Broccoli: proprietà, benefici, calorie e valori nutrizionali.

Scopriamone le proprietà antiossidanti dei broccoli, i valori nutrizionali e i benefici anticancro di questi ortaggi ricchi di fibre e vitamine con poche calorie. Approfondiamone le caratteristiche salutari e le possibili controindicazioni.

Broccoli: proprietà, benefici, calorie e valori nutrizionali

    Indice Articolo:

  1. Proprietà, valori nutrizionali e calorie
  2. Benefici per la salute
    1. Disintossicanti per il fegato
    2. Germogli anticancro
  3. Proprietà estetiche
  4. Controindicazioni
  5. Approfondimenti

Valori nutrizionali dei broccoli: dipendono dalle modalità di preparazione.

I broccoli sono delle verdure abbastanza particolari basti a pensare che sono tra le poche di cui non si mangiano le foglie ma le inflorescenze! Proviamo a conoscerli meglio partendo dall’apporto calorico e valori nutrizionali.

Valori nutrizionali di 100 gr di broccoli crudi.

100 g. di broccoli crudi sono costituiti per l’89% del peso da acqua, apportano 24 Kcal dovute a:

  • 2g. di carboidrati,
  • 3,4g. di proteine
  • 0,3g. di lipidi
  • 3g. di fibre,
  • vitamine A, C, K
  • calcio e ferro.

I broccoli contengono altre vitamine importanti, tra cui l'acido folico, la riboflavina, la tiamina e la niacina; e una buona concentrazione di magnesio, selenio, potassio, beta-carotene e zinco (responsabile del caratteristico odore al momento della cottura).

I composti attivi presenti nei broccoli includono flavonoidi e glucosinolati, le sostanze che conferiscono a questo ortaggio il suo inconfondibile sapore.

Purtroppo però i broccoli non sono una verdura che si presta particolarmente ad essere consumata cruda, e cuocendoli si rischia di perdere gran parte del loro contenuto di vitamine che sono termosensibili.

Per cercare di preservare i valori nutrizionali dei broccoli bisognerebbe cuocerli in acqua bollente per non più di 10-15 minuti o meglio ancora preferire la cottura a vapore che comporta una minima perdita di nutrienti (intorno al 20%).

Caratteristiche e tipologie... facciamo ordine!

I broccoli appartengono alla specie Brassica oleracea, come la verza e il cavolfiore. Sotto la definizione generica di broccolo rientrano molteplici tipologie: iI broccolo calabrese, il broccolo siciliano di colore violetto, il pugliese e il nero di Napoli. Molto diffusi in Italia, le regioni in cui i broccoli sono maggiormente coltivati sono il Lazio, la Puglia e la Campania.

La raccolta comincia in ottobre e l’ortaggio è disponibile per quasi tutti i mesi invernali.

 I numerosi benefici del broccolo: dalla salute cardiovascolare alla prevenzione del cancro!

I valori nutrizionali sopra riportati evidenziano come i broccoli posseggano molte proprietà benefiche per la salute, analizziamole nel dettaglio!

Broccoli e salute cardiovascolare

I broccoli sono ricchi di vitamina C che protegge le lipoproteine plasmatiche dal danno ossidativo, responsabile dell’ ispessimento delle arterie e dell’accumulo di placche al loro interno con rischio di ictus e infarto.

Grazie ai glucosinolati, precursori degli isotiocianati, agenti ossidanti, i broccoli potrebbero svolgere un ruolo importante per incrementare in modo del tutto naturale le difese naturali dell’organismo dallo stress ossidativo che è causa dell’invecchiamento cellulare e di malattie cardiovascolari.

Diversi studi hanno evidenziato come l’anti-ossidante più potente sia il sulforafano, che svolge una potente attività antiaggregante delle piastrine, il che, unito ad una buona dose di potassio, che regola la pressione arteriosa, fa dei broccoli dei preziosi alleati della funzionalità delle arterie.

Broccoli e fegato.

I composti dello zolfo contenuti nell’ortaggio, che danno quel sapore leggermente amaro, sono i responsabili dell’azione disintossicante per il fegato.

Essi, infatti agiscono come spazzini delle tossine e dei grassi che si accumulano nel fegato e ne favoriscono la disintossicazione.

Per tali motivi i broccoli sono particolarmente indicati per trattare la steatosi epatica, ovvero “il fegato grasso” un problema molto diffuso, causato dall’accumulo eccessivo di grassi che danneggiano le cellule epatiche.

Approfondisci quali altri sono gli altri alimenti che servono a disintossicare il fegato.

Broccoli per la prevenzione del cancro.

Sempre il sulfurano, svolgerebbe un importante ruolo anche nella prevenzione del cancro. In particolare studi in corso starebbero approfondendo il rapporto tra verdure appartenenti alla famiglia dei broccoli come cavoli cavolfiori e verza e la riduzione della comparsa di tumori a polmoni, vescica e prostrata.

I broccoli poi contenendo un alta percentuale di vitamina c sono anche un aiuto per prevenire malattie degenerative come il cancro alla pelle.

Più efficaci dei broccoli: i germogli anticancro!

Più efficaci dei broccoli sembrano essere i loro germogli, in quanto sono ancora più ricchi di proteine e sostanze antiossidanti. I germogli non sono altro che i fiori raccolti a nella prima fase di crescita, quando la pianta non è ancora sviluppata.

Con solo poco più di 25 Kcal, contengono vitamine A, C, E e K, che in sinergia con Sulforafano, carotenoidi, e polifenoli, stimolano il sistema immunitario e proteggono le cellule contro i danni causati dai radicali liberi.

Alcuni studi recenti hanno evidenziato che il consumo di germogli di broccoli riduce il rischio di cancro allo stomaco, alla mammella, alla prostata, al colon, alla pelle, ai polmoni e alla vescica. in quanto aiutano a neutralizzare alcune sostanze potenzialmente cancerogene.

Per tali motivi, peraltro non scientificamente provati, oggi è invalso l’uso di coltivare in casa germogli di broccoli.

Basta mettere a bagno i semi di broccoli per circa 30 minuti e poi avvolgerli in un tovagliolo di carta bagnato che va posto in un contenitore di plastica trasparente..

Posizionando il contenitore in una zona molto calda, entro tre o quattro giorni spuntano i germogli.

Attenzione però mangiare germogli crudi può essere rischioso, in quanto possono essere contaminati da salmonella o E. coli.

Sebbene le verdure in commercio siano sottoposte a protocolli igienici è sempre bene lavare con cura la verdura se la si mangia cruda, sia che la si compri che la si coltivi.

Particolare attenzione va messa in gravidanza periodo in cui è meglio evitare di consumare i germogli crudi. Una temperatura di 165°C ci assicura l’uccisione dei potenziali batteri.

Questo discorso è meno valido per i broccoli dato che come detto all’inizio difficilmente si consumano crudi.

Broccoli per la bellezza della pelle.

I broccoli contengono beta-carotene, un antiossidante che il corpo converte in vitamina A, vitamina essenziale per la pelle, in quanto porta alla formazione di retinolo e collagene:

  • il retinolo stimola alcuni enzimi che migliorano lo spessore cutaneo e diminuiscono la profondità delle rughe.
  • il collagene è responsabile dell’elasticità della cute

I broccoli inoltre aiutano ad eliminare le scorie ed a combattere la ritenzione idrica responsabile della formazione della cellulite.

Ed infine, in quanto alimenti ipocalorici questi ortaggi sono adatti ad una sana dieta per tenersi in forma.

Il succo di broccoli crudo e le foglie tritate sono un’ottima maschera di bellezza per avere una pelle luminosa e liscia.

Non solo benefici, anche qualche controindicazione.

I broccoli sono alimenti particolarmente ricchi di fibre insolubili che possono causare problemi di digestione in quanto esse non vengono completamente digerite a livello dell’intestino tenue e diventano nutrimento per i batteri del nostro intestino crasso, causando gas e gonfiore.

Un consumo limitato è pertanto consigliato a chi soffre di colon irritabile o di gastrite.

Mangiare grandi quantità di broccoli può anche interferire con la produzione di ormoni tiroidei, in quanto, soprattutto se consumati crudi, aumentano il fabbisogno di iodio la cui carenza determina ipotiroidismo.

Supervisione:

COMMENTI


INDICE
Condividi su Facebook
"Broccoli: proprietà, benefici, calorie e valori nutrizionali"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...