Limone: proprietà, benefici, calorie, valori nutrizionali e controindicazioni

Scopriamo le calorie ed i valori nutrizionali del limone, un agrume apprezzato per le sue numerosissime proprietà che apporta numerosi benefici terapeutici ed estetici. Il limone, oltre ad essere un alimento di uso quotidiano in cucina, può essere utilizzato in ogni sua parte senza incorrere in particolari controindicazioni.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Benefici
  3. Proprietà estetiche
  4. Controindicazioni
  5. Usi

Come è fatto un limone: caratteristiche.

Il limone è il frutto dell’albero citrus limon appartenente alla famiglia delle rutaceae che viene coltivato in tutto il mondo. Sebbene ne esistano moltissime varietà, le proprietà alimentari sono le stesse e di ognuna vengono utilizzate tutte le sue parti. Il limone è infatti composto da:

Utilizzato come bevanda dissetante o per condire carni e verdure il limone è alla base di moltissime ricette dai dolci ai primi piatti. Inoltre l’acido citrico estratto dal succo viene utilizzato nell’industria alimentare come conservante o, sotto forma di pectina, come gelificante. Ma come vedremo l’ambito alimentare è solo uno dei tanti in cui vengono sfruttate le proprietà di questo frutto. Ma andiamo con ordine, per prima cosa vediamo cosa assumiamo quando mangiamo/beviamo un limone.

Calorie e valori nutrizionali

In 100 grammi di limone troviamo solo 11 calorie di cui:

Oltre a circa 90 g di acqua nel limone sono presenti molti sali minerali quali potassio, sodio, calcio e ferro. In 100 grammi di limone appena raccolto (dove per appena raccolto di intende staccato dall’albero da circa 10 minuti) sono contenuti 50 grammi di vitamina C allo stato puro ed una cospicua quantità di vitamine A, B, C e PP.

Proprietà e benefici del citrus limon.

Il limone grazie alle sue numerose proprietà viene largamente utilizzato in medicina e farmacologia per scopi terapeutici.

Il limone nella medicina naturale.

Se l’utilizzo del limone è ampio nella medicina tradizionale, ancora di più lo è nella medicina naturale.

  • L’abbinamento miele e limone da millenni è utilizzato per combattere lo stress.

  • Una tisana calda con poche gocce di limone e miele di acacia serve a rafforzare il sistema immunitario e purificare l’organismo.

  • Gli oli essenziali contenuti nelle scorze del limone vengono utilizzati per combattere cefalee e mal di testa, mentre caffè e limone abbinati si rivelano utili contro la cattiva digestione.

  • Anche gli sportivi utilizzano bevande energetiche a base di limone, miele e latte.

  • Per proteggersi da morsi di insetti e zanzare, si può adoperare una lozione naturale a base di limone.

Proprietà estetiche di questo agrume: benefici per pelle e capelli.

Date le numerose proprietà del limone esso viene largamente utilizzato anche in cosmetica per combattere gli inestetismi della pelle e per rinforzare i capelli sfibrati, vediamo nello specifico i principali benefici che è in grado di apportare:

Approfondisci cos'è e come si estrae l'olio essenziale di limone.

Scopri gli altri rimedi naturali per avere denti bianchi.

Il limone nella dieta.

Il limone è un frutto ipocalorico con sole 11 calorie per ogni 100 g ed è inoltre uno di quegli alimenti che velocizzano il metabolismo, ovvero facilitano le reazioni chimiche che trasformano il cibo in energia.

Esso migliora la digestione, grazie alla vitamina C ed all’acido citrico, ed inoltre regola i livelli di glucosio nel sangue che controllano l’appetito.

E’ per tali motivi che il limone viene utilizzato in molte diete dimagranti assunto al mattino a digiuno, diluito in acqua o utilizzato come condimenti delle varie ricette.

Esiste una vera e propria dieta del limone che consiste nell’assumere il succo di mezzo limone al mattino aumentando la dose di mezzo limone ogni giorno fino ad arrivare a 7 frutti, per poi diminuire gradatamente fino a raggiungere il primo mezzo limone.

Approfondisci benefici e controindicazioni della dieta del limone.

La dieta va ripetuta per alcune settimane senza però esagerare.

E’ tuttavia nostro parere che anche questa, come tutte le diete, vada fatta dopo un consulto medico.

Controindicazioni: verità e false credenze.

Il limone generalmente non ha controindicazioni e può essere assunto da tutti.

E’ errata la credenza che esso provochi irritazione allo stomaco in quanto il succo acido viene trasformato dall’organismo in acido alcalino. Infatti, l’acido citrico, durante il processo di digestione si ossida e si trasforma in carbonati e bicarbonati che rendono il sangue alcalino.

L’importante è non aggiungere zuccheri al succo di limone, perchè essi favoriscono una maggiore produzione di acido cloridrico che è responsabile dell’acidità.

Altro mito da sfatare è che il limone provoca stipsi, in realtà il succo di limone, bevuto in acqua al mattino, ha un’azione emolliente sulle feci e stimola la peristalsi intestinale.

Un’uso eccessivo di limone può, invece, danneggiare lo smalto dei denti, se non vi è un’accurata igiene orale, perchè l’acido citrico ha un’azione abrasiva sullo smalto.

Gli altri utilizzi di questo agrume.

Sebbene tutte quelle elencate fino a qui dovrebbero essere più che sufficienti a convincere chiunque a tenere sempre in casa una scorta di limoni, prima di lasciarvi vi diamo ancora altre motivazioni:

Il limone è efficace contro le tarme: la buccia di un limone chiusa in un sacchetto appeso all’armadio eliminerà le tarme del legno del mobile.

Il limone ha anche potere battericida, viene, infatti utilizzato sui frutti di mare crudi per eliminare i batteri probabilmente presenti su tali frutti, spesso di dubbia provenienza.

Ha proprietà sgrassanti per cui è spesso usato nella produzione di detersivi e sgrassatori.

Pare che il limone abbia perfino la capacità di stimolare la concentrazione, infatti, uno studio giapponese ha dimostrato che un gruppo di persone addetto ai computer, lavorando in un ambiente profumato di limone ha eseguito il proprio lavoro con una percentuale di errori inferiore al 54 per cento.

Viene anche utilizzato in aromaterapia per combattere situazioni di stress, stanchezza, nervosismo e tensione.

A questo punto non c’è molto altro da dire, se non: meno male che i limoni sono a nostra disposizione tutto l’anno!

Supervisione: