Ginnastica per dimagrire.

Fare ginnastica può essere molto utile per dimagrire bene in modo sano e duraturo. Naturalmente per avere dei benefici è necessario scegliere un tipo di ginnastica che sia adatto alle caratteristiche fisiche del soggetto, che risponda ad i suoi gusti e che gli permetta di raggiungere gli obiettivi desiderati.

Ginnastica per dimagrire

La ginnastica: le varie specialità e come si è evoluta nel corso degli anni.

Per conoscere meglio il mondo della ginnastica può essere utile fare una breve premessa. Questa disciplina, che consiste nell’eseguire una serie di movimenti in sequenza, affonda le sue origini nell’antica Grecia, e naturalmente con il passare dei secoli il mondo della ginnastica si è andato via via evolvendo. Oggi da un punto di vista prettamente tecnico le specialità della ginnastica sono: artistica, ritmica, trampolino elastico (discipline che fanno parte anche dei giochi olimpici) a cui vanno aggiunte la ginnastica aerobica, e la ginnastica generale il cui nome è stato è stato cambiato in "ginnastica per tutti" solo pochi anni fa. Ognuna di queste specialità è disciplinata da specifiche regole che in Italia sono dettate dalla FIG (federazione internazionale ginnastica). Va detto però che oltre alle modifiche tecniche con il tempo è cambiato anche il modo di intendere il termine ginnastica, questo infatti oggi ha un accezione molto più ampia e viene spesso usato per indicare un qualsiasi tipo di attività fisica o addirittura sport. Ed è proprio in quest’accezione ampia che forniamo indicazioni sul tipo di ginnastica per dimagrire ritenendo che chi volesse dedicarsi ad una delle discipline della ginnastica in senso tecnico lo faccia più per passione che per ottenere dei benefici estetici.

Il legame tra ginnastica, alimentazione e dimagrimento.

Prima di passare ad elencare i diversi tipi di ginnastica che rientrano nell'accezione allargata di cui al punto precedente,  va detto che se l’obiettivo è quello di dimagrire non si può prescindere dal seguire anche una dieta dimagrante equilibrata, spiegando brevemente anche i motivi di questa necessità. E’ bene sottolineare infatti che si è parlato di dieta equilibrata, anche se ipocalorica, il che vuol dire che sono da escludere dalla categoria di diete da associare alla ginnastica per dimagrire tutte le diete veloci che promettono consistenti perdite di peso in poco tempo, infatti la maggior parte di queste diete last minute è povera di nutrienti importanti e più che un reale dimagrimento porta ad una diminuzione della massa magra, ovvero dei muscoli.

Prima di intraprendere un percorso di dieta e ginnastica per dimagrire infatti è fondamentale capire che non ci si deve aspettare da subito un grande discesa dell’ago della bilancia, questo al contrario potrebbe rimanere piuttosto statico soprattutto in un primo periodo e ciò perchè in una prima fase, proprio per merito dell’attività fisica la perdita di peso di massa grassa viene in un certo senso bilanciata dall’aumento della massa muscolare, importante per accelerare il metabolismo e stimolare ancora di più il dimagrimento. Per dimagrire in modo sano quindi è necessario anche fornire all’organismo i nutrienti fondamentali, imparando a dare importanza non solo alla quantità ma anche alla qualità degli alimenti, fare ginnastica e non coprire il fabbisogno proteico dei muscoli ad esempio può essere dannoso per la salute e controproducente per la forma fisica, ecco perché è necessario tenere sempre presente lo stretto rapporto che vi è tra dieta e ginnastica e cercare di seguire sempre un alimentazione corretta per dimagrire.

Tipi di ginnastica.

Più o meno tutte le attività che rientrano nell’accezione allargata del termine ginnastica sono utili per dimagrire, purchè vengano eseguite in modo corretto con costanza e regolarità.

Per fare un po’ d’ordine all’interno di questa categoria davvero molto vasta si possono distinguere due macrocategorie.

Attività di tipo aerobico.

Al suo interno rientrano oltre la classica aerobica anche la corsa, il tapis roulant, la bicicletta, lo spinning, la fit boxe, l'acquagym, ovvero tutte quelle discipline che si basano su durata e resistenza. Tutte attività che, oltre a far lavorare molto il sistema cardiocircolatorio, richiedono un alto dispendio di energie e favoriscono quindi la riduzione delle riserve di grasso dell’organismo. Chi non ha tempo o voglia di dedicarsi ad attività sportive può scegliere di dimagrire camminando purchè lo faccia seguendo un andatura abbastanza veloce e costante.

Video allenamento di aerobica completo di musica per dimagrire.

 

Va detto però che affinchè si arrivi ad intaccare gli accumuli di adipe è necessario che l’attività aerobica, dalla cyclette alla camminata, sia svolta per minimo 20 minuti.

Attività di tipo anaerobico.

Al suo interno rientrano tutte quelle attività che si basano sull’esecuzione di sforzi brevi ed intensi, come gli esercizi di tonificazione muscolare da eseguire a corpo libero o con l’ausilio di pesi o macchinari da palestra.

Programma tipo di ginnastica per dimagrire.

Come accennato all’inizio il tipo di allenamento va scelto in base alle caratteristiche, alle attitudini ed agli obbiettivi personali. Infatti si può scegliere di allenarsi all’aria aperta, iscriversi in palestra e seguire dei corsi, fare attrezzi o magari fare ginnastica a casa. Ad ogni modo è possibile dare delle linee guida:

Naturalmente sebbene vada sempre ricordato che il dimagrimento localizzato è un’illusione, è possibile creare un programma di allenamento specifico che per dimagrire i glutei, la pancia, etc.. in modo da cercare di concentrare la ginnastica soprattutto nelle zone che si desidera dimagrire.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Ginnastica per dimagrire"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...