Sopracciglia perfette.

Avere delle sopracciglia curate è molto importante perché dona una luce diversa ai nostri occhi e la loro forma, anche se sembra irrilevante, modella il nostro sguardo.

Sopracciglia perfette

La depilazione delle sopracciglia.

Esistono diversi metodi di depilazione delle sopracciglia, qualunque si scelga comunque è importante cercare di snellirle solo leggermente, seguendo bene o male la propria forma e linea naturale, perché un eccessivo sfoltimento provocherebbe solo degli inestetismi con la ricrescita.

Cosa serve?

L'accessorio indispensabile è la pinzetta. La migliore è quella a punta piatta che rende lo strappo meno doloroso e soprattutto facilita l'asportazione del pelo dalla radice.

Per perfezionare l'operazione si possono usare altri tipi di oggetti come : un pettinino per sopracciglia, una matita apposita, delle forbicine e crema idratante.

Come fare?

Innanzitutto bisogna porsi davanti ad uno specchio con una luce molto forte. Prima di iniziare, è bene passare sulla pelle un cubetto di ghiaccio sulla parte interessata per alleviare il dolore, soprattutto per coloro che sentono parecchio fastidio. Bisogna poi cercare di dare una forma ideale alle sopracciglia, ovvero fare in modo che queste contribuiscano ad esaltare lo sguardo. Per ottenere quest’effetto le sopracciglia devono essere disegnate in base alla forma del proprio viso:

  • Se il viso è rotondo: è preferibile la forma ad ala di gabbiano, cioè con un angolo accentuato.
  • Se il viso è quadrato: bisogna armonizzarlo con una curva più morbida.
  • Se il viso è allungato : è consigliabile allungare le sopracciglia verso l'esterno.
  • Se il viso è ovale : andrà benissimo una forma naturale.

E’ bene dare conto anche alla forma degli occhi:

  • Se abbiamo occhi troppo distanti, è consigliabile accorciare la distanza tra le sopracciglia.
  • Se abbiamo occhi troppo vicini, è consigliabile allargare lo spazio tra un sopracciglio e l’altro.

Stabilito il primo punto, il trucco sta nel tracciare tre linee immaginarie:

  • La prima linea, che chiameremo A, parte dalla narice, passa vicino l'angolo interno dell'occhio e incontra il sopracciglio in quel punto che sarà il nostro punto di inizio.
  • La seconda linea, B, parte sempre dalla narice, passa per il lato esterno della pupilla e incrocia il sopracciglio in quello che sarà il suo punto più alto.
  • La terza linea, la C, sempre dalla radice, toccherà la parte esterna dell'occhio fino ad incrociare il sopracciglio in quel punto che corrisponderà alla sua fine.

Determinata la forma, bisogna eliminare tutti i peli che sono al di fuori della linea A e della linea C, proseguire poi all'interno. E' importante:

  • Tirare solo i peli della parte inferiore delle sopracciglia e mai quelli superiori.
  • Per facilitare lo strappo tenere tirata l'arcata con un dito.
  • Strappare il pelo sempre verso la sua direzione di crescita.
  • Spazzolare le sopracciglia verso l’alto e tagliare con una forbicina i peli più lunghi.
  • Applicare una crema o un olio per idratare la parte maltrattata.

I consigli per una sopracciglia perfetta.

  • Le sopracciglia tendenzialmente devono essere folte nella parte iniziale e interna per poi assottigliarsi nella parte finale.
  • Se si commettono degli errori, non c'è da preoccuparsi: i peli ricresceranno presto.
  • Nel caso di buchi evidenti, si può rimediare con una matita dello stesso colore. E' importante però usare delle matite apposite per le sopracciglia, perché la matita del trucco provoca le sbavature.
  • Nel caso in cui il sopracciglio sia troppo corto e non arrivi al punto C, si può usare la suddetta matita per riempire la zona, sfumando un po' il tratto con le dita.
  • Il momento migliore per curare le sopracciglia è la sera prima di andare al letto, in modo che eventuali arrossamenti scompariranno durante la notte.
  • E’ importante scegliere una pinzetta buona. Alcune, infatti, tendono a strappare il pelo non completamente dalla radice, quindi costringono a ritornarci sopra e a provocare maggiore dolore, facilitando la comparsa di arrossamenti ed eritemi.
  • Il tempo necessario per la successiva depilazione dipenderà dalla ricrescita del pelo, in genere può andare bene una volta a settimana. In ogni caso basta dare un ritocco quando vediamo spuntare i primi puntini neri.

L’uomo e le sopracciglia.

Ormai, anche l’uomo tiene all’estetica e alla cura del proprio corpo, forse  anche in maniera maggiore rispetto alle donne. Non sono pochi, quindi, gli uomini che curano le propria sopracciglia.

Naturalmente per l’uomo il modello ideale non è quello di sopracciglia sottili e perfette, per gli uomini in genere è sufficiente sfoltirle leggermente, soprattutto per quanto riguarda i peli in mezzo agli occhi e di lato, lasciando intatta la forma naturale.

Se i peli dovessero essere troppo lunghi e con la tendenza ad arricciarsi si può applicare del gel, pettinarli all’insù e accorciarli con delle forbicine.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Sopracciglia perfette"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...