Pilates per dimagrire.

Il metodo Pilates deve il suo nome al suo inventore Joseph Pilates, che ne sviluppò le tematiche intorno all’inizio del secolo scorso. Tale metodo consiste in un allenamento del corpo che mira a sviluppare la flessibilità e la funzionalità muscolare, in modo da creare un mirabile equilibrio tra mente e fisico. Per imprimere al suo metodo un carattere ascetico ed orientaleggiante, iniziò ad imparare lo yoga, per enfatizzare la respirazione e il movimento ed essa associata. Oggi il metodo Pilates si compone di oltre 500 esercizi e svariate attrezzature, che sono divenuti un programma di allenamento alternativo e molto diffuso in tutto il mondo.

Pilates per dimagrire

Cosa è il pilates e come può apportare benefici muscolari e non soltanto.

Il pilates può considerarsi come una sorta di ginnastica lenta e rilassata, in cui grazie all’esecuzione di movimenti lenti e sistematici si ottengono benefici muscolari e non solo.

Tale metodo rinvigorisce gli addominali, dona pieno possesso del proprio corpo e conferisce maggiore elasticità, in particolare nel coordinare la colonna vertebrale agli arti. Praticando diversi esercizi, i muscoli ne risultano rafforzati, distesi e tonificati, senza ingrossare la massa muscolare.

Ciò che contraddistingue questo metodo dagli altri infatti, oltre al ritmo, è la completa concentrazione sul corpo durante gli esercizi, che migliora la qualità del movimento, la coordinazione e l’espirazione. Il Pilates è una disciplina adatta a tutti coloro che vogliono mantenere un perfetto equilibrio tra mente e fisico, è dunque l’ideale per coloro che sostengono il famoso detto “mens sana in corpore sano”.

Da chi può essere praticata?

Questa disciplina, può essere praticata tranquillamente anche dalle donne in gravidanza e da persone in età avanzata. Dal momento che esistono libri e cassette è possibile praticarlo anche da casa, anche se, soprattutto all’inizio sarebbe meglio farsi seguire da un istruttore.

Pilates e dimagrimento.

Per quanto riguarda il rapporto tra pilates e dimagrimento, questo si fonda sul fatto che, nonostante abbia un ritmo tranquillo, il pilates è comunque una disciplina aerobica e quindi favorisce il consumo di grassi saturi, in secondo luogo tale metodo dona un’ottima tonificazione a tutto il corpo, rimodellandolo e rimettendolo in sintonia con la propria mente, mediante delle operazioni che mirano a raggiungere la flessibilità, la tonificazione e l'armonia con il proprio interno.

Lezione Video di Pilates Base.

Classe completa da 60 minuti per dimagrire e tonificare.

Pilates ed alimentazione equilibrata.

Entriamo nella parte operativa della nostra guida, quindi vediamo quali sono gli esercizi Pilates che ci aiutano a raggiungere il risultato desiderato: il dimagrimento.

E’ bene chiarire un assunto noto, ma che spesso si tende a non prendere in considerazione: il primo passo da effettuarsi per dimagrire consiste sempre e comunque in una dieta equilibrata per perdere peso, che riduca le porzioni di carboidrati, che preveda l’uso di frutta, verdura e proteine e l’eliminazione delle bevande alcooliche e di quelle gassate.

Gli esercizi.

Gli esercizi che seguono possono essere eseguiti anche direttamente a casa, tutto ciò che vi potrà essere utile sarà un tappetino da mettere sul pavimento in modo da attutire il contatto con lo stesso. Durante l’esecuzione è necessario prestare estrema attenzione alla respirazione, inspirando mentre si inizia un movimento ed espirando nella parte dell’esercizio in cui si compie il maggior sforzo.

Esercizio 1: addominali sodi.

Esercizio per gli addominali, per renderli piatti e sodi in un tempo ragionevole, ovviamente se eseguito con costanza almeno due volte a settimana. Vediamo come procedere:

  • Dopo aver steso il tappetino per terra, stendetevi in posizione supina, con le gambe flesse e i piedi sul pavimento. Rilassate il corpo, in particolare bacino e colonna vertebrale.
  • Allargate le gambe all’altezza delle anche e distendete le braccia in modo tangente al resto del corpo. Con la testa tesa e rivolta verso l'alto (basta guardare sempre il soffitto), iniziate la respirazione, quando ispirate lo sguardo si orienta verso le ginocchia, quando invece espirate sollevate testa e spalle dal pavimento.
  • Poi sollevate le braccia dal tappetino e portate le mani a toccare la punta dei piedi. Al successivo respiro, durante l’inspirazione restate immobili, tenendo gli addominali ben tesi, mentre con l’espirazione tornare lentamente alla posizione di partenza.

Ripetere l’esercizio fino a completare una serie da cinque almeno tre volte a settimana.

Esercizio 2: pancia piatta.

Il secondo esercizio è complementare al precedente. Sempre dopo aver posizionato il tappetino per terra:

  • Mettetevi stesi sul pavimento tenendo la zona lombare della schiena perfettamente aderente al pavimento, alzate le gambe e leggermente anche le spalle in modo da imprimere ed esercitare tensione sulla fascia addominale in modo costante.
  • Stendente le braccia lungo il corpo e muovetele verso l’alto e verso il basso in modo alternato, contando il numero di ripetizioni. In alternativa, se non ce la fate a mantenere tese le gambe, potete piegare le ginocchia ad angolo retto e stenderle man mano che migliorate nell’esecuzione dell’esercizio.

Ripetete anche questo esercizio per una serie da cinque, almeno tre volte a settimana.

Esercizio 3: dimagrire e tonificare le gambe.

Allenamento per le gambe, mettetevi supini, con le gambe poste a quarantacinque gradi e leggermente divaricate, alzate pian piano il bacino, trattenendolo in alto per alcuni secondi e poi discendete lentamente. Da ripetersi in una serie da cinque.

Esercizio 4: braccia più forti e snelle.

Per quanto riguarda le braccia:

  • mettetevi per terra tenendo in appoggio le punte dei piedi e le mani, mantenendo le braccia tese,
  • spostate alternatamente il peso del corpo, sollevando prima il braccio destro e portandolo verso l’alto,
  • durante la rotazione girate un pò anche il bacino, e poi il braccio sinistro come se ogni volta vi voleste sollevare sulle punte dei piedi.

Eseguite l’esercizio dieci volte per lato.

Consigli pratici e suggerimenti utili. Prima e dopo la pratica dei vostri esercizi è sempre bene fare un minimo di riscaldamento anche soltanto praticando un po’ di stretching per sciogliere i muscoli che sono implicati nello sforza fisico.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Pilates per dimagrire"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...