Prurito ai piedi: cause e rimedi

Il prurito ai piedi è un sintomo che può essere legato tanto a condizioni patologiche che non patologiche. A prescindere dalle cause che lo generano, per attenuarlo si può intervenire sia con rimedi naturali che farmacologici. Approfondiamo.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Sintomi correlati
  3. Cause
  4. Rimedi naturali

Prurito ai piedi:caratteristiche.

Il prurito ai piedi non può essere considerato una patologia ma piuttosto un sintomo legato a condizioni patologiche e non patologiche. Si manifesta in qualsiasi fascia di età, dai bambini agli anziani, e può essere un unico sintomo o essere legato ad altre manifestazioni sintomatiche. Si può manifestare a livello di tutto il piede, oppure solo a livello del dorso, solo a livello della pianta o tra le dita, in base alla causa che ne ha determinato la comparsa. La diagnosi viene solitamente eseguita o dal medico di base o dal dermatologo.

Sintomi correlati al prurito plantare.

Come accennato spesso il prurito ai piedi si associa invece ad altri sintomi, sempre localizzati a livello del piede come ad esempio:

Cause di questo disturbo.

Il prurito ai piedi può dipendere sia da cause patologiche quali infezioni cutanee proprie del piede, affezioni cutanee sistemiche, o patologie sistemiche, sia da cause non patologiche legate a determinate condizioni fisiologiche o all'esposizione a determinati ambienti.

Cause patologiche

Alcune patologie della pelle, patologie sistemiche o patologie proprie dei piedi possono essere una delle cause di prurito ai piedi. Tra queste abbiamo:

Cause non patologiche.

Il prurito ai piedi può essere determinato anche da cause non patologiche quali esposizione a determinati ambienti o temperature o condizioni fisiologiche. Tra le cause non patologiche abbiamo:

Approfondisci come prevenire la pelle secca e disidratata

Rimedi naturali.

Per trattare il prurito ai piedi è possibile avvalersi di rimedi naturali quali preparazioni fitoterapiche a base di erbe, rimedi casalinghi o "della nonna" e preparazioni omeopatiche, rimedi che, pur non essendo curativi secondo la medicina scientifica, grazie ai loro principi attivi sembrano alleviare il disturbo.Naturalmente prima di assumere o utilizzare qualsiasi rimedio è bene consultare un professionista.

Fitoterapia.

I rimedi fitoterapici per il prurito ai piedi sono costituiti da piante i cui principi attivi conferiscono proprietà emollienti, calmanti, ed antistaminiche. Tra le piante più utilizzate, abbiamo:

Rimedi della nonna.

Altri rimedi non riconosciuti dalla medicina ufficiale sono i cosiddetti "rimedi della nonna", dei rimedi casalinghi che secondo la tradizione popolare aiutano a ridurre la sensazione pruriginosa. Tra questi abbiamo:

Omeopatia.

Un altro possibile rimedio per il trattamento del prurito ai piedi è rappresentato dai granuli omeopatici. In particolare quelli più indicati risultano essere:

I rimedi omeopatici sopracitati vanno assunti, secondo la medicina omeopatica, con una posologia di 3 granuli da 2 a 3 volte al giorno, fino a miglioramento dei sintomi. Ad ogni modo si consiglia sempre di evitare il fai da te e rivolgersi ad un professionista del settore prima di assumere qualsiasi sostanza.

Farmaci

Per il trattamento del prurito ai piedi possono essere utilizzati dei farmaci nel caso in cui la causa scatenante possa essere di origine patologica. I farmaci che si utilizzano si somministrano tutti per via topica, ovvero vengono applicati direttamente sui piedi sottoforma di crema, unguento, lozione o pomata, e tra quelli maggiormente utilizzati abbiamo:

Supervisione: Maria Grazia Cariello Collaboratori:Dott.sa Margherita Mazzola (Biologa - Nutrizionista)