Sedano: proprietà, valori nutrizionali, benefici e controindicazioni.

Il sedano è una pianta biennale poco calorica che grazie ai suoi principi attivi vanta numerose proprietà benefiche: è un potente diuretico; fa bene all’apparato gastrointestinale; regola la pressione arteriosa; previene i malanni di stagione…ma attenzione alle controindicazioni! Approfondiamo

Sedano: proprietà, valori nutrizionali, benefici e controindicazioni

    Indice Articolo:

  1. Caratteristiche e tipologie
  2. Calorie e valori nutrizionali
  3. Proprietà benefiche
  4. Utilizzo
  5. Controindicazioni
  6. Approfondimenti

Caratteristiche e tipologie di sedano.

Il sedano è una pianta biennale appartenente alla famiglia delle Ombrellifere il cui nome scientifico è Apium graveolens. Il suo fusto, di altezza media 80-90 cm, lo si ritrova lungo le coste paludose ed erbose come vegetazione spontanea, ma è ampiamente coltivato in alcune regioni quali Emilia Romagna, Lazio, Puglia e Piemonte.

Lo sapevi che...

Esistono diverse varietà di questo ortaggio ma le più importanti sono:

  • rapa, tondeggiante e con radice globosa che viene utilizzata sia cotta che cruda,
  • dulce, differenziato in base al colore delle coste e con radice sottile,da taglio, di cui si utilizzano le foglie e caratterizzato da un intenso aroma.

Distinguiamo, inoltre, tre diversi tipi di sedano:

  • verde, che cresce nei luoghi soleggiati e presenta coste e foglie verdi;
  • bianco, coltivato nelle zone ombreggiate e dunque apparentemente bianco in quanto privo di clorofilla (il pigmento naturale che conferisce la classica colorazione delle foglie);
  • nero, bianchissimo con coste carnose e lunghe, ma definito in questo modo perchè se non trattato diventa legnoso e di colore tendente al marrone (prodotto pregiato delle terre umbre).

Calorie e valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto.

E’ luogo comune associare il sedano ad una dieta ipocalorica in quanto si tratta di un alimento con pochissime calorie, solo 20 Kcal per 100 gr di prodotto.

Calorie e valori nutrizionali del sedano

Esso contiene acqua per l’88% del suo peso totale, il 2,3% di proteine, l’1,6% di fibra, il 2,2%di zuccheri e solo lo 0,2% di grassi.

Zuccheri

Galattosio, fruttosio, glucosio.

Vitamine

A, B1, B2, B3, B5, B6, C, D, E, K.

Minerali

Calcio, magnesio, zinco, fluoro, rame, fosforo, potassio, sodio, selenio, ferro.

Amminoacidi

Fenilalanina, istidina, leucina, isoleucina, metionina, acido aspartico, alanina, arginina, triptofano, valina,serina, glicina.

Tra le numerose sostanze nutritive in esso presente bisogna ricordare la luteolina, un antiossidante, appartenente alla classe dei flavonoidi, molto importante per i suoi effetti positivi sulla salute in quanto contrasta i danni causati dai radicali liberi

Proprietà e benefici di quest’ortaggio.

Sebbene tutti sappiamo che frutta e verdura siano sostanze ricche di qualità positive e per tale ragione dovremmo imparare a mangiarne in quantità adeguate, bisogna sottolineare che alcuni tipi di verdure, come il sedano, sono straordinariamente preziosi per il loro benefici sulla salute.

Il sedano annovera molteplici proprietà che risulta interessante scoprire dettagliatamente.

  • E’un potente diuretico. Vista la sua concentrazione massiva d'acqua non stupisce che il sedano risulti essere un ottimo drenante naturale e costituisce dunque un ottimo alleato per la cellulite, una malattia a diversi stadi che, oltre ai noti inestetismi cutanei, causa seri problemi alla circolazione sanguigna e linfatica. Allo stesso tempo risulta essere anche un ottimo detossificante in grado di eliminare l’acido urico eccedente e prevenire in questo modo i sintomi associati alla gotta. L’eliminazione di tutte le scorie risulta importante anche per la prevenzione di diverse infiammazioni come cistiti e calcoli renali.
  • Fa bene all’apparato gastrointestinale. Il suo contenuto di fibra apporta benefici all’apparato gastrointestinale in quanto aumenta la motilità intestinale e favorisce l’evacuazione. Rende la digestione più veloce in quanto aumenta la secrezione dei succhi salivari e gastrici. Infine riduce la formazione dei gas a livello del tratto gastrointestinale.
  • Aiuta a prevenire la gastrite. La luteolina presente al suo interno ed aventi proprietà antiossidanti inibisce la crescita batterica intestinale causa dell’infiammazione delle pareti e quindi ciò aiuta a ridurre di molto i problemi legati alle ricorrenti gastriti.
  • Contrasta il reflusso gastroesofageo. Secondo i naturopati, essendo un alimento poco acido, il suo consumo abituale può apportare benefici rilevanti ai disturbi associati al reflusso gastroesofageo ed alla fastidiosa sensazione di bruciore alla bocca dello stomaco che risulta purtroppo ricorrente e legata a diversi fattori.
  • Aiuta a perdere peso. Studi scientifici hanno dimostrato che il sedano, in quanto ricco di fibra e poco calorico, conferisce un senso di sazietà utile per la perdita di peso in quanto tutte queste proprietà riducono l’appetito e permettono di ingerire meno calorie inutili.
  • Contrasta il colesterolo in eccesso. Sappiamo che il temuto colesterolo può creare problemi seri in quanto, accumulandosi all’interno delle arterie, forma le ben note placche aterosclerotiche che possono causare danni anche mortali come infarto, trombosi, insufficienza cardiaca. Per tenerle i suoi valori sotto controllo il sedano è molto utile in quanto le fibre in esso presenti aumentano la sua escrezione e ne dimezzano l’assimilazione a livello delle pareti gastriche.
  • Regola la pressione arteriosa. Tutte le qualità finora descritte lasciano ben intuire i possibili effetti positivi sulla pressione sanguigna. In questo caso un ruolo fondamentale è svolto dal potassio che contiene, capace di rilassare le pareti del sistema cardiocircolatorio e permettere una buona ed omogenea perfusione sanguigna in tutto il corpo.
  • Previene i malanni stagionali. Seppur poco conosciuto come alimento ricco in acido ascorbico (vitamina C), la sua quantità apporta benefici al sistema immunitario, rafforzandolo e prevenendo le malattie associate all’inverno quali influenza e raffreddore.
  • Contrasta i radicali liberi. Il sedano contiene al suo interno numerosi oli essenziali quali apiina, limonene, psoralene e apiolo che possiedono azioni antiossidanti in grado di ridurre drasticamente gli effetti nocivi dei radicali liberi e prevenire in tal modo malattie dell’apparato cardiovascolare ed alcuni tumori.
  • Riduce i sintomi dell’asma. Questo gambo foliato risulta essere utile anche per i sintomi associati all’asma in quanto la vitamina C in esso contenuta riduce i processi infiammatori legati a tale patologia.

Adesso che conosciamo tutte le proprietà del sedano, vediamo come beneficiarne a tavola!

I vari utilizzi del sedano in cucina.

Solitamente il sedano viene consumato crudo quando la prova costume si avvicina e lo spuntino deve essere poco calorico.

Ma trova largo impiego anche come aroma di molti piatti del momento che si presta bene come base per soffritti o deliziose ricette di antipasti o contorni.

Curiosità.

Per chi vuole stuzzicare la fantasia lontano dai fornelli, il sedano può essere assunto come alimento afrodisiaco, testato per la sua efficacia fin dai tempi antichi!

Controindicazioni ed effetti collaterali.

Per avere una visione completa dell’argomento, bisogna anche sottolineare controindicazioni e limiti di utilizzo del sedano in alcuni soggetti.

Stiamo attenti dunque a:

  • le dosi, in quanto consumato in grandi quantità può causare irritazioni del tratto gastrointestinale;
  • persone con lesioni renali o particolare sensibilità della vescica, in quanto essendo un potente diuretico potrebbe peggiorare la situazione;
  • donne in gravidanza, perchè il suo contenuto di glucosio può favorire un aborto spontaneo.

Ricordiamo che l’articolo ha uno scopo puramente informativo.

Supervisione: Maria Grazia Cariello - Collaboratori: Dott.sa Ilaria Cirillo Farmacista - Dott.sa Francesca Vassallo

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Sedano: proprietà, valori nutrizionali, benefici e controindicazioni"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...