Dieta senza muco: cosa mangiare? Alimenti consigliati ed opinioni

Dieta senza muco: un sistema alimentare ideato dal signor Ehret per depurare l'organismo da quella che lui considera la causa di tutti i disturbi e le patologie. Ma cos'è il muco? E cosa mangiare per evitarne la formazione? Approfondiamo tutti gli aspetti di questa dieta alquanto restrittiva analizzandone anche i pro ed i contro attraverso le opinioni di chi l'ha provata e di chi invece la critica.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Alimenti consigliati e alimenti vietati
  3. Schema
  4. Benefici
  5. Opinioni sulla dieta di Ehret
  6. Ricette

Dieta senza muco cos’è? La teoria di Ehret contro la scienza.

Più che una dieta si parla di un sistema, cioè una serie di comportamenti che portano alla completa disintossicazione del corpo avvelenato da cibi sbagliati e farmaci… vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

Nei primi anni del 1900 Arnold Ehret, un insegnante di disegno, tedesco, ideò un regime alimentare che, egli stesso chiamò “ dieta senza muco” e ne descrisse i principi e le caratteristiche nel libro “ Il sistema di guarigione della dieta senza muco”. Dello stesso autore sono anche altre opere come “Insegnamenti sul digiuno”, “Uomini malati”, La tua Via verso la rigenerazione”...

Va chiarito subito che lo schema alimentare proposto dal professore è assolutamente privo di fondamenti scientifici, non si basa su principi medici ne alimentari, ma risulta funzionare, in alcuni casi.

La dieta invita ad adottare uno stile alimentare più sano, rivolto al consumo di frutta, ortaggi e verdura come ogni principio alimentare sano induce a fare, tuttavia esclude alimenti importanti dal punto di vista nutrizionale.

La dieta di Ehret non è errata... diciamo che è inesatta perché incompleta. Non conoscendo dettagliatamente e correttamente la biologia del corpo umano, il professore tedesco ha omesso dettagli e precauzioni d’uso importanti, e a fenomeni scientificamente giustificabili ha dato spiegazioni un po’ troppo… fantasiose!

Anzi, Ehret, e soprattutto i suoi seguaci contemporanei, si scagliano con furia contro la scienza e la medicina ortodossa, additando con ogni genere di insulti medici, nutrizionisti e quanti abbiano conseguito lauree scientifiche. Nonostante questo atteggiamento poco professionale, c’è da dire che nella dieta di Ehret ci sono delle verità che anche dai rappresentanti del mondo scientifico non sono mai state messe in dubbio. Ma vediamo in dettaglio la teoria di Ehret e il regime alimentare suggerito dalla sua dieta con spirito critico ma obiettivo, lasciando le opinioni alla fine.

Veniamo alla teoria... Secondo Ehret, a causare malesseri, infezioni e patologie varie nell’organismo è il “muco”, inteso come secrezioni degli apparati intestinale e respiratorio ma anche come lipidi in eccesso e colesterolo. L’eccesso di muco, è causato a sua volta da un’alimentazione errata che genera accumulo di tossine e grassi a livello intestinale, prima e negli organi, poi. Il muco creerebbe anche disturbi emotivi quali ansia, depressione e nervosismo. In realtà, il muco, in medicina non è altro che una secrezione mucillaginosa che aiuta il corpo a liberarsi degli agenti esterni e che protegge le diverse mucose (respiratorie, gastriche, genitali,ecc..)

Ma perché infierire contro la medicina? Ehrest sosteneva che l’unica causa delle patologie era da ricercarsi solo nella presenza di muco e si opponeva alle classificazioni mediche dei sintomi, delle malattie e dei patogeni che egli giudicava troppo complicate. Si scagliava contro la somministrazione dei farmaci giudicati dei “veleni”.

Per eliminare la presenza di “muco” nell’organismo, e quindi la scomparsa di sintomi e patologie e per raggiungere uno stato di salute ottimale, secondo Ehret, basta seguire una dieta senza muco, ossia priva di alimenti contenenti muco come quelli cotti e raffinati, ma ricca di frutta e verdura. La dieta che, in onore del suo ideatore, viene chiamata anche “Ehretismo”, è vista dai suoi sostenitori (gli “ehretici”) come la cura di tutti i mali.

La dieta in pratica: alimenti consigliati e vietati per eliminare il muco.

La dieta senza muco si propone di disintossicare il corpo rigenerandolo, restituendo all’organismo la salute fisica ma anche psicologica e mentale. Secondo Ehret, infatti un’alimentazione scorretta porta all’accumulo di sostanze nocive anche al cervello causando problemi fisici e psicologici. Cosa mangiare, quindi?

Di seguito una tabella che riassume i cibi concessi da quelli vietati.

Cibi concessi

Verdura cruda a foglia larga (spinaci, Indivia, Lattuga…)

Fagioli di soia

Pomodori

Cetrioli

Piselli freschi

Verza

Cavolfiore

Cipolla

Asparagi

Frutta (soprattutto fichi, uva passa e agrumi)

Noce di cocco

Noci

Zucchero di canna

Bevande come latte, tè, caffè e radice di cicoria

Cibi vietati

Carne

Salumi e insaccati

Grassi animali

Uova

Pesce

Formaggi

Cereali

Legumi

Arachidi

Zucchero bianco (saccarosio)

Dolciumi

Patate

Cavolini di Bruxelles

Banane

Alcolici

Il “Sistema” della dieta senza muco.

La dieta di Ehret è sovrapponibile ad una dieta fruttariana, che prevede l’assunzione quasi esclusiva di frutta, ma anche a quella dei crudisti perché vieta la cottura dei cibi e calza a

pennello anche ai vegetariani poiché esclude carne e pesce dall’alimentazione quotidiana. Ma agli ehretici piace parlare di “sistema” più che di dieta in quanto le misure da mettere in atto vanno oltre la semplice esecuzione della dieta:

Approfondisci perchè saltare i pasti fa male.

Tra chi l’ha provata qualcuno ne ha tratto benefici: ecco le esperienze dirette.

Poche testimonianze di chi ha seguito la dieta affermano con convinzione che l’ehretismo possa non solo apportare benefici, ma guarire le patologie. In realtà, una dieta fatta di sola verdura cruda e frutta, depura l’organismo da tossine e scorie accumulate da una precedente alimentazione fatta per esempio da cibi di fast food, fritture e barbecue e i benefici che conseguono dal cambiamento sono, ovviamente, tangibili. Ma contrariamente a quanto fanno i seguaci di Ehret, che spiegano tutto con la presenza di muco o che ad ogni quesito rispondono “lo diceva Ehret”, spieghiamo i possibili vantaggi che si hanno seguendo la dieta senza muco con criticità scientifica obiettiva:

Ma allora, cosa pensare? Le opinioni sulla dieta di Ehret.

Mangiare solo verdura fresca e frutta è un modello alimentare molto lontano da quello odierno che prevede una grande varietà di cibo. In pratica l’uomo dovrebbe, non solo smettere di mangiare cibi “industriali”, ma non dovrebbe neanche essere più onnivoro! Senza contare poi che mangiare un po’ di insalata e un paio di mele un giorno e poi nient’altro… sembra quasi anoressia. Troppo rigida come dieta e troppo veloce il dimagrimento che provoca, ma nasconde anche aspetti positivi.

Alcune ricette “senza muco”.

Indovinate un po’? Ad un ehretico non servono fornelli (se non nella dieta di transizione) ma coltelli, passaverdura o un estrattore di succo o un robot da cucina e al più un essiccatore.

Scopriamo insieme come usare questi pochi strumenti e i pochi alimenti per creare delle gustose ricette:

Supervisione: Collaboratori:Dott.sa Valentina Coviello (Biologa)- Dott.sa Teresa Spadaro