Banana proprietà

La banana è un frutto della pianta appartenente alle specie Musa acuminata e Musa balbisiana che cresce in Italia solo in Sicilia dove riesce a portare a maturazione i suoi frutti. Oltre ad essere un frutto molto gustoso la banana è anche ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo, ed un prezioso alleato per la bellezza.

    Indice Articolo:
  1. Valori nutrizionali
    1. Banane nella dieta
  2. Proprietà curative
    1. Energia per gli sportivi
    2. Benefici al cuore e alla circolazione
    3. Azione antianemica
    4. Disturbi gastrointestinali
    5. Benefici contro stress e depressione
  3. La banana e la bellezza
  4. Ricette
    1. banane al forno
    2. Crostata di banane
    3. Crema alle banane
    4. Coppa di banane
    5. Banane flambées

La banana ha infatti proprietà purificatrici ed antiossidanti che aiutano a regolare la pressione, a combattere la ritenzione idrica con ovvie conseguenze sulla bellezza della pelle e dei capelli. Di seguito ne analizzeremo le caratteristiche e gli ambiti cosmetici e salutari in cui ne è consigliato il consumo.

Valori nutrizionali e calorie delle banane.

Le banane sono un ottimo alimento naturale, anche abbastanza completo dal punto di vista nutrizionale, contengono infatti una moderata quantità di carboidrati, insieme a vitamine del gruppo A (betacarotene), B1, B2, C, PP e sali minerali quali il potassio (K), il calcio (Ca), il fosforo (P), il ferro (Fe), il magnesio (Mg) e il selenio (Se), tutti nutrienti importanti per la salute ed il corretto funzionamento dell’organismo, inoltre sono prive di grassi, colesterolo e sodio che sono elementi potenzialmente dannosi per la salute.

Una banana contiene circa 90 calorie (cal) ogni 100 grammi, quindi in media sono poco meno di 200 calorie per frutto, anche se per stabilirne con esattezza il valore energetico bisognerebbe tenere conto di altri fattori come ad esempio il grado di maturazione;

Visto l’alto contenuto energetico della banana è evidente perchè questo frutto sia indicato in tutti i casi di spossatezza o indebolimento fisico quando l’organismo necessita di “carburante” per affrontare gli impegni giornalieri senza voler ricorrere ad un pasto intero.

Le banane nella dieta.

Quando si segue una dieta per perdere peso la banana può essere molto utile per evitare improvvisi attacchi di fame in quanto produce un senso di sazietà che può aiutare ad evitare le frequenti incursioni al frigorifero o alla credenza di casa, ma generalmente, visto l’importante apporto calorico, non ne viene consigliata l’assunzione di più di una al giorno.

Peraltro sebbene rappresentino un ottimo spuntino è invece sconsigliato consumare banane al termine di un pasto completo dal momento che, avendo già soddisfatto il fabbisogno energetico dell’organismo con le altre portate, l’apporto calorico della banana andrebbe ad eccedere sul fabbisogno necessario.

Le proprietà benefiche e curative delle banane.

Data la loro composizione in fatto di nutrienti le banane hanno ottime proprietà energetiche che le rendono perfette per il recupero dopo gli allenamenti sportivi, ma hanno anche effetti benefici sul sistema circolatorio, sull’apparato gastrointestinale e perfino proprietà purificatrici ottime contro la ritenzione idrica. Analizziamole meglio

Proprietà energetiche, un toccasana per lo sport.

Le banane rappresentano un rapido e naturale apporto di fibre e zuccheri tra cui il saccarosio, il fruttosio e il glucosio che insieme forniscono energia ai tessuti; per queste loro proprietà energetiche le banane vengono consigliate come spuntino per chi pratica intenso esercizio fisico.

Altra caratteristica che le rende importanti per gli sportivi è la presenza di sostanze vasoattive come la tiamina che favorisce una buona circolazione fondamentale in corso di affaticamento fisico.

L’utilizzo delle banane nello sport è estremamente versatile infatti sono consigliate sia per chi pratica attività aerobiche come nuoto, ciclismo ecc.. che per chi pratica attività anaerobiche come il body building, in entrambe i casi oltre che come carica prima dell’allenamento sono ottime anche dopo lo sport per favorire il recupero muscolare e restituire potenza ai muscoli affaticati grazie all’apporto dello zucchero in esse contenuto.

Benefici sul sistema cardiocircolatorio e sul cuore.

Le banane sembrano essere delle ottime regolatrici di pressione infatti, secondo alcune ricerche, sembra dimostrato che esse siano in grado di stabilizzare il lavoro cardiaco migliorando e regolarizzando l’apporto di sangue ed ossigeno al cuore, il che ridurrebbe il rischio di infarto ed ictus in ragione del 40%. E’ proprio l’elevato contenuto di potassio a permette l’azione benefica sul sistema circolatorio e sul cuore, in quanto questo sale minerale stimola adeguatamente i miocardiociti favorendone una giusta attività contrattile e antagonizzando l’eccessiva stimolazione delle cellule cardiache tipica degli stati di eccessiva pressione.

Azione antianemica.

Grazie all’elevato contenuto di ferro, che stimola la produzione di emoglobina, la proteina che trasporta l’ossigeno alle cellule, le banane sono in grado di migliorare le condizioni di pazienti affetti da anemia.

Una delle cause primarie dell’anemia è infatti la scarsa assunzione di ferro con l’alimentazione in quanto tale minerale, pur essendo presente in molti alimenti, è presente in piccole quantità, ecco che è importante introdurre nella dieta una certa quantità di banane soprattutto per bambini ed anziani.

Benefici per i disturbi gastro intestinali.

La banana apporta benefici a numerosi disturbi gastro-intestinali: è indicata nell’alimentazione degli stati di ulcera cronici perché capace di neutralizzare l’azione lesiva dei succhi gastrici sulle pareti mucosali e i relativi effetti irritanti. Essa infatti stimola la produzione di muco da parte delle cellule epiteliali mucosali con ispessimento della parete gastrica e cicatrizzazione delle lesioni prodotte dall'eccessiva attività corrosiva di pepsina e acido cloridrico tipiche delle patologie gastriche. Ha effetti astringenti ed è quindi utile in caso di dissenteria.

Azioni sul sistema nervoso e benefici contro stress e depressione.

La banana contiene anche triptofano, un aminoacido che una volta assorbito viene sintetizzato e trasformato in una sostanza chiamata serotonina che agisce a livello del sistema nervoso migliorando l’umore per cui ha un’azione benefica contro lo stress e la depressione. La serotonina è inoltre necessaria per regolare il sonno e per alleviare disturbi quali l’emicrania.

Altre proprietà.

Uno studio pubblicato ha evidenziato come le banane sono in grado di mantenere la funzionalità e la salute renale attraverso l’azione diuretica ed inoltre agiscono preservando lo stato di ossa e vista.

Inoltre la banana è un importante alimento nei soggetti che sviluppano stati allergici con concomitanti disturbi del tratto digestivo, eruzioni cutanee e manifestazioni respiratorie, dal momento che sembrano non contenere allergeni che si trovano invece in molte proteine alimentari.

Risultano utili anche nei trattamenti di gotta ed artrite per le proprietà antinfiammatorie e diuretiche

Benefici delle banane in estetica

Viste le numerose proprietà benefiche per l’organismo le banane hanno, per via più o meno indiretta, benefici anche sull'estetica. Particolarmente rilevanti per la bellezza sono le loro proprietà purificatrici e gli effetti che hanno sul benessere di unghie e capelli, sulla prevenzione dell’invecchiamento cellulare e nel contrastare la ritenzione idrica e quindi la cellulite.

Unghie e capelli sani e forti. Le principali responsabili delle proprietà estetiche delle banane sono le vitamine del gruppo B2, B6 e PP che da un lato facilitano l’eliminazione di tossine favorendo buono stato di salute, e dall’altro sono nutrienti importantissimi per una sana crescita di capelli ed unghie, un consumo regolare e costante di banane quindi può essere molto utile se si hanno unghie deboli e tendenti a sfaldarsi e capelli particolarmente sfibrati..

Azione Antiossidante. Il betacarotene si oppone all’azione di invecchiamento esercitata dai radicali liberi mantenendo giovani le cellule e morbida e liscia la pelle, le banane quindi sono anche un ottimo alleato contro le rughe.

Contro la ritenzione idrica. L’azione diuretica del potassio, abbondantemente contenuto nel frutto, ha proprietà purificatrici, contrastando i disturbi renali attraverso la stimolazione dell’escrezione urinaria che si oppone alla ritenzione idrica e favorendo il drenaggio di eventuali raccolte di liquido (edemi), il che rende le banane un ottimo alimento per prevenire la cellulite.

Proprietà purificatrici: Viste le proprietà drenanti derivanti dalla presenza del potassio, le proprietà antiinfiammatorie e l’alto contenuto di vitamine e sali minerali, le banane sono considerate un vero toccasana per purificare l’organismo tanto che esiste una dieta disintossicante che si basa proprio sul consumare esclusivamente banane per 3 giorni, naturalmente, come tutte le diete estremamente privative di questo tipo, è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico prima di seguirla.

Ricette facili ed originali.

Come cucinare le banane? Ecco qualche idea per gustare ancora di più queste preziose alleate. Sebbene per avere i maggiori benefici la banana va consumata al naturale o in macedonia, coppe gelato, creme o crostate sono semplici leccornie a base di banana da utilizzare come dessert o come spuntino che oltre ad essere goloso, sono anche nutrienti e benefiche.

Banane al forno.

Sbucciare due banane, adagiarle in una teglia da forno dopo averle divise a metà per la loro lunghezza.

Innaffiatele con il succo di una arancia e spruzzatele con due cucchiai di zucchero e qualche fiocco di burro (circa 15 grammi).

Infornate nel forno mediamente caldo per cinque minuti e servite.

Crema alle banane.

Montare due tuorli con due cucchiai di zucchero, unendo un cucchiaio di fecola di patate, 25 cl di latte e mezza bustina di vaniglia.

Far cuocere il composto a bagnomaria per venti minuti mescolando continuamente.

Affettare una banana in due coppe, versare poi la crema ottenuta in precedenza e porre in frigo per un ora. Servire con una spolverata di scaglie di cioccolato.

Crostata di banane.

Foderate una teglia tonda con 180 grammi di pasta frolla pronta bucherellando il fondo con i rebbi della forchetta.

Sbucciare 500 grammi di banane, tagliarle a fettine e poi distribuirle sulla pasta spolverandole con una manciata di cocco grattugiato.

Cuocere in forno a 200 °C per una ventina di minuti finché la pasta risulterà dorata.

Coppa di banane.

Sbucciate e affettate una banana e mezzo, due banane e poi adagiatele su un piatto spolverandole con zucchero a velo e kirsch.

Fate passare una ora al termine della quale aggiungerete 200 grammi di gelato alla vaniglia in tre coppette insieme alle fettine di banana trattate, mandorle tritate e 50 grammi di gelato al cioccolato suddiviso in tre parti.

Innaffiate tutto con il kitsch, disponete una pallina di vaniglia su ogni coppetta colorata da scaglie di cioccolato.

Banane flambées.

Sbucciare due banane e tagliarle nel senso della lunghezza saltandole in una casseruola con 25 grammi di burro e un cucchiaio di zucchero a velo finché non appariranno dorate.

Posare le banane su un piatto caldo e nel frattempo aggiungere due bicchieri di liquore nella casseruola.

Versare il liquido ottenuto e raffreddato sulle banane che dovranno essere fiammeggiate con una spruzzata di cognac e servite calde.