Massaggio alla schiena.

Il massaggio alla schiena è senza dubbio uno dei più diffusi. La schiena infatti è una delle zone del corpo più sensibili e, si può dire che un altissima percentuale della popolazione soffra, ha sofferto o soffrirà almeno per un periodo della sua vita di mal di schiena.

Massaggio alla schiena

Le cause del mal di schiena.

La diffusione di questo disturbo è direttamente proporzionale alle svariate cause che lo possono scatenare. L’origine del mal di schiena infatti può essere ricercata in uno sforzo muscolare fatto per alzare un peso, in un movimento sbagliato eseguito mentre si fa sport, in una postura sbagliata tenuta per le tante ore che si passano seduti alla scrivania, agli sbalzi provocati dalla macchina o dal motorino su cui si passa gran parte della giornata, ad un materasso o un cuscino sbagliato che non sostengono il corpo in modo corretto durante il riposo, e l’elenco potrebbe continuare.

Quando ricorrere al massaggio alla schiena.

Il problema nasce quando la sciatalgia e la lombalgia, comunemente definite mal di schiena, da disturbi occasionali e temporanei diventano invece frequenti ed acuti; anche se non sono patologie mortali, possono essere dolorose e debilitanti. Per evitare che il problema si acuisca quindi è consigliabile rivolgersi ad un esperto non appena compaiono i primi fastidi, intervenendo con la giusta terapia infatti è possibile arginare il fenomeno facendo in modo che il disturbo non si acuisca nel tempo. Nella maggior parte dei casi inoltre la terapia può essere davvero molto piacevole; infatti, per sciogliere i muscoli della schiena non esiste tecnica più efficace di un bel massaggio. A parte le tecniche importate dall’oriente come il massaggio ayurvedico, lo shiatsu ecc… esiste anche una tecnica per cosi dire classica nata e sviluppatasi in occidente che non ha niente da invidiare ai massaggi orientali.

I benefici del massaggio alla schiena.

Sebbene lo si definisca massaggio alla schiena, va detto che nella maggior parte dei casi il trattamento coinvolge tutto il corpo, e mira a decontrarre i muscoli della zona cervicale, dorsale, lombare e sacrale regalando un generale senso di benessere e leggerezza.

Nella versione classica il massaggiatore può utilizzare creme o oli specifici, in alcuni casi anche terapeutici, ed esegue il massaggio con le mani o, al massimo, avvalersi dell’ausilio dei gomiti, ma non è previsto l’utilizzo di alcuno strumento. Questo tipo di massaggio oltre a sciogliere i muscoli della schiena può apportare anche dei benefici al sistema nervoso e a quello circolatorio. In genere non vi sono invece particolari controindicazioni per il massaggio alla schiena, anche se è sempre consigliabile chiedere il parere del proprio medico, in particolare se interessati da particolari patologie o se si è subito da poco un intervento chirurgico. In ogni caso, soprattutto se si eseguono i massaggi per scopi terapeutici, è sempre bene affidarsi a personale specializzato, cosa non troppo difficile visto che in Italia esistono diverse scuole di formazione per massaggiatori.

In conclusione, si può affermare che per sconfiggere e prevenire i tanto odiati dolori alla schiena, non c’è niente di meglio che regalarsi mezz’ora di coccole e relax, con un bel massaggio alla schiena.

COMMENTI


SU
Condividi su Facebook
"Massaggio alla schiena"

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Benessere360, non mostrare più questo box.

CARICANDO...