Bruciare grasso addominale.

Il portale offre uno spazio tutto dedicato a come bruciare il grasso addominale: se anche tu sei stufo delle maniglie dell’amore o di quel rotolino di adipe che spunta appena al di sopra del tuo jeans, ecco una guida che ti consiglierà cosa fare per combattere questi antiestetismi e risentirti in forma il prima possibile, con un corretto regime alimentale e il giusto esercizio fisico. Basta seguire le indicazioni e avere un po’ di forza di volontà!

Bruciare grasso addominale

Come bruciare il grasso addominale.

Il grasso addominale è sicuramente uno degli inestetismi più diffusi al giorno d’oggi: questo è dovuto ad uno stile di vita scorretto, sempre più sedentario, all’accumulo di stress e al diffondersi sempre più del cosiddetto “cibo spazzatura”, presente soprattutto nei fast food e pub moderni. Combattere questo adipe localizzato dunque è possibile agendo in modo completo, su tutto il nostro stile di vita, dall’alimentazione  all’attività fisica.

Il portale  illustra passo passo come raggiungere l'obiettivo, assumendo un comportamento di vita corretto che  sarà utile non solo a livello estetico, per dimagrire la pancia, ma per ottenere benefici complessi per tutto l'organismo e la salute.

Regime alimentare.

Un regime alimentare corretto, utile non solo per bruciare il grasso addominale, ma per avere un organismo sano, è il principale passo da compiere per raggiungere il nostro obiettivo. Non è necessario immergersi nelle diete rigorosamente privative, ma fare le giuste rinunce e riduzione per una corretta alimentazione. Ecco le principali mosse da seguire:

  • Bere molta acqua.

  • Sostituire tutti gli snack eccessivamente calorici con l’assunzione di frutta (non tutti i giorni quella troppo zuccherina, come uva, banane e fichi etc, ma alternare mele, fragole, arance, etc...), yogurt, ecc.

  • Evitare le bevande gassate e gli alcolici.

  • Ridurre i carboidrati complessi, ma non eliminarli completamente dalla dieta: ridurre il consumo di pane e pasta, ma non rinunciarci totalmente! Una porzione da 50 - 80 gr a pasto (a seconda della costituzione e dello stile di vita) non solo è permessa ma addirittura consigliata, l’importante è condire la pasta in modo leggero magari con un sugo di pomodoro ed olio a crudo.

  • Non dimenticare di inserire nei  pasti almeno una porzione di verdura al giorno, meglio se due;  le verdure crude garantiscono un maggior senso di sazietà.

  • Adoperare cibi che favoriscono la mobilità intestinale quali yogurt, cereali e particolari alimenti come il kiwi o il finocchio.

  • Più in generale, avere una dieta equilibrata per quantità di calorie assunte e varietà di alimenti mangiati.

  • Ricordare: è possibile fare le dovute eccezioni, ma questo non significa recuperare in un giorno tutte le faticose privazioni! Non rendete i vostri sacrifici inutili!

Attività fisica: gli esercizi.

L’attività fisica aiuta a bruciare calorie e a tonificare i muscoli interessati dall’esercizio. Degli esercizi mirati vi permetteranno di combattere il grasso dalla zona addominale e di scolpire il vostro corpo, se praticati con costanza e impegno. La prima cosa da fare per bruciare grasso sia nella zona dell'addome che nelle altre zone del corpo è fare ogni giorno almeno 20 minuti di una qualsiasi attività aerobica, corsa, cyclette, passeggiate a passo sostenuto, a cui poi si possono abbinare degli esercizi specifici per rassodare il punto vita, ed in particolare.

  • Crunch: in poche parole i principali esercizi per gli addominali. Da posizione distesa, contrarre l’addome senza piegare tronco e coinvolgere i fianchi.
  • Addominali laterali: da posizione sdraiata con le ginocchia piegate e le mani dietro la testa, contrarre gli addominali senza muovere il busto, compiendo delle leggere torsioni. Per riuscire bene a capire il movimento, quando allenate il lato destro poggiate la gamba destra sul ginocchio sinistro e con il movimento avvicinate il gomito sinistro al ginocchio destro.
  • Addominali bassi: da posizione sempre stesa, piegate le ginocchia e portatele al petto, mantenendo la posizione per qualche secondo.

Ricordate che quando ci si allena non sono i grassi a bruciare per primi, quindi la ripetizione e la durata sono elementi fondamentali per una efficace ginnastica. È meglio un esercizio fatto costantemente per più di 5 minuti al giorno, che una pratica intensa, breve e sporadica.

E' importante ricordare sempre però che per quanto gli esercizi mirati possano essere d’aiuto, per bruciare grassi è necessaria un’attività aerobica più generale che coinvolge tutto l’organismo.

Stile di vita.

Non avere uno stile di vita sedentario è sicuramente d’aiuto per riprendere il controllo sul proprio corpo. Se avete modo di andare in palestra i tapis roulant e tutta l’attività cardio-vascolare sono esercizi idonei a perdere calorie ed ad allenare il  corpo. Ma anche delle corse di prima mattina o nella serata possono essere una giusta risposta. Come fare lunghe passeggiate a passo svelto (sempre sui 30 minuti a volta) è sicuramente un' ottima alternativa.

Attenzione!

Tutte le indicazioni  date hanno comunque  necessità di essere integrate con consigli di professionisti del settore, in grado di valutare le necessità caso per caso. Questo vale per una dieta alimentare (che sia dimagrante o solo per una corretta alimentazione), dove un dietista/nutrizionista prenderà atto delle vostre specifiche esigenze, sia per l’attività sportiva, dove un personal trainer o l’allenatore, vi indicheranno tutti quegli esercizi che potete fare ed il modo migliore per farli (attenzione a fare gli addominali se avete problemi alla schiena!).

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Bruciare grasso addominale"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...