Scrub viso.

Scrub viso

Lo scrub, chiamato anche gommage o peeling, è un trattamento di bellezza, che serve a rinnovare lo strato superficiale della pelle e a renderla più morbida.

In cosa consiste lo scrub?

A conti pratici consiste in una vera e propria crema granulosa da stendere sul viso (o anche sul corpo) che va  massaggiata. Il trattamento andrebbe fatto all'incirca una volta a settimana, per eliminare tutte quelle cellule morte che conferiscono al viso un aspetto opaco. In genere è utilizzato dalle donne, ma negli ultimi anni ormai è di tendenza anche tra gli uomini, che si prendono sempre più  cura del proprio corpo.

Cosa serve per questo trattamento?

Non è necessario rivolgersi ad un estetista, possiamo effettuare uno scrub del viso anche da soli, grazie agli svariati e appositi cosmetici di facile utilizzo, reperibili in farmacia.

Questi prodotti, tra l’altro abbastanza economici, si presentano sotto forma di gel o creme mischiate ad elimenti che possiamo facilmente trovare in casa.

Possiamo quindi creare uno scrub anche da soli a casa e senza spese, utilizzando gli ingredienti presenti nelle nostre cucine che abbiano una delicata azione abrasiva come il sale, lo zucchero e  la farina, mescolati con olio o miele.

Come preparare i vari tipi di scrub.

Ci sono diverse varianti di scrub fatti in casa da applicare sul viso. Vediamo insieme i più comuni :

Maschera al miele.

In un piccolo recipiente unite per ogni cucchiaio di miele o di crema, un cucchiaino di zucchero. Per eliminare le macchie che si possono avere sul viso, si può aggiungere anche qualche goccia di limone. Mescolate il composto finché non diventa omogeneo e granuloso e applicatelo sul viso, massaggiando con movimenti circolari. Evitate con cura la zona occhi. Lasciate riposare per qualche minuto, per poi risciacquare abbondantemente con acqua. Infine applicate una crema idratante.

Trattamento col vapore.

Mettete a bollire dell'acqua in un pentolino. Non appena sarà diventata calda e comincerà ad evaporare, togliete il pentolino dal fuoco e spostatelo su un tavolo stabile. Avvicinate quindi il vostro viso al vapore, con una distanza di almeno una quarantina di centimetri, per evitare di scottarvi e restate così finché l'acqua non si fredda. Massaggiate il viso con del latte detergente con una spugnetta bagnata in acqua tiepida. Applicate poi un composto preparato con una tazza di caffè, un cucchiaio di miele e un pizzico di sale. Massaggiate e risciacquate a fondo con acqua fresca.

Si può poi applicare un ulteriore maschera per il viso fatta in casa, preparata con due cucchiai di miele, tre di olio d'oliva ed un uovo intero. Mescolati questi ingredienti, aggiungete l'albume, chiudete il contenitore e agitate per bene. Applicate sul viso e lasciate agire per una decina di minuti, per poi sciacquare con abbondante acqua fresca. Questa maschera presenta delle proprietà nutrienti ed idratanti, ottime per la cura del  viso. Terminate, se volete, con un bel massaggio con una crema idratante.

Olio e farina di avena.

Dentro un piccolo recipiente mescolate tre cucchiai di olio d'oliva con un cucchiaio di farina di avena. Stendete sul viso e massaggiate. Lasciate riposare per qualche minuto e risciacquate con acqua tiepida.

Miele e bicarbonato.

Mescolate un cucchiaino di zucchero, uno di miele e mezzo di bicarbonato con qualche goccia di limone. Applicate sul viso e risciacquate dopo qualche minuto.

Zucchero.

Lo zucchero è un ingrediente che rinnova la pelle con dolcezza e allo stesso tempo la nutre. Si può abbinare con panna da cucina o latte detergente per le pelli secche o delicate oppure con yogurt intero per pelli grasse o miste. Stendete il composto sul viso, massaggiate, risciacquate e infine applicate un tonico e una crema idratante.

Consigli utili per lo scrub viso.

  • Per tutti i tipi di scrub fatti in casa di cui ai punti precedenti bisogna evitare la zona contorno occhi e concentrarci sulla fronte, mento e guance.
  • A fine trattamento applicare una crema idratante per rinfrescare il viso.
  • I rimedi naturali sono non solo efficaci, ma completamente gratuiti.
  • E' bene stare attenti ad allergie e intolleranze, per questo si consiglia di applicare lo scrub prima su una piccola zona per vederne la reazione e poi stenderlo su tutto il viso procedendo con cautela all'automassaggio.
  • Si raccomanda di non esagerare con questo tipo di pulizia, perché renderebbe la pelle eccessivamente vulnerabile, quindi non effettuare più di uno scrubs a settimana.




Torna su
Condividi su Facebook
"Scrub viso"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.