Fisico perfetto femminile.

Ogni donna, nel corso della sua vita, rincorre l’ideale del fisico femminile perfetto, che può essere quello di una modella, di un’attrice o di una sportiva, anche se non esiste un prototipo di fisico femminile perfetto.

Fisico perfetto femminile

Ognuna di noi, se soddisfatta di se stessa, può portare una nota di perfezione al proprio corpo, anche con qualche chiletto in più. L'interesse per la cura del corpo e l’attenzione alla salute è ormai un obiettivo perseguito ad ogni età e da tutte le fasce sociali.

Qual'è il fisico femminile perfetto?

Ogni fisico femminile può considerarsi perfetto se in armonia con la persona e con quelli che stanno intorno. Tuttavia, un recente sondaggio di un famoso tabloid inglese ha dimostrato che ben il 79% delle donne vorrebbe dimagrire e perdere qualche taglia e che oltre il 56%, invece, si sottoporrebbe molto volentieri ad un intervento estetico. Sinonimo, questo, di un’insoddisfazione di massa.

Evoluzione dei canoni di bellezza femminile.

Nel corso degli anni, come sappiamo, sono cambiati i canoni di bellezza femminili: si è passati dalla donna formosa e prosperosa, alla donna magrissima e slanciata, per poi ritornare, nei tempi più recenti, nuovamente alla donna “più piena” e più carnosa.

Esiste il fisico femminile perfetto?

Occorre innanzitutto dire che è perfetto ciò che è perfetto per noi. Il raggiungimento di un’ottima forma fisica richiede pazienza e tanto sacrificio; dobbiamo ritagliarci tanti piccoli spazi di tempo soltanto per noi, dobbiamo dimostrarci estremamente disponibili verso noi stesse e verso il nostro corpo. L’allenamento costante, la dieta e la corretta alimentazione, insieme ad uno stile di vita equilibrato contribuiranno a farci raggiungere il nostro "obiettivo", non il fisico perfetto che come abbiamo appena detto non esiste. Con un allenamento e una cura costante, si possono ottenere risultati anche in due mesi, ma molto dipende dalla reazione del nostro fisico e dalla situazione di partenza.

Il fattore psicologico.

Può accadere - diciamo che accade alla maggior parte delle donne - che, dopo la lunga pausa invernale, finiscono per  ritrovarsi ingrassate e completamente prive di tono muscolare. In vista dell’estate, il desiderio di un fisico perfetto o quanto meno di un buon tono muscolare diventa per tutte l' obiettivo principale, pronte a dedicare anima e corpo a questa “missione”.

La prima cosa da fare è svestirsi della preoccupazione e dell'eventuale depressione e tristezza  che questi chili di troppo ci hanno procurato. Pazienza, fatica, sacrificio e determinazione saranno il nostro motto. Per centrare l'obiettivo, è necessario adottare uno stile di vita più sano: riposiamoci di più, godiamoci del sano relax, evitiamo fumo ed alcool. Un corpo meno stressato risponderà meglio alle nostre sollecitazioni.

Come ottenere un fisico femminile perfetto.

Naturalmente, per ottenere un fisico dal buon tono muscolare, diciamo perfetto, è fondamentale il movimento e l'attività fisica. Cerchiamo di muoverci di più nella vita di tutti i giorni, magari preferendo passeggiare anziché adoperare l’auto, salire le scale a piedi anziché prendere l’ascensore. E’ dalle piccole cose che si incomincia. Poi, ovviamente, c’è bisogno dell’attività fisica vera e propria. L’ideale sarebbe allenarsi almeno tre volte la settimana e, nell’arco di un paio di mesi, potrebbero iniziare a vedersi i primi risultati.

Attività fisica.

L’allenamento aerobico è, senz’altro, l’ideale, ma dobbiamo abbandonare il falso mito che i pesi aumentino la muscolatura: l’allenamento con pesi e bilancieri aumenta la percentuale di massa magra, favorisce il metabolismo, rende più elastici e compatti i tessuti e favorisce il dimagrimento. A differenza dell’allenamento aerobico, che fa solo perdere peso, i pesi e i bilancieri si “muovono” a zone, modellando pancia, fianchi, glutei e cosce singolarmente. Alterniamo cyclette, tapis roulant ed aerobica ai pesi e ai bilancieri per ottenere un risultato ottimale.

Il ruolo dell'alimentazione.

Fondamentale è poi l’alimentazione. Evitiamo grassi e dolci, preferiamo frutta e verdura, che donano al nostro organismo tanti sali minerali e vitamine, e uniamo al tutto anche tanta ed abbondante acqua. Almeno due litri al giorno. Cerchiamo di pesarci con frequenza, una volta la settimana almeno: non di più, perchè non servirebbe a nulla e contribuirebbe soltanto a demoralizzarci. Il controllo del peso ci aiuta nel mantenere la determinazione e la costanza: un piccolo risultato sarà un piccolo traguardo raggiunto, quindi un imput in più per andare avanti.

Come conservarlo e valorizzarlo nel tempo.

Non è soltanto importante raggiungere un fisico perfetto, ma soprattutto mantenerlo nel tempo e valorizzarlo. Una volta che i risultati sono stati raggiunti, ricordiamoci di non abbandonare mai l’attività fisica e di dedicare sempre due-tre ore a settimana all’allenamento da casa o in palestra. Se ne abbiamo la possibilità, anche qualche massaggio e qualche crema tonificante possono essere utilissimi.

Per far risaltare il nostro fisico mutato e rigenerato, però, scegliamo l’abbigliamento che possa meglio valorizzarlo: abiti affusolati e a corpo, jeans un po più aderenti, tessuti e magliette più sagomate. E’ questo quello che ci renderà davvero soddisfatte.

Consigli e suggerimenti.

La cura del corpo e la “corsa affannosa” al fisico sempre più perfetto e in salute non devono, però, in alcun modo diventare delle ossessioni, non devono provocarci ansie e stress inutili.

Cerchiamo sempre di vivere bene il rapporto con il nostro corpo, senza mai esagerare: la ricerca della perfezione assoluta rischierebbe  di creare seri danni.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Fisico perfetto femminile"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...