Mesoterapia per la cellulite: funziona? Ha controindicazioni?.

La mesoterapia funziona contro la cellulite? Approfondiamo tecniche, costi e risultati del trattamento, gli effetti collaterali e le controindicazioni.

Mesoterapia per la cellulite: funziona? Ha controindicazioni?

La mesoterapia è forse una delle poche tecniche i cui effetti contro la cellulite sono scientificamente provati. Il prezzo da pagare non è eccessivo, né in termini economici (sebbene per molti esso possa essere proibitivo rientra perfettamente nella media di questa tipologia di trattamenti), né in termini di dolore, e non presenta particolari controindicazioni. Più che altro si tratta di trovare il coraggio di intraprendere questa tecnica così invasiva; ma si sa, per un amore mille pene, e così sempre più donne oggi si affidano a questo nuovo ritrovato della scienza ed ai suoi benefici come ultima spiaggia contro la cellulite di tutti i tipi.

Come funziona la mesoterapia contro la cellulite: i farmaci ed i loro effetti.

La mesoterapia è una particolare terapia contro la cellulite che consiste nell’iniettare sottopelle dei farmaci specifici, non andando in profondità ma sempre restando al livello del derma, per eliminare tutte le tossine e la ritenzione idrica del tessuto colpito.

Perchè funzioni veramente i farmaci iniettati variano in base al soggetto e all’estensione dell’area da trattare, se si tratta di cellulite sull'addome, sulle braccia o di cellulite sulle gambe; in genere si tratta di lipolitici, cioè farmaci che sciolgono il grasso, sciolti in una soluzione fisiologica e miscelati con dosi minime di anestetico per rendere la puntura indolore, o con del bicarbonato per ridurne l’acidità.

Prima di iniziare il ciclo, la paziente viene sottoposta ad un test che verifica se è allergica a qualcuno dei farmaci che verranno utilizzati nel trattamento; in caso contrario, si procede all’inizio della terapia.

Una volta terminato il trattamento, resterà sulla pelle un segno visibile della puntura, in quanto essa è praticata con un multiniettore, cioè uno strumento che racchiude da 8 a 13 aghi microscopici, della misura di circa 4 mm ciascuno; tale segno visibile è comunque destinato a scomparire nel giro di pochi giorni, lasciando il posto si benefici del trattamento.

Dal momento che è una terapia farmacologica la mesoterapia deve essere necessariamente praticata da personale qualificato, effettuare trattamenti di mesoterapia fai date infatti può essere molto dannoso.

Costi, durata e risultati del trattamento anticellulite.

Il costo di una seduta è di circa 50€, quindi il costo totale della terapia varia in base al numero di sedute di cui si ha necessità. Ovviamente il costo varia anche in base allo specialista a cui vi rivolgete: se andate in un centro estetico pagherete meno che in un centro specialistico, anche se dovete fare più attenzione alla persona a cui vi affidate in quanto spesso non è un esperto.

La durata della seduta è abbastanza breve infatti di solito si riduce a poco più di mezz’ora.

Il beneficio principale della mesoterapia è quello di far scomparire quasi completamente la cellulite. Ovviamente però si hanno risultati differenti da persona a persona, ma anche risultati differenti in base alla differente zona del corpo da trattare. In generale comunque, seppur con minime differenze, la mesoterapia è utile per la cellulite in qualunque zona del corpo: cosce e glutei principalmente, ma anche addome, fianchi, e interno braccia.

E’ difficile invece stabilire una durata del ciclo, questo infatti dipende dalla stadio in cui si trova la cellulite e dalla reazione del soggetto.

In media un ciclo di mesoterapia comprende un numero variabile di sedute, in genere dalle 8 alle 15, da effettuarsi all’inizio settimanalmente e in un secondo momento mensilmente, a scopo preventivo.

Tuttavia è bene aver chiaro fin da subito che anche i risultati ottenuti non sono una conquista definitiva: la mesoterapia funziona, e può aiutare a debellare la cellulite presente, ma se si conduce una vita troppo sedentaria o non si pratica sport la buccia d’arancia tenderà a ricomparire, quindi bisogna muoversi molto, e se nonostante dieta ed attività fisica dopo qualche anno la cellulite ricompare, non è escluso che vi sia bisogno di ripetere il ciclo di mesoterapia.

Controindicazioni della mesoterapia.

Non ci sono particolari controindicazioni in genere qualunque tipologia di donna sana può sottoporsi ad un ciclo di mesoterapia; l’importante è che non abbia problemi cardiologici, malattie del sangue, diabete, tumori (in atto o antecedenti) o leucemia. Non possono inoltre praticare la mesoterapia le donne incinte e le ragazze che abbiano meno di 14 anni.

Perchè scegliere la mesoterapia per combattere la pelle a buccia d'arancia.

La cellulite, si sa, colpisce tutte le donne (tranne poche privilegiate), quindi sono milioni quelle che ci convivono riuscendo a trovare un equilibrio ed imparando a stare bene con sé stesse e ad accettare i propri difetti. Nel caso in cui proprio non si riesca a convivere con questo difetto, al punto da avere rispercussioni su vita sociale e benessere interiore, o semplicemente se si ha la possibilità di decidere tempo e denaro alla cura del proprio corpo si può scegliere di intervenire con la mesoterapia, sempre prestando attenzione alla certificazione della struttura presso cui si decide di effettuare il trattamento, il trattamento infatti non presenta particolare controindicazioni purchè sia praticato da personale competente.

Terapie complementari

Quasi mai la mesoterapia è efficace se praticata da sola:, perchè funzioni, come già accennato, bisogna innanzitutto abbinarla ad un corretto regime alimentare, basato sull’abbondante ingestione di liquidi, e ad una regolare attività fisica in questo modo i benefici del trattamento saranno visibili già dalle prime applicazioni.

Inoltre potrebbe essere utile abbinare alla mesoterapia altre due tecniche complementari: il linfodrenaggio e la laserterapia.

  • Linfodrenaggio: un particolare massaggio che va a stimolare le zone colpite dalla cellulite per stimolare maggiormente la circolazione sanguigna; praticato manualmente ma senza l’uso di oli o particolari sostanze, per effettuare la massima pressione sulla pelle. Anche questo trattamento non presenta particolari controindicazioni.
  • Laserterapia: una tecnica che sfrutta il laser per infiltrarlo sottopelle in modo che vada a distruggere le cellule adipose, che cosi facendo riversano il loro liquido all’esterno; tale liquido sarà poi espulso attraverso le urine, e la cellulite scomparirà all’istante.

Farmaci.

E’ possibile che lo specialista, per ottimizzare i benefici, consigli l’uso di farmaci che agiscano in combinazione con la mesoterapia, o dall’interno, ad esempio farmaci per migliorare la circolazione sanguigna, o dall’esterno, ad esempio pomate da applicare nella zona trattata onde evitare ematomi o gonfiori eccessivi. Naturalmente prima di assumere qualsiasi tipo di farmaco è opportuno valutarne con il proprio medico tutte le possibili controindicazioni ed effetti collaterali.

I rischi della mesoterapia fai da te.

Tra le più disperate, o forse anche tra chi non può permettersi un ciclo di mesoterapia dal medico, c’è chi si azzarda a praticare la mesoterapia “fai da te”. Secondo queste persone è sufficiente acquistare i farmaci appositi in farmacia e iniettarli laddove serve. In realtà non funziona così, perché i farmaci non sono tutti uguali ma ogni problema deve essere risolto con un farmaco specifico. Inoltre se si sbaglia nel praticare l’iniezione si rischia di provocare seri danni alla pelle o ai tessuti sottocutanei. Per cui il suggerimento è quello di affidarsi sempre a mani esperte oppure, se proprio si vuole ricorrere al fai-da-te, dedicarsi ad attività meno invasive, come il peeling o l’applicazione di fanghi e bende specifici, oggi disponibili in tutte le farmacie.

Supervisione:

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Mesoterapia per la cellulite: funziona? Ha controindicazioni?"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...