Capelli ricci corti

Fino a qualche anno fa il binomio ricci-corti per i capelli era considerato quasi un lusso, ovvero un look che potevano permettersi solo le dive o le donne con a disposizione molto tempo libero, che potevano quindi dedicarsi con cura alla realizzazione della messa in piega, con bigodini, spazzola e phon etc….

Capelli ricci corti: per anni un disagio per le donne comuni.

Per la maggioranza delle donne comuni, i ricci per anni sono stati considerati quasi una condanna, infatti è davvero molto raro trovare ricci naturalmente perfetti che mantengano forma e piega per periodi medio lunghi, e quindi era necessario ritoccare spesso l’acconciatura o addirittura lavare i capelli tutti i giorni, cosa che oltre a richiedere un grande dispendio di tempo, poteva essere anche dannosa per la salute stessa dei capelli.

Per tutto quest’insieme di motivi spesso chi aveva i capelli ricci li portava preferibilmente medio lunghi in modo da poterli legare e gestire più facilmente. Già dall’inizio degli ’80 però si è iniziato a registrare un cambiamento, ed anche se i capelli erano sempre medio lunghi, il look era tendenzialmente meno preciso ed ordinato di quello del passato.

Nuove tendenze dei capelli ricci corti.

Naturalmente come tutti gli altri settori della moda anche quello dei capelli è in costante evoluzione, e va detto che soprattutto negli ultimi decenni questo è stato fortemente condizionato anche dalla necessità di offrire soluzioni più pratiche e veloci che fossero in linea con le esigenze di queste nuove donne lavoratrici che hanno quindi poco tempo da dedicare quotidianamente alla realizzazione della messa in piega.

Rivisitazione dei capelli ricci e corti: tagli sbarazzini e spettinati.

Negli ultimi anni, in linea con le esigenze della donna moderna (lavoratrice) è andato sempre più affermandosi il modello dei capelli ricci- corti in tagli spettinati e sbarazzini, dalla rivisitazione del classico caschetto proposto con scalature e frange irregolari, che lo rendono nuovo ed originale, a tagli ancora più corti, da portare sempre liberi e spettinati. Grazie a queste moderne rivisitazioni dei capelli ricci corti, che non devono più necessariamente essere boccoli perfetti e simmetrici, ma anzi sono libera espressione di onde e ricci dai volumi e dalle linee anche molto diverse tra loro a seconda delle zone della testa vi è stato un vero e proprio boom dei tagli ricci-corti, tanto che molte donne sono ricorse a permanenti per dare un po’ di volume ai capelli lisci e poter portare un taglio studiato per capelli ricci corti.

Capelli e forma del viso.

Naturalmente non va mai dimenticato che oltre alla natura dei capelli ed alla praticità e gestibilità del taglio prima di scegliere un look bisognerebbe valutare con attenzione anche quanto questo si adatti alla forma del viso, a questo proposito quindi è possibile osservare che i capelli ricci corti sono particolarmente indicati per i visi allungati ed anche per quelli quadrati, in quanto la morbidezza ed il volume delle onde riescono a contrastare ed addolcire la spigolosità di questi due tipologie di visi.

Prodotti per capelli ricci corti.

Il grande successo dei tagli ricci corti è stato facilitato negli ultimi anni anche dalla grande diffusione di prodotti, (shampoo, balsamo, creme, mousse) studiate appositamente per i capelli ricci,  che hanno contribuito a rendere più gestibili tutti i tipi di taglio. Gli shampoo ed i balsami per capelli ricci ad esempio sono abbastanza leggeri in modo da non condizionare la natura del capello appesantendolo troppo. Per mantenere più a lungo la piega dei capelli ricci corti, particolarmente indicate sono le schiume, da applicare o sui capelli bagnati prima di procedere all’asciugatura, o anche sui capelli asciutti per ridargli forma. Va segnalato che per realizzare la piega dei capelli ricci corti può essere utile utilizzare un phon munito di diffusore.