Programma di allenamento.

Definire un programma di allenamento è senza dubbio il modo migliore per intraprendere un attività sportiva, per la salute e la forma fisica. La sola idea di stabilire un programma di allenamento presuppone l’intenzione di dedicarsi con costanza per un certo periodo di tempo alla pratica dell’attività fisica per raggiungere degli obbiettivi precisi.

Programma di allenamento

Programma di allenamento e programma alimentare.

L’ideale sarebbe che il programma di allenamento sportivo venisse stilato unitamente al programma alimentare. Naturalmente l’efficacia di questi programmi è funzione della loro durata, rigore e costanza con cui vengono rispettate le regole stabilite sia per la dieta che per l'attività fisica.

Non si possono iniziare gli allenamenti a maggio, sottoponendo il  corpo a sforzi stressanti ed a diete last minute, sperando di ottenere in poche settimane risultati miracolosi per la prova costume. Seguendo un alimentazione ed un allenamento sregolati infatti, sebbene possa registrarsi un effettiva perdita di peso, si rischia di bruciare prevalentemente massa muscolare, mettendo a rischio la salute dell’organismo e condizionando la forma fisica. Riducendo la percentuale di massa magra e seguendo diete sregolate si può rallentare il metabolismo, motivo per cui si rischia di riprendere tutti i chili persi appena si inizia a mangiare normalmente.

Risulta utile cercare di approntare un programma duraturo ed equilibrato, solo in questo modo infatti si possono ottenere buoni risultati senza mettere a rischio la propria salute.

Frequenza e intensità degli allenamenti, tipo di dieta.

L’intensità e la frequenza degli allenamenti, ed il tipo di dieta, vanno attentamente calibrati in base agli obiettivi che si intende raggiungere.

Un programma di allenamento per aumentare la massa muscolare, ad esempio, sarà concentrato in particolare su esercizi anaerobici, basati sul graduale aumento dell'intensità degli stessi, accompagnati da una dieta ad alto contenuto proteico, che in alcuni casi può prevedere anche l’ausilio di integratori proteici.

Un programma mirato alla perdita di peso invece sarà basato su una dieta dimagrante equilibrata accompagnata da un primo periodo incentrato soprattutto su un tipo di attività aerobica a cui poi andranno aggiunti esercizi per la tonificazione muscolare.

Ogni tipo di programma di allenamento va naturalmente strutturato secondo gli obbiettivi e le caratteriste individuali del soggetto, l’ideale comunque sarebbe un programma che si basi su una combinazione di attività aerobica ed anaerobica in modo da bruciare grassi, migliorare la funzionalità del sistema circolatorio e respiratorio ed al tempo stesso aumentare la massa muscolare e la resistenza fisica.

Modalità degli allenamenti.

In base allo stile di vita ed al tempo che si prevede di dedicare all’attività sportiva, si può decidere di fare tre allenamenti settimanali, unendo il lavoro aerobico a quello anaerobico, naturalmente alternando i giorni di attività a giorni di riposo, oppure di effettuare sedute di allenamento più brevi alternando nel corso della settimana tre giorni di lavoro aerobico e tre giorni di lavoro anaerobico con uno di riposo totale.

Importante comunque è iniziare l’allenamento con sedute leggere incrementando poi nel tempo l’intensità degli esercizi. Ad ogni modo anche per chi non vuole iscriversi in palestra o seguire dei corsi, ma preferisce allenarsi da solo facendo jogging o degli esercizi a casa, fissare delle regole e degli obbiettivi può essere un utile sprone a mantenere costanza e concentrazione durante l’attività sportiva, ecco perché anche per gli esercizi da fare in casa può essere utile informarsi, magari chiedere consiglio ad un addetto ai lavori, e creare dei programmi di allenamento.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Programma di allenamento"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...