Massaggio Reiki.

Il massaggio Reiki è una tecnica di cura alternativa che si propone di ristabilire l’equilibrio della mente e del corpo laddove si manifesti un malessere, attraverso l’imposizione delle mani con un tocco amorevole.

Massaggio Reiki

    Indice Articolo:

  1. La tecnica
  2. I benefici
  3. Controindicazioni
  4. Costi e durata del massaggio Reiki
  5. Primo livello: autotrattamento
  6. Chi lo può praticare
  7. Approfondimenti

Il massaggio Reiki ha origini antichissime, citato nei sutra in lingua sanscrita ma messo a punto soltanto nel XIX secolo dal giapponese Mikao Usui, il fondatore della prima organizzazione di diffusione del Reiki e del massaggio energetico. Chi pratica il massaggio trasferisce la propria energia a chi riceve il trattamento che proverà un immediata sensazione di benessere dovuta alla liberazione dei centri energetici bloccati.

Massaggio reiki ed armonia: la tecnica.

Il massaggio energetico Reiki si basa sulla concezione orientale che il benessere dell’uomo dipenda da un funzionamento equilibrato dei canali e centri energetici, i chackra, che attraverso l’imposizione delle mani vengono liberati e puliti grazie al flusso di energia imposto che ne ristabilisce l’armonia.

Il massaggio Reiki agisce innanzitutto sul fisico del paziente ma implica imprescindibilmente anche le emozioni e lo spirito considerate parte integrante del corpo fisico, questo perché si basa sulla concezione che il malessere fisico sia l’espressione ultima di un malessere più profondo dello spirito e della psiche.

Per questo motivo la tecnica del massaggio Reiki si serve delle mani per trasferire attraverso il contatto l’energia che mira a ripristinare gli equilibri turbati nel corpo e nello spirito del paziente velocizzando il processo di guarigione.

Diversamente da un massaggio nel senso classico, fatto di continue manipolazioni e sfregamenti, il reiki si basa su pochi semplici gesti, effettuati in corrispondenza dei chakra.

Attraverso questi movimenti lo stesso soggetto, se si tratta di autotrattamento, o il massaggiatore sprigiona energia in modo da riattivare i centri energetici e ristabilire la perfetta armonia.

I benefici del massaggio Reiki.

Gli estimatori del massaggio Reiki sostengono di sentire durante il massaggio calore o formicolio in corrispondenza delle mani del massaggiatore, in entrambi i casi si tratta di una manifestazione dell’energia trasmessa che provoca una sensazione di rilassamento e benessere.

L’obbiettivo, e quindi il beneficio, principale del massaggio reiki è i ristabilire una condizione di benessere e armonia tra mente e corpo.

Il massaggio reiki quindi è ottimo per combattere stress e tensioni della vita quotidiana alleviare stati d’ansia e perfino di depressione. Naturalmente per ottenere dei risultati concreti e duraturi sarebbe opportuno praticare questo trattamento con costanza.

Il suo contribuire a ristabilire un generale senso di benessere per l’organismo non vuol dire che il massaggio reiki non possa essere utilizzato come coadiuvante nel trattamento di dolori o distrurbi specifici, anche fisici.

Il massaggio Reiki è risultato efficace, soprattutto se praticato in concomitanza con altre terapie sia mediche che naturali, nella cura di stati infiammatori, escoriazioni e contusioni sia attenuando il dolore che velocizzando il processo di guarigione. Inoltre infondendo uno stato di calma e benessere ha anche effetti benefici nel tenere sotto controllo l’innalzamento della pressione.

Controindicazioni.

In sostanza non ci sono controindicazioni particolari, dal momento che non si prendono farmaci potenzialmente dannosi per la salute ne si fanno manipolazioni significative, è comunque importante seguire dei corsi specifici se si intende praticare l’autotrattamento o rivolgersi a persone che sappiano bene come si pratica il massaggio Reiki e che lo facciano in condizioni igieniche ottimali.

Bisogna prestare particolare attenzione in gravidanza e in caso di fratture e in ogni caso è necessario chiedere sempre consiglio al proprio medico prima di iniziare qualsivoglia trattamento sia medico che olistico o naturale incluso il massaggio Reiki. Si noti che la scienza medica tradizionale non riconosce ufficialmente l’efficacia del massaggio energetico Reiki su nessuna patologia.

Costi e durata del massaggio Reiki.

Non esistono dei listini fissi da rispettare per il massaggio reiki  ma generalmente si pagano sia i singoli trattamenti energetici, dai 30 ai 50€ per un massaggio energetico su tutto il corpo della durata di 60 minuti circa, che i trattamenti Reiki completi e suddivisi per livelli, il primo livello costa intorno ai 200€, il secondo tra i 350€ e i 600€ e il terzo livello costa fra i 3000€ e i 10000€.

I reikisti bandiscono qualsiasi strumento che misuri il tempo, sia esso un orologio o un timer o qualsiasi altro metodo, la pratica del reiki è funzionale alla sensibilità di chi la pratica, è necessario prendersi il tempo che si ha da dedicargli e del quale si sente la necessità e ripetere il trattamento ogni qual volta se ne senta il bisogno.

Primo livello: autotrattamento.

Si definisce auto trattamento nel massaggio Reiki la pratica di imposizione delle mani sul proprio corpo in posizione distesa o seduta e in un ambiente calmo e tranquillo, allo scopo di curare il proprio malessere ma anche come strumento di prevenzione che rafforza le difese immunitarie e le capacità di resistenza alle negatività e in caso di malessere velocizza il processo di guarigione.

Questa pratica può essere considerata come una sorta di massaggio reiki fai da te e costituisce la base per il passaggio ai livelli successivi che permettono di praticare il massaggio anche ad altri soggetti.

L’autotrattamento Reiki si pratica attraverso 5-6 posizioni fisse allo scopo di ridare energia ai 7 chackra-centri energetici principali, si parte dalla bilanciatura al cuore con entrambe le mani poggiate orizzontalmente sullo sterno ma posizionate una per volta e si mantiene la posizione per almeno un minuto. Dalla bilanciatura al cuore si passa poi alle posizioni successive sempre spostando una mano per volta e restando in posizione per almeno un minuto e per quanto tempo se ne sente la necessità. Le posizioni dell’autotrattamento sono, in quest ordine:

  • entrambe le mani poggiate verticalmente sugli occhi;
  • mani poggiate una sull’altra che tengono la gola;
  • bilanciatura al cuore con le mani invertite nella posizione di superiore e inferiore;
  • mano sopra e mano sotto l’ombelico, sempre orizzontalmente;
  • mani sul basso ventre posizionate a forma di V.

L’autotrattamento può essere praticato anche senza seguire questo schema ma spostandosi da una posizione all’altra a seconda delle proprie sensazioni, sempre mantenendo la posizione per almeno 1 minuto e spostandosi da una posizione ad un’altra con una mano per volta. Il trattamento può essere ripetuto tutti i giorni e più volte al giorno secondo necessità.

Oltre al primo livello detto anche manuale il massaggio Reiki prevede un secondo ed un terzo livello.

Nel secondo livello si viene iniziati ai simboli cosmici che consentono il trattamento a distanza, il terzo livello è una fase spirituale in cui si approda alla grande luce splendente scopo ultimo del reiki.

Chi può praticare il massaggio Reiki.

Come accennato il massaggio energetico Reiki rientra nel cosiddetto primo livello della disciplina olistica, detto appunto livello manuale, che insegna a praticare il massaggio energetico e l’autotrattamento su se stessi. Chi decide di portare aventi questo percorso per poter praticare il massaggio Reiki ad altre persone dovrà proseguire per altri due livelli propedeutici.

Nel secondo livello del Reiki viene impartito l’insegnamento della trasmissione dell’energia attraverso i simboli cosmici e del trattamento a distanza dello squilibrio energetico di una persona non presente fisicamente; il terzo e ultimo livello del Reiki si basa sull’insegnamento di interpretazione e uso dei simboli del Maestro e sull’individuazione di uno squilibrio energetico e il relativo trattamento per ristabilirlo, liberando i canali energetici e ripristinando l’armonia nel funzionamento dei chackra.

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Massaggio Reiki"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...