Smagliature: rimedi naturali, trattamenti, prevenzione e chirurgia

Come eliminare le smagliature? E soprattutto è possibile? Vediamo quali sono i rimedi ed i trattamenti per attenuare le striae distensae e come prevenire la formazione di questo inestetismo che colpisce maggiormente le donne ma non risparmia neanche gli uomini.

    Indice Articolo:
  1. Come eliminarle?
  2. Rimedi naturali
  3. Trattamenti estetici
  4. Trattamenti medici
  5. Prevenzione

Come eliminare le smagliature?

Le smagliature sono un inestetismo difficile da eliminare del tutto. L’efficacia del trattamento dipende in particolare dallo stato in cui le stesse si trovano, dalla loro profondità, dalla posizione e dal metodo utilizzato per rimuoverle.

Esistono, infatti, diversi trattamenti contro le striae distensae:

Naturalmente nessuno garantisce la totale scomparsa, se non nei casi di smagliature in via di formazione quindi ad un livello ancora superficiale.

Vediamo, dunque, quali sono questi rimedi nello specifico, ma prima cerchiamo di capire cosa sono e perché si formano queste cicatrici della pelle tanto difficili da eliminare.

Cosa sono e perché si formano le smagliature?

Le smagliature sono sono delle microlesioni del tessuto epidermico, dovute alla perdita di elasticità. Paragonabili a delle cicatrici, si presentano come delle linee che corrono parallele tra loro, in orizzontale o in verticale, lungo le linee delle fasce muscolari. All’inizio hanno un colore rossastro, poi pian piano si schiariscono fino a diventare completamente bianche segno che la pelle è ormai completamente atrofica e priva di elasticità.La causa che porta alla formazione di queste atrofie è la perdita di elasticità della pelle, dovuta alla modificazione delle fibre di collagene ed elastina di cui è costituito il derma. Questa condizione, che di solito è un processo naturale dovuto alla vecchiaia ed a cui è legata anche la formazione delle rughe, nel caso delle smagliature più che all’età è legata a fattori costituzionali (predisposizione familiare) meccanici (cambiamento repentino di peso) ed ormonali (gravidanza, pubertà).Le zone più sensibili alla formazione delle smagliature sono quelle in cui la pelle è più delicata come seno, per le donne, addome, particolarmente a rischio per le donne nel periodo della gravidanza, ma anche fianchi, cosce e glutei.

Rimedi naturali: principi attivi benefici.

Molti sono i principi attivi sfruttati dalla fitoterapia per contrastare le smagliature: tali antichi rimedi sono in grado di migliorare l'aspetto soprattutto delle striae rubrae di formazione più recente.

Tra essi ricordiamo:

Puoi approfondire i benefivci dell'olio extravergine di oliva.

Trattamenti estetici.

Per le smagliature vengono proposti numerosi trattamenti, la cui reale efficacia è comunque variabile. Si tratta di un inestetismo difficile e che può essere attenuato ma non eliminato.

Tra le innumerevoli tecniche estetiche troviamo:

Trattamenti medici.

Nel campo dei trattamenti per le smagliature negli ultimi anni sono stati fatti grandi progressi anche in campo medico. Fino a non molti anni fa, infatti, le smagliature sembravano essere una condanna definitiva, mentre oggi finalmente è possibile eliminarle con buoni risultati.

 

Tra i trattamenti medici abbiamo:.

Dovendo agire su inestetismi radicati più in profondità anche l’effetto del laser è naturalmente più invasivo, in alcuni casi, infatti, il trattamento va effettuato in anestesia locale. E’ necessario inoltre seguire particolari precauzioni anche tra un trattamento e l’altro che vanno effettuati con cadenza bisettimanale o mensile a seconda dell’intensità del laser e quindi dei tempi di ricostruzione dell’epidermide. Anche in questo caso naturalmente il numero di sedute varia in base alla profondità della smagliatura. La terapia laser contro le smagliature non è più lusso e possono permettersela tutti dato che un trattamento di 6- 8 sedute può arrivare a costare anche intorno ai mille euro.

E’ bene sottolineare che molti dei trattamenti sopra citati, possono avere delle controindicazioni.

Necessitano inoltre di tutta una serie di precauzioni prima e post trattamento, come:

A ciò va aggiunto che di solito è necessario aspettare almeno una o due settimane tra una seduta e l’altra, per cui la cura può richiedere un certo impegno sia in termini di tempo che da un punto vista economico.

Il miglior trattamento per le smagliature: la prevenzione.

Oggi sono stati messe a punto diversi trattamenti che permettono di ottenere buoni risultati attenuando la visibilità anche delle smagliature bianche.

Puoi approfondire le caratteristiche delle smagliature bianche.

 

Comunque, come per altri inestetismi, anche per le smagliature l’arma migliore e più efficace è senza dubbio la prevenzione.

Cosa fare per prevenirle?

Nutrire la pelle.

Una delle regole basilari per la prevenzione è nutrire la pelle:

Supervisore: Maria Grazia Cariello