Seno alto e sodo: esercizi e consigli per rassodare il seno.

Programma completo per un seno alto e sodo: esercizi muscolari, allenamento posturale e massaggi da fare in casa per rassodare il seno ed evitare svuotamento, rilassamento e smagliature del decoltè. Consigli utili sui comportamenti adatti dalla scelta del reggiseno alla corretta esposizione solare per evitare un eccessivo rilassamento della pelle. Infine una panoramica su prodotti, rimedi e trattamenti estetici per seni eccessivamente rilassati che richiedono interventi diretti.

Seno alto e sodo: esercizi e consigli per rassodare il seno

    Indice Articolo:

  1. Programma allenamento
  2. Esercizi muscolari
  3. Esercizi posturali
  4. Massaggi
  5. Trattamenti
  6. Consigli
  7. Approfondimenti

Programma settimanale completo per avere un seno alto e sodo: esercizi muscolari, posturali e massaggi.

Programma completo di esercizi per avere un'azione mirata  che coinvolge muscoli, pelle e postura.

Fare degli esercizi per il seno a casa diventa ancora più importante quando non si fa nessun tipo di attività. In questo caso cresce notevolmente la possibilità che con il passare del tempo la forza di gravità provochi un cedimento dei tessuti ed rilassamento cutaneo del seno.

Per cercare di contrastare o quanto meno ritardare il processo di invecchiamento e decadimento del seno si dovrebbe cercare di dedicare alla sua cura almeno 10 minuti a giorni alterni.

Non bisogna pensare infatti che sia necessario per forza sottoporsi a massacranti sessioni di esercizi per pettorali; gli esercizi per il seno possono essere fatti anche a casa in una versione soft e senza l’ausilio di attrezzi particolari.

Perchè il seno si rilassa?

Il problema del seno che si rilassa non riguarda soltanto le donne che sono appena uscite dall’allattamento o dalla gravidanza o quelle che hanno un seno abbondate: può essere soggetto a cedimento, infatti, anche un seno relativamente piccolo. Alla base del processo di rilassamento del seno ci sono varie cause come: il dimagrimento, soprattutto se di molti chili, l’invecchiamento, ma anche un semplice problema costituzionale della pelle.

Il grado di cedimento, in termini medici "ptosi", può essere facilmente calcolato: una prova semplicissima è quella che consiste nel mettere una matita sotto il solco mammario. Se la matita cade vuol dire che il vostro seno è alto e sodo, se, invece, rimane proprio dove l’avete posizionata vuol dire che il vostro seno sta cedendo.

Si definisce ptosi lieve quella fino a 2 centimetri, media quella in cui il cedimento mammario va dai 2 ai 4 centimetri; ed elevata se il cedimento supera i 4 centimetri fino ad arrivare a ben 10 centimetri.

Gli esercizi specifici per rassodare il seno: alleniamo i pettorali.

Nonostante esistano diversi esercizi per il seno, da fare a casa o in palestra, è bene ricordare che, essendo il seno costituito prevalentemente da massa grassa, è una delle parti più delicate e difficili da allenare. Fare degli esercizi specifici per il seno è importante anche se si ha la buona abitudine di praticare normalmente un altro tipo di attività, come la corsa il nuoto, etc.. permettono di rafforzare i muscoli pettorali offrendo al seno un maggior sostegno. Riportiamo di seguito tutti gli esercizi con: esecuzione, errori più comuni da evitare, frequenza e consigli.

Esercizio n. 1

Esercizio muscolare  per seno - 1

Posizione di partenza: unisci i palmi delle mani e porta i gomiti all'altezza del petto.

Esecuzione:  Spingi le mani l'una contro l'altra per 20 secondi mantenendo i muscoli in tensione, quindi rilassati.

Esercizio n:2

Esercizio muscolare per seno - 2

Posizione di partenza: braccia incrociate, mani poggiate sui bicipiti.

Esecuzione: spingi con i gomiti verso l'interno mantenendo la contrazione per 20 secondi, quindi rilassati.

Esercizio n:3

Esercizio muscolare per seno - 3

Posizione di partenza:stendi le braccia in avanti.

Esecuzione: Effettua un ampio movimento a forbice con le mani per 20 secondi. Mantieni la schiena diritta durante l'esercizio.

Esercizio n.4

Esercizio muscolare per seno - 4

Posizione di partenza: braccia aperte, con i gomiti all'altezza delle spalle, gli avambracci sono a 90°, pugni verso l'alto.

Esecuzione:  Avvicina lentamente le braccia tra loro davanti al viso, mantenendo i gomiti sempre alla stessa altezza.

Esercizio n.5

Esercizi muscolari seno - 5

Posizione di partenza:in piedi con le mani ad una parete all'altezza del petto.

Esecuzione: piega le braccia lentamente fino a sfiorare il muro con la testa, quindi risali lentamente

Esiste i questo esercizio una variante più impegnativa 

Esecuzione: proni, mani e ginocchia poggiate al pavimento, le braccia sono semiflesse. Mantenendo il busto ben disteso piega lentamente le braccia fino a sfiorare il suolo con il petto, quindi torna alla posizione iniziale

Esercizi posturali: spalle addotte e schiena curva rendono il seno cadente.

Anche la postura è molto importante per mantenere alto il proprio seno.

La posizione con le spalle curve per esempio provoca il rilassamento del seno, dovuto a sua volta al rilassamento dei muscoli pettorali.

Avere dunque una postura con le spalle ben diritte aiuta il sostegno naturale del seno.

Per ottenere risultati visibili si possono abbinare esercizi con degli sport aerobici come: nuoto, acqua gym, aerobica ecc

Anche la posizione durante il sonno è importante per la salute del seno. Bisognerebbe evitare la posizione a pancia sotto perché comprime il seno e provoca un rallentamento delle circolazione. La posizione migliore è quella su un fianco, ancora meglio se durante la notte alternate il fianco di appoggio.

Esercizio n. 1

Esercizio posturale seno -1

Posizione di partenza: le mani alla nuca, con la schiena ben dritta.

Esecuzione: spingi i gomiti dietro e mantieni l'allungamento per 5 secondi, quindi ritorna alla posizione iniziale.

Esercizio n.2

esercizio posturale - seno 2

Posizione di partenza: in piedi con le braccia in alto e la schiena distesa.

Esecuzione: allungati prima da un lato e poi dall'altro per 20 secondi, immaginando di toccare qualcosa al di sopra della testa.

Esercizio n.3

esercizio posturale seno 3

Posizione di partenza:in piedi con le braccia tese dietro il sedere.

Esecuzione:  sollevale posteriormente fino a che non senti una leggera tensione al di sotto del seno, quindi torna alla posizione di partenza.

Esercizio n.4

Esercizio posturale seno 4

Posizione di partenza: seduti con le gambe incrociate. Le braccia sono distese all'altezza delle spalle con il palmo delle mani rivolto verso l'alto.

Esecuzione: da questa posizione spingi le braccia indietro il più possibile.

Respirazione: inspira prima di eseguire il movimento ed espira quando porti il braccio dietro.

Avvertenze: mantieni collo e schiena dritti e fissa sempre un punto avanti a te.

Esercizio n.5

Esercizio posturale seno 5

Posizione di partenza: seduti, gambe incrociate e schiena ben dritta. I gomiti sono all'altezza delle spalle, gli avambracci flessi a 90° con i pugni in avanti.

Esecuzione: ruota lentamente le braccia il più possibile verso l'alto, mantenendo i gomiti ben fermi.

Respirazione: inspira sollevando gli avambracci, espira abbassandoli.

Massaggi per la pelle e la circolazione del petto.

Oltre agli esercizi muscolari e posturali per avere un sono sodo ed alto è importante anche un massaggio da effettuare con creme rassodanti per stimolarne la circolazione.

Massaggio n.1

Massaggio per seno sodo, 1

Esecuzione: afferra la parte bassa del seno con una mano, mentre l'altra copre la parte alta. La mano superiore schiaccia e tira lentamente il seno verso l'interno mentre quella inferiore verso l'esterno. Ripeti il movimento 10 volte per lato.

Massaggio n.2

Massaggio per seno sodo, 2

Esecuzione: afferra la parte bassa del seno con una mano, mentre l'altra copre la parte alta. la mano superiore schiaccia e tira lentamente il seno verso l'interno mentre quella inferiore verso l'esterno. Ripeti il movimento 10 volte per lato.

Frequenza: quando e quanto effettuare gli esercizi ed i massaggi?

La frequenza ed il numero di esercizi eseguiti dipende molto dal tempo e dalla volontà.

Programma di allenamento per seno sodo

L'ideale sarebbe eseguire i 10 esercizio ogni giorno per ottenere il massimo dei risultati. E’ comunque importante, effettuare gli esercizi di tipo A almeno due volte a settimana, due quelli di tipo B e 2 volte il massaggio.

Trattamenti mirati per ritrovare un seno alto e sodo quando è necessario correre ai ripari.

Il seno è una delle parti più delicate e sensibili del fisico femminile; la pelle del seno ad esempio è tra le prime a perdere di tonicità con il passare degli anni ed è anche tra le prime a risentire di oscillazioni di peso, motivo per cui il seno è considerata una delle zone a più alto rischio di formazione smagliature.

Puoi approfondire come si formano le smagliature al seno e come combatterle.

Il seno rappresenta senza dubbio una delle parti più sensuali del corpo, basta pensare al gran numero di donne che decide di ricorrere alla mastoplastica per capire quanto esse siano consapevoli dell’importanza di avere un bel decoltè e cosa siano disposte a fare per ottenerlo.

Il ricorso alla chirurgia è da considerarsi un rimedio estremo, infatti, è possibile mantenere alto e tonico il proprio decoltè impegnandosi fin dall’adolescenza.

Trattamenti estetici per seno alto e sodo.

Per avere un seno alto e sodo bisogna curare prima di tutto la pelle. Il seno è il primo a risentire delle variazioni di peso, non appena, infatti, si perde o si mette su qualche chilo, il seno si svuota o aumenta a vista d’occhio. Inoltre, proprio per il suo essere formato da massa grassa, gli esercizi possono incidere minimamente sul suo aspetto complessivo, per cui, per cercare di mantenere la pelle del seno tonica ed elastica, diventa necessario idratarla costantemente..

Dopo la doccia, che dovrebbe essere fredda,  si consiglia l’applicazione  di una buona crema idratante e nutriente o anche dell’olio di mandorle per mantenere la pelle elastica e prevenire il formarsi delle smagliature.

Potete anche preparare una crema casalinga mescolando insieme quattro cucchiai di farina di avena, un cucchiaino di acqua calda e tre di olio. Il composto così ottenuto va spalmato sul seno umido, massaggiando come una normale crema.

Se il rilassamento del vostro seno risulta già in atto potete scegliere una serie di rimedi tra cui:

  • L’elettrostimolazione, un processo di rassodamento tramite un’apparecchiatura ad onde elettromagnetiche.
  • L'omotossicologia che migliora l’irrorazione e aiuta a rassodare i tessuti tramite micro-infiltrazioni di medicinali omeopatici.
  • Massaggi drenanti che vengono effettuati dall’estetista dopo una fase iniziale di detersione, tramite l’applicazione di maschere rivitalizzanti che riattivano la circolazione e ridonano elasticità alla cute.
  • Peeling profondo del seno.

Consigli utili: pochi minuti al giorno per rallentare il decadimento del seno.

Per tutte le ragioni esposte sopra è importante che le donne cerchino di mantenere sempre tonica e reattiva la fascia muscolare che sorregge il seno e non cercare dei rimedi solo quando ormai è già tardi.

La scelta del reggiseno.

Per prima cosa bisogna scegliere il reggiseno giusto. La scelta non deve cadere, infatti, solo sul modello più bello esteticamente, ma su quello capace di sorreggere il seno senza comprimerlo. Quando il seno viene eccessivamente compresso si possono generare, infatti, dei microtraumi, anche durante i più semplici movimenti quotidiani. I reggiseni push-up, per esempio, non sono molto indicati per un uso prolungato, in quanto non solo alterano la forma del seno comprimendolo, ma rallentano anche la circolazione.

Nel caso in cui svolgiate attività fisica è bene scegliere un modello comodo e leggero per gli esercizi a corpo libero; ed uno contenitivo ed elasticizzato per le attività di tipo aerobico.

Ricapitolando: 6 consigli per un seno alto e sodo:

  1. Bagni non troppo caldi.
  2. Ad ognuna il reggiseno giusto.
  3. Attività sportiva con reggiseno contenitivo per evitare traumi.
  4. Peso forma senza sbalzi repentini.
  5. Evitare prolungata esposizione raggi solari 
  6. Spalle dritte e muscoli tonici con esercizi muscolari e posturali.
  7. Usare creme e massaggiare per stimolarne la circolazione.

 

Supervisione:

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Seno alto e sodo: esercizi e consigli per rassodare il seno"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...