Dimagrire dopo il parto.

Dimagrire dopo il parto

Dimagrire dopo il parto è una delle cose che spaventa di più le donne, per molte di loro infatti nonostante la gioia della gravidanza e la nascita del bimbo, il pensiero di subire una trasformazione fisica così profonda e la paura di non riuscire a tornare più in forma come prima sono fonte di ansia.

Per una neomamma ritrovare la forma perduta non è poi tanto difficile.

Nella maggior parte dei casi le paure di non riuscire a perdere i chili presi durante la gravidanza, svaniscono in modo del tutto naturale, soprattutto se si parte da una buona forma fisica e si presta un minimo di attenzione all’alimentazione durante la gravidanza, infatti i chili presi durante questo periodo si perdono in modo quasi sempre naturale dopo il parto, se invece l’aumento è stato più consistente smaltire i chili di troppo può richiedere un pò di tempo ed impegno in più da parte dalla neo mamma, ma comunque ritrovare la forma perduta non è un impresa impossibile.

No alle diete last minute, soprattutto durante l'allattamento.

Come prima cosa va detto che quando si vuole dimagrire dopo il parto non si può parlare di dieta dimagrante, soprattutto se intesa nell’accezione di diete last minute o fai da te, che spesso molte donne seguono nel corso della loro vita. Almeno fino alla fine dell’allattamento, infatti la neomamma deve assolutamente assumere con regolarità tutti i macro e micronutrienti come proteine, calcio, ferro, acidi grassi, etc.. indispensabili per una crescita sana del neonato, per cui più che di dieta bisognerebbe parlare di rieducazione alimentare.

Come tenere il peso sotto controllo.

Consigli alimentari:

  • Cucinare e condire i piatti in modo leggero, ad esempio carne alla griglia, verdure bollite, condite magari con un filo di olio a crudo.
  • Limitare il consumo di dolci e fritti e di tutti i condimenti molto pesanti ed elaborati.
  • Limitare il consumo di sale che favorisce la ritenzione idrica, sostituendolo invece con le spezie sempre con moderazione.
  • Prediligere i carboidrati integrali ed in generale tutti gli alimenti che hanno un basso indice glicemico.
  • Cercare di consumare i carboidrati e soprattutto nella prima parte della giornata, ovvero evitando di consumare pane, pasta, riso o patate a cena.
  • Limitare il consumo di bevande alcooliche, gasate e molto zuccherine.
  • Suddividere gli alimenti in piccoli pasti frequenti e sempre ben equilibrati in modo da stimolare il metabolismo, cercando di fare come minimo tre pasti principali e due spuntini.
  • Cercare di cenare sempre almeno un’ora prima di andare a letto

Altri buoni consigli per dimagrire in maniera naturale e senza tanti sacrifici.

Oltre che all’alimentazione ci sono anche altri aspetti cui la neo mamma dovrebbe prestare attenzione,  per dimagrire in maniera semplice e naturale dopo il parto:

  • Fare minimo 20 minuti di attività fisica al giorno. L’ideale sarebbe iscriversi in palestra o comunque cercare di alternare sessioni di lavoro aerobico ad esercizi di tonificazione muscolare, pratica che naturalmente va iniziata dopo il periodo di riassestamento dell’utero. Le mamme che non hanno la possibilità o la voglia di iscriversi in palestra possono ad esempio fare lunghe passeggiate, magari anche con il carrozzino, e poi dei semplici esercizi da casa per rassodare un po’ le zone che hanno perso tonicità come addome, glutei etc..
  • Cercare di dormire, naturalmente quando il bambino lo permette, almeno 8 ore per notte, il riposo infatti è fondamentale per il corretto svolgimento di tutte le funzioni metaboliche e quindi anche per il dimagrimento.

Tempi e difficoltà cambiano da soggetto a soggetto.

Va comunque sempre ricordato che il dimagrimento è un processo che varia da donna a donna e dipende da caratteristiche soggettive come età, forma fisica pre gravidanza, chili presi durante la gestazione, etc… è importante quindi che la neomamma non si aspetti di poter ritrovare subito la forma fisica perfetta e cerchi invece di vivere in modo quanto più sereno e tranquillo questo periodo, prestando attenzione all’alimentazione ma concedendosi anche dei piccoli peccati di gola ogni tanto, senza mai arrivare a privarsi o stressarsi troppo in quanto il dimagrimento non dovrebbe mai in alcun modo condizionare in modo negativo la qualità della vita della neomamma e del neonato.




Torna su
Condividi su Google+ Condividi su Facebook

Articoli Popolari: