento, saranno però solo sintomi momentanei che spariranno nel giro di qualche minuto.

Un altro metodo per ricavare il succo del limone è la spremitura a freddo, impiegando gli estrattori meccanici che comprimono la frutta facendo si che rilasci i propri succhi. Il loro vantaggio è quello di non creare calore nella frizione impedendo l'innescarsi di meccanismi degenerativi che determinano la perdita di nutrienti importanti.

Non si può sapere, prima di spremere un limone, quanto succo potrà produrre perchè lo spessore della sua buccia può essere anche molto consistente; quindi, convenzionalmente si dice che il succo ricavato da un limone sarà 50 % del suo peso.

Valori nutrizionali del succo di limone.

La spremuta di limone è senz'altro un’alimento dietetico o comunque a basso contenuto calorico. Per preparare un bicchiere di questa bevanda, che è anche la quantità giornalmente consigliata, occorre spremere circa mezzo limone, considerando un frutto di 100 g, si assumerà quindi 25 g di succo.

Etichetta nutrizionale per 100 g di succo di limone
Valore energetico 22 kcal
Proteine 0,35 g
Carboidrati 6,9 g
Zuccheri 2,52 g
Grassi 0,24 g
Colesterolo 0 mg
Fibra alimentare 0,3 g

Attenzione! i valori riportati si riferiscono ad una spremuta fatta solo con acqua e limone, i valori nutrizionali ed il relativo apporto calorico cambiano notevolmente se si decide di aggiungere zucchero o dolcificanti alla spremuta!

La spremuta di limone è anche ricca di:

  • Vitamine B1, B2, B3; tutte le vitamine del gruppo B sono responsabili del nostro benessere a livello gastrointestinale e garantiscono bellezza e lucentezza di pelle e capelli.
  • Vitamina A e carotenoidi; un gruppo di vitamine molto importanti per: vista, ossa forti e pelle sana.
  • Vitamina C o acido ascorbico; è la componente più famosa della spremuta di limone, risulta molto importante perchè, a differenza di altri mammiferi, l’uomo non la può produrre autonomamente quindi la deve assumere con la dieta. E’ fondamentale nello sviluppo delle difese immunitarie, in particolare per i globuli bianchi e nella produzione del collagene che ha il compito di rinforzare i muscoli e le ossa. Inoltre è un cofattore molto importante per l’attivazione di svariate reazioni chimiche all’interno del nostro organismo.
  • Minerali:
    • calcio e fosforo, fondamentali per la durezza e forza delle ossa;
    • ferro, presente soprattutto nel sangue è il responsabile del trasporto dell’ossigeno, una sua carenza provoca debolezza e spossatezza;
    • sodio e potassio, utili nel bilancio idrico della cellula e per la contrazione muscolare.

Come conservare la spremuta di limone?

Un aspetto da sottolineare è che la spremuta di limone non si conserva per molto tempo in quanto i suoi principi attivi, soprattutto la Vitamina C, vengono ossidati dall’ossigeno presente nell’aria e quindi andranno persi tutti i benefici connessi al consumo, è consigliabile, infatti, berla appena fatta anche se i suoi nutrienti si mantengono pressochè inalterati se si conserva la spremuta in frigorifero in un contenitore ermetico in modo da ridurre il contatto con l’aria.

A volte però non si ha tempo di spremere il limone sul momento, soprattutto se si consuma la mattina in una routine giornaliera, come vedremo in seguito. In questi casi si può congelare il succo fresco o in contenitori per il ghiaccio o in bottiglie di vetro, pastorizzandole. Il metodo della pastorizzazione è semplice: basta chiudere molto bene le bottiglie e porle per qualche minuto nell'acqua bollente, ricoprendole completamente, questo determinerà la morte di tutti microrganismi presenti nella bevanda, rendendo sicuro il suo consumo.

Per una spremuta di limone di qualità è importante usare dei limoni non trattati o provenienti da coltivazione biologica, per questo motivo è sconsigliato utilizzare i succhi di limone già pronti che si trovano nei supermercati: sia perchè non si è certi della provenienza del frutto, sia perchè sono addizionati di conservanti affinchè il prodotto si conservi per molto tempo.

I principi benefici del succo di questo agrume.

I principi attivi contenuti nel succo di limone sono molteplici, tutti di fondamentale importanza per la salute.

Alcuni sono stati già citati nel paragrafo precedente si tratta delle vitamine, in particolare la Vitamina C, ed i sali minerali, a questi si aggiungono:

  • Acido citrico; un potente antiossidante fondamentale per il ciclo di Krebs, uno dei processi più importanti del nostro organismo nel quale si ha la produzione di energia a partire da carboidrati, grassi e proteine.

Puoi approfondire le proprietà dell'acido citrico.

  • Flavonoidi; sono presenti in tutte le parti colorate delle piante, quindi anche nei frutti, la loro azione è principalmente quella di ostacolare i radicali liberi con un’azione protettiva sui tessuti.

Quando berla? Spremuta di limone a digiuno per una purificazione profonda!

La spremuta di limone è una bevanda gradevole e rinfrescante che può essere consumata in diversi momenti della giornata ma, per avere maggiori benefici a livello salutistico è sempre meglio assumerla la mattina, possibilmente a stomaco vuoto. La spremuta di limone infatti è un toccasana se volete disintossicarvi dopo un pranzo o una cena pesante o se state cercando di purificare il vostro organismo da stress ed eccessi.

Bere un bicchiere di acqua tiepida con succo di limone appena svegli, infatti, è un metodo semplice ed efficace per liberare il proprio organismo dalle scorie. E’ opportuno consumare la spremuta di limone preparata con acqua tiepida, per non creare uno shock all'interno dell'organismo, inoltre bisogna aspettare una mezz'oretta prima di fare colazione per lasciare che il limone faccia il suo effetto.

Analizziamo più in dettaglio gli organi che vanno a beneficiare dell’effetto della spremuta di limone:

  • i reni vengono ripuliti in quanto è stimolata la diuresi.
  • L’intestino perchè si favorisce l'eliminazione delle scorie, in quanto la spremuta di limone stimola la mobilità gastrica o placa la dissenteria per le sue proprietà astringenti.
  • Lo stomaco, facilitando la digestione con l’aumento dell'acidità a livello gastrico e agevolando il suo svuotamento.
  • Il fegato, infatti, il limone è anche epatoprotettivo grazie soprattutto alla Vitamina C che agisce da antiossidante, proteggendo gli epatociti dai radicali liberi o dai prodotti di reazioni di riduzione che si generano all'interno del nostro organismo. Anche l'acido citrico ha un ruolo fondamentale per il fegato, come evidenziato in uno anche in uno studio condotto dal Mario Negri: il succo di limone riduce i calcoli biliari inibendone l'accrescimento.
  • Le difese immunitarie, in questo gioca un ruolo cardine la Vitamina C che spesso è raccomandata per rendere l'organismo più forte ed immune dalle infezioni, è usata, infatti, anche come supporto nelle terapie influenzali e nel raffreddamento perchè stimola la produzione di globuli bianchi.

Per riuscire ad avere questi benefici è bene ripetere l'assunzione di acqua e limone almeno per una settimana al mese, non essendo questo farmaco, è l'uso reiterato che porta ad un'azione persistente e prolungata.

La spremuta di limone fa dimagrire: vero o falso?

La spremuta di limone bevuta la mattina a digiuno può essere un buon supporto anche per un regime dietetico perchè ha un elevato contenuto di una sostanza notoriamente usata come gelificante: la pectina. Si tratta di un polisaccaride non digeribile dal nostro organismo che dà subito un elevato senso di sazietà in quanto in acqua si rigonfia ed assume una consistenza gelatinosa, inoltre, la presenza della pectina nell'intestino velocizza il passaggio delle feci riducendo l'assorbimento degli zuccheri in questa sede. Bere una spremuta di limone a prima mattina quindi è senz'altro una buona pratica per rinforzare, depurare e rinvigorire il proprio corpo ma solo questo non basta, diciamo che è un buon punto di partenza per un regime dietetico, a questo deve essere aggiunta un'alimentazione equilibrata (consigliata sempre da un professionista del settore) affiancata da una costante attività fisica.

Le proprietà del succo del limone.

Quella purificante però non è l’unica proprietà benefica legata all’assunzione della spremuta di limone. Vediamo quindi a cos’altro fa bene bere acqua e succo di limone.

Controllo del colesterolo. La spremuta di limone, a differenza di quanto si potrebbe pensare, è un cibo alcalinizzante, infatti, una volta entrato nell'organismo, viene metabolizzato come sostanza alcalina. Il bilancio tra acidi e basi nel nostro organismo fu messo appunto dal medico F.X. Mayr il quale affermava che un eccesso di sostanze acide fa perdere lo stato di salute in quanto favorisce l'accumulo di scorie e radicali liberi. E' meglio consumare sempre un gran numero di cibi alcalini, questo contrasterebbe sia l'accumulo di colesterolo cattivo LDL che forma placche nelle arterie, sia aiuterebbe ad avere livelli di glicemia nella norma, migliorando il diabete.

Herpes. Il succo di limone è utile anche per curare il virus dell'herpes labiale, che determina la comparsa della fastidiosa vescica sulle labbra quando si è stressati, cagionevoli di salute o in generale quando si hanno le difese basse. E' consigliabile applicare la spremuta di limone ai primi sintomi versandolo su un pad o batuffolo di ovatta, l'azione del limone porterà ad una formazione della crosta in tempi brevi e quindi ad una guarigione più veloce.

Cistite. L'azione antibatterica della spremuta di limone, vista anche nel paragrafo precedente, torna utile della cistite, è bene usarla come terapia preventiva e non come cura, bevendola al mattino a stomaco vuoto. Nella fase acuta del disturbo può comunque essere consumata ma solo come coadiuvante della terapia farmacologica prescritta dal medico.

Vomito e nausea.Il limone, inoltre, è da sempre conosciuto come antiemetico quindi è attivo per combattere nausea e vomito, essendo un rimedio naturale, può essere somministrato anche a donne in gravidanza o bambini. La sua azione in questo caso è quella di calmare i disturbi a livello gastrico e rilassare i muscoli di lingua e gola, anche grazie al suo sapore aspro.

Controindicazioni: quando è meglio non bere la spremuta di limone.

Non esistono delle vere e proprie controindicazioni per l'uso del succo limone, basta seguire delle semplici regole:

  • evitare l'assunzione di questa bevanda se si soffre di iperacidità e gastrite cronica, in quanto la patologia potrebbe peggiorare;
  • lavarsi sempre i denti dopo aver ingerito il succo di limone perchè ha un'azione corrosiva per lo smalto dentale;
  • vista l'azione diuretica di questo rimedio, nel corso delle prime ore dopo l'assunzione, ci potrebbe essere un maggiore stimolo della minzione che comunque varia da persona a persona.

Gli usi estetici del succo spremuto dal limone.

Il succo di limone è un alleato per la nostra bellezza, infatti, può essere un rimedio a basso costo e naturale per combattere alcuni inestetismi molto diffusi. Se usato sulla pelle è bene sempre risciacquare il viso dopo l'applicazione perchè il succo di limone esposto ai raggi UV del sole può creare delle reazioni chimiche anche molto pericolose che danneggiano la pelle.

I maggiori benefici estetici del succo di limone si hanno in caso di:

  • Melasma: si tratta di una macchia cutanea scura che compare sul viso, quindi una zona molto visibile e difficile da mascherare. La sua presenza è legata a squilibri ormonali, spesso si può notare in donne in stato di gravidanza o in menopausa oppure in seguito all'assunzione della pillola anticoncezionale. A volte questo tipo di inestetismo scompare nel giro di pochi mesi, ma, per attenuare la macchia, uno dei rimedi naturali è senz'altro la spremuta di limone che agisce da schiarente. Il motivo di questo risultato risiede nella presenza dell'acido citrico che crea un leggero peeling rimuovendo le cellule superficiali della pelle, la sua azione è abbastanza aggressiva, può provocare bruciore, per questo motivo è bene testare la sensibilità su una piccola porzione di cute prima di fare applicazioni consistenti.
  • Brufoli e acne: si manifestano come arrossamenti e gonfiore a livello delle ghiandole sebacee a causa dell'accumulo di sebo. In questo caso la zona interessata sarà caratterizzata anche uno scompenso di pH, in particolare l'irritazione cutanea determinerà un'alcalinizzazione della zona, qui può entrare in gioco la spremuta di limone, una sostanza acida che riporta al valore normale il pH della pelle (leggermente acido).
  • Capelli grassi: il principio visto per brufoli ed acne può essere applicato anche sul cuoio capelluto, nel caso in cui fosse molto grasso e ricco di sebo. La spremuta di limone si utilizzata per risciacqui post shampoo, aiutando a calmare e stabilizzare la cute.
  • Unghie ingiallite. L’azione sbiancante può essere applicata anche alle unghie ingiallite, basta fare degli impacchi utilizzando della spremuta di limone ed un batuffolo di cotone e lasciare in posa per qualche minuto, il risultato saranno unghie più bianche e più forti. Anche in questo caso l’acido citrico avrà un’azione desquamante superficiale, eliminando gli strati più esterni dell’ unghia.
  • Pori dilatati: un rimedio per questo inestetismo è senz’altro la spremuta di limone che può essere usata come tonico dalle proprietà astringenti, utile per chiudere i pori dilatati dopo trattamenti estetici e la pulizia del viso.
  • Invecchiamento della pelle: non è da sottovalutare l'azione tonificante e distendente attuata dalla spremuta di limone che, agendo contro i radicali liberi, può rendere la pelle levigata, meno tesa e più giovane, combattendo le rughe ed eliminando le discromie e le macchie. Per migliorare l'aspetto dell'incarnato si può agire anche dall'interno utilizzando il succo di limone come bevanda con effetto purificante e detox per tutto il nostro organismo, questo aspetto verrà trattato in modo più approfondito nel prossimo paragrafo.

Come abbiamo visto il succo, e la spremuta di limone sono alleati versatili ed efficaci in diversi campi, dal rimettersi in forma e migliorare il proprio aspetto fisico, a contrastare il colesterolo ed i segni del tempo.

Noi abbiamo provato ad illustrare tutti i benefici della spremuta, ma se ne conosci altri non esitare, condividili con noi!

Supervisione: Maria Grazia Cariello - Collaboratori: Dott.sa Karen Angelucci (Laurea in chimica e tecnologia farmaceutica)

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Spremuta di limone: quando berla? Ricetta, proprietà, benefici e controindicazioni"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...