Raffreddore rimedi naturali.

Raffreddore rimedi naturali

Con l'abbassamento delle temperature e con l'arrivo dell'inverno, la maggior parte della popolazione viene colpita dal raffreddore, in particolar modo i bambini.

Il raffreddore malattia molto diffusa e di facile contagio.

Il raffreddore rappresenta una delle malattie più diffuse e di facile contagio, dato che si trasmette tramite il calore umano e non, come tutti pensano, a causa del freddo.

In realtà non esistono dei medicinali che possono guarire il raffreddore, ma può essere solamente alleviato. Proprio per questo motivo è meglio evitarli del tutto e ricorrere a metodi naturali, che possono solo far bene al nostro organismo.

I rimedi naturali per curare il raffreddore.

I rimedi naturali che, si dice, curino il raffreddore, sono tantissimi e hanno diverse varianti, anche se non tutti assicurano dei buoni risultati. Spesso sono davvero antichi e vengono tramandati dai nostri nonni. Vediamo di seguito quelli più diffusi e maggiormente efficaci.

Il limone e la vitamina C.

La vitamina C è molto importante nella cura del raffreddore, in quanto accorcia i tempi della malattia e fa aumentare le resistenze del corpo. Il succo di limone ne è pieno. Diluire, quindi, il succo di limone in acqua calda e berlo una o due volte al giorno. Oppure bere quotidianamente la classica spremuta di arancia, molto ricca di vitamina possono essere 2 ottimi rimedi naturali contro il raffreddore.

La zuppa d'aglio.

La zuppa si prepara facendo semplicemente bollire degli spicchi d'aglio nell'acqua. Anche se può sembrare poco appetitoso, l'aglio è uno dei rimedi più antichi al raffreddore e contiene diverse virtù medicinali.

Il brodo di pollo.

Contiene minerali e produce benefici contro gli effetti negativi del raffreddore, grazie al calore e ai liquidi.

Il miele.

Ricco di minerali, vitamine e oligoelementi rappresenta un vero e proprio toccasano . Si può utilizzare in due modi :

1) In un barattolo di miele, mettere cinque chiodi di garofano, conservare in frigorifero per una notte e assumerlo il giorno seguente varie volte durante la giornata.

2) Amalgamare il rosso dell'uovo con un cucchiaio di miele in una tazza di latte caldo (o più semplicemente prima di andare a dormire farsi un bel latte caldo con il miele)

Vin brulè.

Il vin brulè non è altro che vino bollito con zucchero, scorze di limone e spezie (cannella, chiodi di garofano e noce moscata). Quando lo si assume è bene anche respirarne i vapori aromatici, che liberano il naso chiuso. Inoltre, è adatto anche ai bambini, dato che la maggior parte dell'alcool evapora durante la preparazione.

Infusi e tisane.

In generale le bevande calde sono tutte ottime per calmare il raffreddore. Più specificamente sono utili gli infusi di lavanda, di timo o di eucalipto.

Suffumigi.

Oltre questi metodi, si può trovare sollievo non solo con l'alimentazione, ma anche facendo dei suffumigi.

I suffumigi praticamente consistono nella respirazione di vapori, che aiutano a sbloccare le vie respiratorie. Si possono fare in vari modi, quel che conta è posizionare a terra una bacinella con acqua bollente con uno dei seguenti tipi d'erba : foglie di eucalipto e lavanda (che abbiamo visto ottime anche per le tisane) oppure basilico, limone, rosmarino, maggiorana. Coprirsi, poi, il capo con un panno o un asciugamano, per non far fuoriuscire i vapori e respirarli, quindi, a bocca aperta.

Consigli utili.

Per evitare di restare contagiati sarebbe bene un'adeguata prevenzione da compiere nei primi mesi autunnali e che poi risulterà utile per tutto l'inverno. Occorrono semplici accortezze :

  • Innanzitutto è fondamentale lavarsi spesso le mani. Le mani vengono a contatto con numerose persone e oggetti che pullulano di batteri e sono quindi, quasi sicuramente, la prima causa di contagio di un raffreddore.
  • Adottare un abbigliamento adeguato alle varie condizioni climatiche.
  • Bere tisane come salvia, camomilla, equiseto, ortiche o prendere integratori alimentari come la pappa reale, il ginseng, il polline naturale o il germe di grano, facilmente acquistabili in qualsiasi erboristeria, che aiuteranno a rinforzare l'organismo e lo prepareranno ad affrontare l'inverno.

Se avete beccato il raffreddore, oltre ai rimedi naturali sopracitati, è consigliabile umidificare l'ambiente in cui si vive, riposare molto e bere molti liquidi che aiutano a sciogliere il catarro e i muchi.




Torna su
Condividi su Facebook
"Raffreddore rimedi naturali"

Diventa Fan