Alimentazione per il nuoto.

Parlare di alimentazione orientale non è semplice, questa infatti è una categoria davvero molto ampia al cui interno rientrano abitudini e tradizioni culturali anche molto diverse tra loro, basti pensare alle differenze di alimentazione e piatti tipici che esistono solo nel nostro paese per farsi un idea di quanto ampia e varia sia la cultura alimentare orientale.

Alimentazione per il nuoto

Come per tutte le discipline sportive anche per il nuoto seguire un'alimentazione sana ed adeguata ai propri livelli di allenamento è un fattore molto importante per migliorare le proprie prestazioni e soprattutto mantenere sano l’organismo.

Sebbene il nuoto non sia uno sport dove si compiono grandi sforzi come il body building o uno sport di resistenza estrema come il ciclismo, anche nuotare richiede un bel po’ di energie e può essere abbastanza stressante per i muscoli.

Linee guida per l'alimentazione dei nuotatori.

Tenendo sempre presente che l’alimentazione va strutturata in base al tipo di allenamento che si effettua ed adattata quindi alle specifiche esigenze specifiche del soggetto,  si possono comunque delineare delle linee generali adatte a tutti i nuotatori.

I carboidrati.

Il primo punto da mettere in evidenza è l’importanza dei carboidrati, esattamente come per tutti gli altri sportivi anche per i nuotatori questi nutrienti sono fondamentali per fornire all’organismo le scorte energetiche di cui ha bisogno per affrontare la prestazione. I carboidrati andrebbero assunti preferibilmente a colazione, (biscotti, pane, fette biscottate, etc..) ed a pranzo, (pasta pane, riso, etc..).

Le proteine.

Oltre i carboidrati sono importanti gli altri macronutrienti ovvero le proteine ed i grassi. Ed in particolare le proteine (cane, pesce, uova, formaggi) andrebbero assunte preferibilmente la sera, magari accompagnate da una verdura ed una piccola dose di carboidrati.

I grassi.

Per quanto riguarda i grassi non vi sono particolari limitazioni, a meno che non si abbiano problemi di peso o di salute, ma in ogni caso è meglio non eccedere con i grassi saturi e con tutta una serie di alimenti che possono rallentare la digestione come ad esempio cioccolata, dolci, fritti condimenti elaborate ma anche sostanze alcooliche e gasate.

Vitamine e Sali minerali.

Un altro punto importante riguarda poi l’assunzione dei micronutrienti, vitamine e Sali minerali, che sebbene non servano direttamente a fornire energia sono importanti per permettere all’organismo di svolgere tutti i normali processi fisiologici correttamente. Sebbene non ci si presti molta attenzione anche i nuotatori sudano e quindi perdono minerali e vitamine che devono essere reintegrati attraverso gli alimenti. Ecco perché nella dieta del nuotatore anche frutta e verdura devono essere assunte con regolarità e costanza tutti i giorni.

 Adeguare l'alimentazione agli orari di allenamento.

Fermo restando che colazione, pranzo e cena sono pasti fondamentali si deve anche dire che è possibile, anzi necessario, fare delle piccole modifiche in base all’orario in cui ci si allena:

  • Se si va in piscina la mattina,  sarà necessario fare una colazione leggerissima e magari uno spuntino post allenamento più consistente
  • Se ci allena nel primo pomeriggio, la colazione deve essere abbondante cosi come anche lo spuntino di metà mattinata mentre il pranzo deve essere super leggero magari semplicemente con un po’ di pasta o riso scaldati e conditi con po’ d’olio.
  • Se ci si allena nel tardo pomeriggio,  l’ideale è fare una colazione equilibrata, uno spuntino a metà mattinata, un buon pranzo con carboidrati e verdure e poi uno spuntino pomeridiano leggero magari con della frutta.
  • Per chi si allena la sera, la soluzione ideale è quella di invertire pranzo e cena in quanto le proteine hanno comunque una digestione più lunga e quindi è meglio assumerle a mezzogiorno lontano dagli allenamenti.

Come già detto, è evidente che sebbene ci siano dei punti fondamentali poi ognuno dovrà trovare in base alle sue esigenze il giusto equilibrio tra alimentazione e nuoto.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Alimentazione per il nuoto"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...