Insonnia e omeopatia.

Insonnia e omeopatia

L’omeopatia è usata come rimedio contro l’insonnia da un numero elevatissimo di persone.

Rimedi omeopatici per l'insonnia.

Come per tutti gli altri suoi utilizzi, anche per la cura dell’insonnia non vi sono giudizi ed opinioni universalmente riconosciuti sull’efficacia dei rimedi omeopatici, ad ogni modo è possibile illustrare quali sono quelli più conosciuti ed utilizzati.

Necessità di individuare la causa specifica.

Prima di tutto va detto che, esattamente come per tutti gli altri rimedi contro l’insonnia, anche quelli omeopatici vanno scelti in relazione alle cause e quindi al tipo di insonnia di cui si soffre, infatti prima di passare alla cura è necessario cercare di classificare il genere di disturbo, insonnia primaria o secondaria, sporadica o cronica, etc…ed intervenire quindi con il tipo di rimedio, omeopatico o no, che meglio si adatta alle caratteristiche specifiche del caso.

I rimedi omeopatici di maggiore utilizzo.

Passiamo ad elencare alcuni dei prodotti omeopatici più usati:

  • Se l’insonnia è legata a situazioni contingenti, come forte stress emotivo, dovuto sia a gioia che a dolore, ad un eccessiva attività cerebrale causata da impegni lavorativi o altri tipi di progetti è consigliata la Coffea Cruda.
  • Se non si riesce a prendere sonno perché si è troppo stanchi la soluzione omeopatica è il Rhus toxicodendron.
  • Per chi invece ha problemi ad adattarsi ad un nuovo ambiente per una vacanza, un cambio casa o anche semplicemente di materasso, la soluzione è il Sulphur.
  • Per coloro che soffrono di insonnia cronica il rimedio più adatto è il Nux Vomica.
  • Il Kalium fosforicum invece è adatto soprattutto agli studenti ed a tutti cloro che devono affrontare impegni mentali e stress durante il giorno.
  • l’Arnica viene usata invece per i soggetti leggermente ansiosi in cui l’insonnia si accompagna anche ad improvvisi risvegli notturni ed accelerazioni del battito cardiaco.
  • Quando non si riesce a dormire a causa di eventi tristi è indicata invece l’Ignatia;
  • Molto usata, soprattutto per l’insonnia dei neonati, è invece la Chamomilla.




Torna su
Condividi su Facebook
"Insonnia e omeopatia"

Diventa Fan