Olio di fico d'india: a cosa serve? Proprietà, prezzo e ricetta.

Come si ricava l’olio di fico d’india? Quante calorie ha? E quali sono le sue proprietà? Scopriamo tutti i benefici dell’olio di fico d’india per pelle capelli, e per la salute in generale, dove comprarlo e quanto costa.

Olio di fico d'india: a cosa serve? Proprietà, prezzo e ricetta

    Indice Articolo:

  1. Caratteristiche
  2. Valori nutrizionali
  3. Benefici
  4. Controindicazioni
  5. Approfondimenti

Olio di fico d'india: caratteristiche.

L’olio di fico d’india è un prodotto che viene ottenuto dalla spremitura dei semi del fico d’India, un frutto che cresce nelle aree del Bacino del Mediterraneo e, in Italia, nelle regioni Calabria, Sicilia, Puglia, Basilicata.

Come si ottiene l’olio dai fichi d’India?

Esiste una vera e propria ricetta casalinga?A casa è un procedimento abbastanza difficoltoso da realizzare e richiede dei macchinari precisi e alquanto costosi. Per avere l’olio bisogna prima raccogliere i semi separandoli dalla polpa del frutto ed poi effettuare la spremitura (consiste nell’immettere i semi di fico d’india all’interno di uno specifico macchinario che lo comprime e ne fa fuoriuscire l’olio).

Le sue caratteristiche, come vedremo in seguito, lo rendono un ottimo alleato per la salute del viso e dei capelli.

Valori nutrizionali di quest'olio.

Su 100 g (grammi) di prodotto abbiamo:

Carboidrati: 84.5 g

Grassi : 1.5 g

Fibre: 15.5 g

Sodio : 100 mg

Calcio: 119.8 mg

Calorie: 381 Kcal

Vitamina E: 100 mg

Tra i grassi presenti nell’olio di fico d’india vi sono gli acidi grassi omega tre e omega sei, i quali, insieme all’elevato contenuto di vitamina E, sono i principali responsabili degli effetti benefici di questo olio.

Le sue caratteristiche e le sue proprietà benefiche lo rendono utile nell’estetica e c’è chi afferma che sia anche più potente del rinomato olio di argan. Quali sono le sue proprietà? Vediamole di seguito.

Puoi approfondire le proprietà dell'olio di argan.

Proprietà dell’olio di fico d’India: i benefici.

Come detto sopra le proprietà dell’olio di fico d’India sono da attribuire principalmente alla presenza della vitamina E e degli acidi grassi della serie omega tre e omega 6 (presenti in percentuale del 85%). Ma quali sono queste proprietà benefiche? Vediamole.

  • Proprietà antiossidanti: la vitamina E è una vitamina riconosciuta come la seconda della sua categoria avente proprietà antiossidanti e antinvecchiamento. Come agisce? Riesce a contrastare la formazione dei radicali liberi, i principali responsabili dello stress ossidativo e della distruzione delle membrane cellulari;
  • Proprietà antinfiammatorie: sono da attribuire sia alla vitamina E che agli acidi grassi della serie omega tre e omega sei; questi riescono ad inibire il processo di infiammazione, inibendo la produzione di leucotrieni e prostaglandine (sono molecole responsabili della formazione del processo infiammatorio)
  • Azione cicatrizzante: gli acidi grassi della serie omega tre e omega sei riescono a potenziare il processo di cicatrizzazione della pelle andando a potenziare le difese immunitarie

Capelli e viso più belli con l’olio di fico d’india!

Grazie alle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e cicatrizzanti l’olio di fico d’India ha un ruolo protettivo per:

  • capelli, in quanto appaiono più lucidi e meno opachi;
  • viso, in quanto riesce a contrastare la formazione dei brufoli

Controindicazioni e prezzo di quest'olio.

Non sono state riscontrate attualmente particolari controindicazioni riguardanti il suo utilizzo.

L’unico vero inconveniente è il prezzo: l’olio di fico d’India ha un costo di 30 euro per 250 millilitri di prodotto.

Supervisione: Maria Grazia Cariello - Collaboratori: Dott.sa Maria Innocente (Scienze della nutrizione)

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Olio di fico d'india: a cosa serve? Proprietà, prezzo e ricetta"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...