Ceretta baffetti. Come eliminare i baffetti con la depilazione.

La ceretta per i baffetti è un ottimo strumento per eliminare quello che viene considerato dalla quasi maggioranza delle donne un fastidioso inestetismo, ovvero la peluria del viso, una delle zone del corpo più in vista  e più rilevante da un punto di vista estetico. Inoltre, il viso è una parte particolarmente delicata, è facile che una depilazione poco attenta possa facilmente provocare arrossamenti e irritazioni.

Ceretta baffetti. Come eliminare i baffetti con la depilazione

La ceretta per eliminare i baffetti.

Sicuramente la ceretta rappresenta la tecnica più efficace – anche se probabilmente la più dolorosa per eliminare i baffetti- in quanto elimina il pelo dalla radice, permette di avere una pelle depilata più a lungo – in media una ventina di giorni - e con il tempo, indebolisce la stessa ricrescita del pelo.

I tipi di ceretta.

Esistono due tipi di ceretta : a caldo e a freddo.

Ceretta a caldo

Cosa serve:

  • Ceretta.
  • Strisce di carta per ceretta, un rotolo oppure strisce già tagliate.
  • Spatola per stendere la cera , generalmente presente nel kit del prodotto.

Questi prodotti sono disponibili in qualsiasi profumeria e nei grandi supermercati a prezzi modici.

Preparazione della zona da epilare:

  • Pulire con un batuffolo di ovatta la zona interessata, eliminando ogni residuo di trucco.
  • Tagliare le strisce di carta della grandezza adeguata.
  • Riscaldare la ceretta a bagnomaria oppure con un apposito scalda-cera, finché non diventa fluida. E’ necessario che la cera sia densa e non totalmente liquida.

Una volta preparato l'occorrente :

    • Dividere la zona superiore al labbro in tre parti : lato destro, lato sinistro e centro.
    • Provare la cera su un dito, tastando che non bruci troppo e stenderne con la spatolina un velo sottile in direzione del pelo su una delle tre parti.
    • Applicare la striscia di carta, facendo aderire bene la cera.
    • Tirare la striscia con uno strappo deciso in direzione opposta alla crescita del pelo, tenendo tesa la pelle. Più sarà deciso lo strappo, meno farà male. Tamponare con il dito per attenuare il dolore.
    • Ripetere le operazioni sugli altri due lati.
    • Per eliminare i residui di cera applicare un olio se la ceretta è liposolubile. Se è idrosolubile andrà via semplicemente con l'acqua.
Approfondimenti sulla ceretta a caldo.

Ceretta a freddo.

Un'altra soluzione è la ceretta a freddo, che deve essere preferita necessariamente da chi soffre di fragilità capillare e ipersensibilità della cute al calore. Si tratta di strisce di ceretta semisolide, già pronte, che si riscaldano strofinandole tra le mani e si applicano sulla parte interessata, strappando sempre con energia in direzione opposta alla crescita del pelo.

In effetti è il sistema migliore per una parte del corpo così sensibile. Inoltre, elimina totalmente il rischio di scottature. Ma, nonostante rappresenti un metodo sicuramente più rapido, richiede una buona manualità ed una certa pratica per ottenere dei buoni risultati.

Il lato negativo è che la ricrescita del pelo sarà più veloce. La depilazione infatti durerà all’incirca due settimane.

Approfondimenti sulla ceretta a freddo.

Consigli e suggerimenti:

  • Per essere strappato con facilità il pelo deve essere lungo circa mezzo centimetro. Peli più corti o più lunghi saranno più difficili da rimuovere e il dolore sarà maggiore, quindi non lasciare che ricrescano troppo prima della prossima ceretta.
  • E’ importante che non venga usato il rasoio tra le varie depilazioni, altrimenti il pelo risulterà irrobustito e più folto.
  • Generalmente le irritazioni dipendono dalle specifiche qualità della pelle, che reagisce in modo diverso da persona a persona. In ogni caso, per le 48 ore successive alla depilazione è necessario dare tempo alla pelle di sfiammare. Bisogna, quindi, evitare di lavarla con il sapone o applicare creme o lozioni, che potrebbero peggiorare la situazione. Assolutamente da evitare i prodotti che contengono alcool.
  • Se brucia, calmate la pelle con un panno pulito e acqua fresca o del ghiaccio.
  • Il rossore comunque sarà inevitabile. E' consigliabile, quindi, depilarsi di sera, quando si resta in casa, in modo da dare tempo alla pelle di riprendersi.
  • E' comunque sempre meglio evitare di farsi la ceretta, se bisogna esporsi al sole oppure prima di un evento importante, poiché la pelle potrebbe reagire con eventuali brufoletti o altri tipi di irritazione.
  • Se si forma un eritema, applicare una crema antibiotica reperibile in farmacia.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Ceretta baffetti. Come eliminare i baffetti con la depilazione"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...