Esercizi per il collo: ginnastica contro cervicale e torcicollo.

Approfondimenti e video sugli esercizi per rilassare e rinforzare i muscoli del collo, la ginnastica contro il dolore cervicale e lo stretching per sciogliere il torcicollo.

Esercizi per il collo: ginnastica contro cervicale e torcicollo

Il portale riporta una  guida per praticare al meglio esercizi per il collo; spesso infatti capita di avere dolori cervicali o il torcicollo che ci bloccano in una posizione poco naturale. Senza combattere questi disturbi con antidolorifici e farmaci di vario tipo, è possibile alleviare i dolori con delle semplici pratiche muscolari che, togliendoci solo qualche minuto di tempo al giorno ci consentono di prevenire antipatiche “ricadute”.

Video con gli esercizi: prima parte...

seconda parte...

Esercizi per il collo.

Gli esercizi che possono aiutare la muscolatura del collo sono molti e di diverso tipo. Il portale ne presenta solo alcuni e vi ricorda di rivolgervi comunque ad un ortopedico che vi dia autorizzazione a compiere determinati movimenti.

Esercizi da seduti.

La prima serie di esercizi che vi presentiamo può essere praticata stando seduti comodi su una sedia, posizione ideale dunque per chi ha anche problemi di schiena.

  • Da seduti intrecciare le dita dietro la testa, accompagnando il capo con le mani. Fare una leggera pressione (senza imprimere troppa forza) verso il basso e mantenere il capo così abbassato per circa 10 secondi. Ripetere l’esercizio una decina di volta. Utile per i muscoli posteriori del collo.

  • Stando attendi a mantenere la schiena diritta, potete inclinare la testa all’indietro e compiere un movimento circolatorio che vi slegherà i muscoli del collo. È un esercizio che potete ripetere più volte e nei momenti più disparati, dapprima in senso orario e in seguito seguendo il movimento antiorario.

  • Infine, un ultimo e semplicissimo esercizio richiede, mantenendo la schiena eretta, di girare il capo prima da un lato e poi dall’altro, ponendosi alla massima voltura, ma senza forzare il normale movimento del collo. Allena in muscoli laterali del collo.

Esercizi in piedi.

Sono esercizi che vanno svolti essenzialmente in posizione retta (ma alcuni sono adattabili anche alla postura da seduti) e che richiedono un impegno leggermente superiore a quelli precedenti.

  • Il primo esercizio, sempre studiato per attivare i muscoli laterali del collo, richiede che prendiate con la mano destra la parte sinistra del viso, inarcando il braccio sula testa, e e di fare una leggera pressione per spingere il viso verso la spalla; in questo modo i muscoli del lato sinistro del collo si distenderanno. Compiere lo stesso movimento con la mano sinistra sulla parte destra del volto per allenare invece i muscoli della parte destra. La posizione va mantenuta 5-6 secondi e il movimento va ripetuto una decina di volte per lato.
  • Rimanendo con la schiena bene eretta, muovere il collo porgendo il mento dapprima in fuori e poi indentro, imitando il movimento del collo di una gallina; raggiungete la massima estensione, ma senza forzare troppo il movimento. È un esercizio molto utile per la correzione di posture sbagliate, specialmente se avete un problema di vertebre schiacciate.

Esercizi da sdraiati.

Un altro leggero step di difficoltà superiore, sebbene tutti gli esercizi illustrati sia di gran semplicità. Gli esercizi in questo caso vanno effettuati da sdraiati secondo le modalità di volta in volta indicate.

  • Sdraiatevi in posizione supina, possibilmente su un materassino per esercizi ginnici, che ci da protezione, ma allo stesso evita un supporto troppo morbido che potrebbe creare problemi al corretto svolgimento dell’esercizio. Ponete dietro al collo un cuscino di forma cilindrica e rilassatevi in questa posizione qualche minuto. Cominciare poi l’esercizio allungando il collo, ma compiendo con le mani una pressione in senso inverso (ovviamente senza esagerare). Questo esercizio vi permetterà si scaricare tutto il peso dalle vertebre del collo. Questo esercizio può essere praticato anche con l’aiuto di una seconda persona che pratica la pressione al posto vostro.
  • Il secondo esercizio invece dovrà essere svolto su un tavolo, su una panca, ma anche semplicemente sul letto. Sdraiatevi a pancia in giù avendo accortezza a lasciare fuori dal letto la testa. Lasciate che la testa si rilassi verso il basso. Se avete problemi di circolazione non mantenete a lungo la posizione. Anche questo esercizio serve a rilassare le vertebre e i muscoli del collo, evitandogli il peso della testa.

Attenzione!

Tutti questi esercizi sono esercizi base che possono rilassare la muscolatura del collo e allenarla, ma ogni corpo ha dei propri e naturali limiti. Se avvertite fastidio non forzate i movimenti e chiedete al vostro medico di fiducia o ortopedico professionista se la vostra situazione può richiedere un trattamento di questo tipo. Il fai da te ha sempre bisogno della supervisione di persone competenti.

Supervisione:

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Esercizi per il collo: ginnastica contro cervicale e torcicollo"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...